Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

“QUANDO LE EMOZIONI GRAFFIANO L’ANIMA”: SPECIALE AMY LANE – SERIE PROMESSE”

AUTRICE :AMY LANE
TRADUZIONE:
 EMANUELA GRAZIANI
COVER ARTIST: PAUL RICHMOND
CASA EDITRICE :DREAMSPINNER PRESS
SERIE: PROMESSE


Promesse mantenute

 TRAMA PROMESSE MANTENUTE: Carrick Francis ha passato la maggior parte della sua vita a cacciarsi in un guaio dopo l’altro. L’unica cosa che l’ha salvato dal finire in prigione, o peggio, è stata la sua devozione assoluta a Deacon Winters. Deacon è stata l’ancora di salvezza di Crick durante la sua infanzia triste e fatta di abusi, e Crick vorrebbe stare con lui per sempre. Così, alla morte del padre di Deacon, Crick mette da parte i suoi piani per il college per aiutare Deacon, come Deacon ha fatto per lui. Il più grande desiderio di Deacon è vedere Crick liberarsi dai suoi brutti ricordi e andarsene dalla città in cui sono cresciuti per godersi un futuro scintillante. Ma dopo due anni di tentazioni e di sentimenti sempre più forti, alla fine il timido Deacon soccombe alle avances determinate di Crick e ammette di voler far parte della sua vita. Deacon è quasi distrutto dal dolore quando scopre che Crick si era sempre aspettato che lui lo cacciasse via, proprio come già aveva fatto la sua famiglia. Quando la capacità di Crick di prendere decisioni avventate lo fa finire molto lontano da casa, Deacon rimane solo, sotto shock, lottando per rimettere insieme il suo cuore in un mondo dove l’amore di Crick è una promessa, ma di certo non una certezza.


Lilia

ChibiLiliaQuando si inizia la lettura di questo primo romanzo della serie Promesse si viene subito catturati dalla storia, coinvolgente e vera, caratterizzata da parti drammatiche, ma anche da alcuni momenti divertenti. L’autrice ha saputo donarci un amore intenso, tenero, travolgente e unico, come se ne vedono pochi e che niente riuscirà a dividere, né le incomprensioni, né le difficoltà o la lontananza.
La Lane, prendendoci per mano, ci porta nella meravigliosa storia di Deacon e Crick. Storia che inizia quando sono bambini, qualche anno in più per Deacon e, proprio per questo, spinto a proteggere e a sentirsi responsabile del piccolo Crick, che ha una situazione particolarmente difficile in famiglia, dove viene maltrattato e. allo stesso tempo, ignorato dai genitori. Ed è per questo che quando verrà accolto dalla famiglia di Deacon si sentirà per la prima volta amato. E’ sorprendente vedere come Crick fin dal primo momento che vede Deacon ne sia rimasto attratto, l’evolversi con il passare degli anni di questo suo sentimento fino a farne l’amore della sua vita, lo stesso si può dire per Deacon. Entrambi reprimono fin dall’inizio ciò che provano l’uno per l’altro, e sarà questo in effetti la causa che provocherà il degenerare di tutta la situazione. Perché Deacon è introverso, di poche parole, sempre in difficoltà ad esprimere i propri sentimenti, mentre Crick è più estroverso ed impulsivo, e sarà proprio questa sua impulsività a portarlo a compiere un gesto che stravolgerà la vita di entrambi, mettendo a dura prova il loro amore.

“Per favore Deacon, mi fai un sorriso? Così posso portarlo con me.”
Deacon pensò spesso anche nei momenti terribili dei due anni successivi, che quel sorriso fosse una delle cose più coraggiose che avesse mai fatto.
“Ti amo”. “Ti amo anch’io”.
E poi, dopo un altro bacio tenero e amaro, se ne andò via.

Nei due anni di separazione, si resta colpiti dall’atteggiamento di Deacon, la caparbietà nel prendersi sulle spalle la responsabilità del ranch e della loro famiglia, la sofferenza provata per la mancanza del compagno, il suo perdersi nel fisico e nella mente, il non riuscire più ad avere il controllo di sé, ed infine la vergogna di essersi lasciato andare. Allo stesso modo, anche Crick, coinvolto nella guerra in Iraq, oltre a essere preoccupato a tenere all’oscuro la sua omosessualità, è costantemente in ansia per la salute di Deacon. Bellissima questa parte con il loro scambio epistolare, con lettere cariche di sentimento, dolore, speranza, che danno la rappresentazione di un amore appassionato e travolgente.

“Quando tornerai a casa, gli argini si apriranno e la corrente porterà via tutto il dolore e ci saremo solo noi due, nuovi e splendenti, con le mani sulla pelle l’uno dell’altro, e i nostri corpi si stringeranno così tanto che sentiremo i nostri pensieri.”

Infine, il ritorno a casa di Crick segnerà la fine di un lungo incubo per entrambi e l’inizio di un nuovo percorso da intraprendere insieme, trovando i due profondamente cambiati, con problemi da risolvere e con chiarimenti che aspettano da tempo, ma sempre più innamorati e decisi a riprendersi la loro vita.
Credo che oramai siano in pochi quelli che non si sono ancora cimentati nella lettura di questa serie, ma se per caso non lo avete fatto Leggetela! Leggete la meravigliosa storia di Deacon e Crick, e di tutti i personaggi che li accompagnano nel primo e nei libri successivi. Vi troverete in una storia reale, uno squarcio di vita vera, senza fronzoli o abbellimenti, ma che emoziona e ti entra nel cuore per non lasciarlo più.

ROMANZO 5+++ STELLE!

MakingPromises-IT-MED

TRAMA PROMESSE FATTE: Il più grande desiderio di Shane Perkins è essere un eroe. Ma dopo aver preso la decisione di lottare fino alla morte mentre la sua carriera viene distrutta, Shane torna a casa dall’ospedale e trova quattro mura vuote, un mucchio di soldi e un desiderio bruciante di avere qualcuno che sentirà la sua mancanza la prossima volta che verrà ferito compiendo il suo dovere. Finisce a fare l’agente di polizia nella piccola cittadina di Levee Oaks e, ossessionato dalla promessa di una famiglia, fa uno sforzo per riconciliarsi con sua sorella, volubile e inquieta. Kimmy si guadagna da vivere ballando e il suo partner toglie il fiato a Shane dal primo istante.

Mikhail Vasilyovitch Bayul balla come un angelo, ma il suo passato è tutto tranne che celestiale. Da quando ha lasciato la Russia, ha fatto solo due promesse: di stare alla larga dalla strada, di rimanere pulito e di portare sua madre in qualche bel posto prima lei che muoia. Fare promesse a chiunque altro è fuori discussione, però Mikhail non ha mai conosciuto nessuno come Shane. Serio, coraggioso, con la tendenza a sminuirsi, Shane sembra parlare il suo linguaggio e nessuno è più sorpreso di Mikhail nello scoprire che il miglior talento di Shane è quello di mantenere le promesse.

"LUPO SCACCIA LUPO" di Ashlyn Kane & Morgan JamesShane Perkins, grande e grosso poliziotto dal cuore grande come una casa, si sente a disagio per il suo aspetto fisico, molto probabilmente a causa di ex stupidi che non hanno mai saputo vedere oltre l’aspetto esteriore. Non che Shane sia da buttare, eh!  In un mondo dove la moda la fa da padrona, l’orsacchiottoso poliziotto è il classico uomo vecchio stampo, che tiene a se stesso, ma le cerette non fanno per lui. E a me (mi scuserà Mikhail) piace così!

E’images (12) in un solo aggettivo: STUPENDO, sia dentro che fuori. Mikhail, come lo descrive Jeff, è vivace come un gatto randagio,  e mai descrizione è stata più azzeccata. Il passato del giovane uomo è tragico, prostituzione, droga, ma grazie all’aiuto dell’amata madre ne è uscito, anche se i ricordi e le cicatrici del ragazzino che era, sono sempre li, a fare capolino. La danza e l’amore per la madre, prima di incontrare Shane, erano 10647688_351087951737171_1899434395_ntutta la sua vita, ma il grosso poliziotto, da quando ne è entrato a far parte, è diventato il suo sostegno, anche se fatica ad accettarlo. Ha sempre visto il sesso come qualcosa che lo aiutava a sentirsi per pochi minuti, non più solo, niente relazioni, niente sentimenti, solo attimi di debolezza, nudi e crudi. Due uomini completamente diversi tra loro, due personalità che si incontrano o, visto il carattere tutto pepe di Mikhail, si scontrano, ma è una battaglia persa in partenza, perché Shane dal primo momento che posa gli occhi su quel piccolo demonietto, sente che vuole stare con lui e, nonostante il carattere altalenante del ballerino, farà in modo e maniera per non farlo fuggire da lui.
Ancora una volta la famiglia è la protagonista indiscussa in questa meravigliosa serie di Amy Lane. Ritroviamo Deacon, Crick, Benny, Jeff e gli altri incredibili amici che senz’altro sono elementi fondamentali, per la bellezza delle storia, che fino ad ora abbiamo avuto il piacere e l’onore di leggere. Nonostante i drammi che immancabilmente circondano i suoi protagonisti, l’autrice riesce a non cadere mai nel banale o nello stucchevole, ci trasporta, pagina dopo pagina, nelle loro vite  facendoci desiderando di entrare a farne parte. “Vedere” un gruppo di persone  così ben assortite, nonostante ognuno di loro provenga da situazioni diverse, ma pur sempre drammatiche, ti fa sentire ancora di più quel calore che al giorno d’oggi, sembra quasi irreale. Amici veri, che sentono il bisogno, di gioire o di piangere, di aiutarsi, di venirsi in contro. Una serie da pelle d’oca, ti entra dentro. Non so… non riesco a trovare le parole adatte per descriverla, mi riesce sempre difficile esternare ciò che sento, ma provate a leggerla o,  a rileggerla e ne coglierete ogni sfumatura e non potrete certo rimanerne indifferenti. Questo è poco, ma sicuro. Provate a immaginare a tutti quei sentimenti che fanno parte della nostra vita. Sapete?. Riuscirete a ritrovarli tutti in questa serie che resterà nel tempo, una delle più belle. E’ una promessa…

Romanzo 5 stelle !!!!!

Diamo il benvenuto a Deacon e Crick se sono passati a trovarci e nonostante siano persone molto riservate, hanno acconsentito ad una piccola intervista.

Welcome to Deacon and Crick.

3LS: Beside SpongeBob, what else do you watch on TV?
Deacon: Well, I usually watch sports, cause I used to play, and Crick watches sci-fi and detective shows. Right now, he’s sort of fond of Elementary, which is fun, and he claims he doesn’t have a crush on Johnny Lee Miller, but really? How could you not?
3LS: Oltre a SpongeBob, guardate altro alla Tv?
Deacon: Beh, normalmente guardo lo sport, perché mi piaceva giocare, e Crick guarda polizieschi e progammi sci-fi. Attualmente si è appassionato a “Elementary”, che è divertente e lui sostiene di non avere una cotta per Johnny Lee Miller. Davvero? Ma come è possibile?

3LS: What made ​​you decide to accept Jeff, the protagonist of the third story, in your family? What did you both see in him?
Crick: What could you not see in him? He’s fun, loud, and he’d fight to the death to protect you!
Deacon: Jeff’s a really good guy—and he helped Carrick here a lot with his physical therapy. A good heart—how can you turn that down?
3LS: Cosa vi ha spinto ad accettare Jeff, il protagonista della terza storia, nella vostra famiglia? Cosa avete visto entrambi in lui?
Crick: Cosa non abbiamo visto in lui, vorrai dire. E’ divertente, chiassoso, e combatterebbe fino alla morte pur di proteggerti.
Deacon: Jeff è davvero un bravo ragazzo – e ha aiutato molto Carrick con la sua fisioterapia. Ha un cuore grande, come respingerlo?

3LS: What have you learned from your mistakes?
Deacon: Well, Crick learned not to jump to conclusions at the drop of a hat—
Crick: And Deacon learned to ask for help. And I still fly off the handle sometimes.
Deacon: And I still try to go it alone.
Crick: But at least we know what the other guy is gonna do and we can put a stop to that damned quick.
3LS: Cosa avete imparato dai vostri errori?
Deacon: Beh, Crick ha imparato a non saltare subito alle conclusioni per una cavolata.
Crick: E Deacon ha imparato a chiedere aiuto. E io mi arrabbio ancora qualche volta.
Deacon: E io cerco ancora di far le cose da solo.
Crick: ma almeno sappiamo quello che l’altro ha intenzione di fare, così possiamo darci un taglio immediatamente.

3LS:  When your eyes crossed the first time, what is the first thing you thought?
Crick: I thought I had a headache.
Deacon: I thought Jon was a pain in the ass who would dare me to do anything.
3LS: Cosa avete pensato l’uno dell’altro la prima volta che vi siete visti?
Crick: Ho pensato che avessi il mal di testa
Deacon: Ho pensato che Jon fosse un rompiballe e che mi avrebbe sfidato a fare qualsiasi cosa.

3LS:What is the best and worst in each other?
Crick: Everything.
Deacon: Yeah.
3LS: Qual è la cosa migliore e la peggiore in voi stessi?
Crick: Tutto
Deacon: già, tutto.

3LS: What is one thing you dislike about the other?
Crick: You know what? I’m not going to answer that. I like it all.
Deacon: You love it all, Carrick James—you can’t possibly like it all—
Crick: We’ve gone through this before, Deacon. I’m not spreading my guts for these interviews. Not about you.
Deacon: Okay—question closed then.
3LS: Cosa non vi piace proprio l’uno dell’altro?
Crick: Sai una cosa? Non ti risponderò. Mi piace tutto.
Deacon: Tu ami tutto. Carrick James, non ti può piacere tutto.
Crick: Ci siamo già passati, Deacon. Non racconto le mie cose più intime in queste interviste. Non se si parla di te.
Deacon: Ok, questione chiusa.

3LS: Is there anything you never said to each other because you are afraid that the other change his opinion about you?
Deacon: You read the book, right? I think we said it all there.
3LS: C’è qualcosa che non vi siete mai detti, per paura che l’altro potesse cambiare opinione su di voi?
Deacon: Avete letto il libro, giusto? Penso che abbiamo detto tutto lì.

3LS: A question only for Crick: Do you think that you can have a relationship with your mother?
Crick: Who?
Deacon: That’s a big no. If you get to read the fourth book, you’ll see how that one ends.
3LS: Una domanda per Crick: Pensi mai di poter riavere una relazione con tua madre?
Crick: Chi?
Deacon? Di sicuro è un NO. Quando leggerete il quarto libro della serie, vedrete come andrà a finire.

3LS: And now one only for Deacon: Did you believe that your excessive drinking would cause Crick to leave?
Deacon: I thought being anything less than he deserved would make him leave.
Crick: And I’m still here.
3LS: Ed ora una sola per Deacon. Hai mai pensato che il tuo bere eccessivo avrebbe potuto farti perdere Crick?
Deacon: Penso che essere meno di quanto lui meriti sia l’unica cosa per la quale potrei perderlo.
Crick: E io sono ancora qua.

3LS: Have you ever thought of adopting a child and how your life would change?
Deacon (laughing softly): She really needs to read the fourth book.
Crick: Oh yeah.
3LS: Avete mai pensato ad adottare un bambino e come cambierebbe la vostra vita?
Deacon: ride. Davvero devi leggere il quarto romanzo
Crick: Sì, lo penso anche io.

2 commenti su ““QUANDO LE EMOZIONI GRAFFIANO L’ANIMA”: SPECIALE AMY LANE – SERIE PROMESSE”

  1. luisa
    17 novembre 2014

    Premetto non mi piace leggere in inglese ma la serie promesse mi intrigata a tal punto che mi sono andata a leggere l’ estratto di Forever Promised e Living Promises dal sito della Dreamspinner Press e vi assicuro che sono bellissimi non dico altro.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 novembre 2014 da in Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: