Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

TI RICORDI DI… DAVID E TRACE: “FUGA PER AMORE” di Rhianne Aile e Madeleine Urban

516jhiJWjkL._AA258_PIkin4,BottomRight,-43,22_AA280_SH20_OU29_

Titolo: Fuga per amore
Autrici: Rhianne Aile e Madeleine Urban
Traduzione: Ernesto Pavan
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Genere: Romance
Formato: Ebook
Pagine: 192
Prezzo: € 5,35 su Amazon e nei migliori store
Data Uscita: 7 maggio 2012

Trama:Quando David Carmichael, dopo essere stato colpito da un’emicrania, si rompe una spalla, al suo migliore amico Trace Jackson viene naturale trasferirsi da lui per assisterlo. Il loro rapporto cameratesco comincia a correre rischi quando David scopre in esso un sottofondo di calore e tensione. Pur sapendo che il suo migliore amico è eterosessuale, David si sta innamorando di lui alla svelta.

Trace non ha mai desiderato un altro uomo. È un donnaiolo con una certa reputazione, considerato una preda ambita in città. Ma l’amicizia salda e preziosa con David viene intensificata dalle emozioni e dell’eccitazione, e la tentazione data dall’avere David così vicino è irresistibile. Presto Trace rende noto a David di voler capire se la cosa può funzionare tra loro. Perché Trace è certo che non vorrà più nessun altro – ama già David.

Selvaggia

Selvaggia

C’è un libro che adorate tra i tanti che avete letto (parlando ovviamente di m/m)? Io ne ho tanti, ma questo è senza ombra di dubbio quello che in breve tempo ha scalato la mia personale top ten. Ancora non so che posizione occupa, ma di sicuro sta molto in alto. E’ uno di quei libri che leggi e rileggi decine di volte senza mai stancarti e io lo amo insindacabilmente. Qualcuno, nel corso del tempo, ha obiettato che c’è qualche refuso di troppo o qualche paragrafo costruito in modo un po’ confuso. In effetti è vero, ma il senso delle frasi si capisce lo stesso e quindi direi che il fine ultimo del libro (cioè farci innamorare dei protagonisti) è stato ugualmente raggiunto. Partiamo subito col dire che i nostri eroi, David e Trace, non sono ragazzini e già questo, almeno per me, depone a loro favore nel farli risalire nella mia classifica. Si sono già lasciati alle spalle tutti i trip mentali della giovinezza, tutte le insicurezze. Sono oltre i quaranta, realizzati professionalmente (entrambi giornalisti) e a proprio agio con la sessualità l’uno dell’altro (uno è gay, l’altro no). E allora, direte voi? Che c’è di così favoloso da far rileggere questo libro così tante volte? Da dove cominciare? Direi dalla dolcezza, oppure dalla passione, o dalle scene hot, o dal fatto che questi due sono talmente ben assortiti da farti provare un’invidia pazzesca. O forse sarà dalla gentilezza con cui David guida Trace alla scoperta di un’altra parte di sé stesso o dal fatto che Trace affronti il tutto con un’apertura mentale a dir poco straordinaria, davvero difficile da trovare. Tutto comincia quando David, a causa di un banale incidente domestico, chiede aiuto al suo grande amico Trace. Nella maniera più naturale possibile e anche la meno prevista da entrambi, si ritrovano a convivere per un paio di mesi condividendo tutto, dalla cucina al bucato, dalla riabilitazione al poker mensile. Durante questa coabitazione forzata, scoprono di incastrarsi perfettamente in qualsiasi cosa e a pensare che il salto tra la quotidianità  e il coinvolgimento fisico sia davvero breve. David è un brontolone, gli scoccia  essere dipendente in tutto da Trace, ma non riesce più a fare a meno di lui. Man mano che la convivenza procede si sente talmente travolto dalla sua dolcezza, disponibilità ed avvenenza da non sapere più che fare. Trace è etero per la miseria, non vuole  assolutamente sconvolgerlo, ma innamorarsi disperatamente di  lui è per David inevitabile. Ciò che David non sa è che Trace è altrettanto stordito. Non ha paura di ammettere con sé stesso di poter essere bisessuale e quindi comincia a farsi delle domande, e a chiedersi se lo è sempre stato o se è stato proprio David ad incuriosirlo, con il suo fascino ammaliatore e con la sua determinazione. C’è tutta una splendida analisi interiore di parte di entrambi, che te li fa amare ancora di più, per la loro onestà e schiettezza. Sono spaventatissimi, poveri tesori, non vogliono assolutamente rovinare la loro amicizia, sono quasi disposti a rinunciare all’attrazione fisica pur di non perdere ciò che già hanno. Per fortuna, complici un paio di amici bastardi che cercano di far ingelosire David per costringerlo a compiere la prima mossa verso il suo affascinante amico, finalmente i due cominceranno a cercare un contatto più fisico e a questo punto il libro letteralmente esplode di passione e di sensualità. Le scene hot sono ardenti, appassionate, ma allo stesso tempo dolci e calde. Anche il finale non delude. Insomma, un libro straordinario, avvincente, appassionato, sensuale…uff, non so descriverlo in altra maniera. Se non l’avete ancora letto, e ne dubito, fatelo perché merita assolutamente.

 

 

 

 

8 commenti su “TI RICORDI DI… DAVID E TRACE: “FUGA PER AMORE” di Rhianne Aile e Madeleine Urban

  1. Silvia71
    25 febbraio 2015

    Refusi o no, il romanzo è ancora tra i miei preferiti. È uno dei primi pubblicati dalla DSP, c’erano ancora errorini di traduzione che comunque non mi hanno impedito di apprezzare la storia di David e Trace. L’ho riletto allo sfinimento, sono d’accordissimo con le tue impressioni e ne consiglio anch’io la lettura.

    "Mi piace"

    • selvaggia
      25 febbraio 2015

      Se fosse un libro di carta, questo qui sarebbe letteralmente consumato. Nonostante lo sappia quasi a memoria, non mi stanco mai di rieggerlo

      "Mi piace"

  2. Ely Volpe (elyxyz)
    25 febbraio 2015

    E’ un libro solo o fa parte di una saga? (Cioè… ha un seguito da qualche parte?)

    "Mi piace"

  3. selvaggia
    25 febbraio 2015

    Purtroppo c’è solo questo romanzo. Non ti nascondo che sarebbe piaciuto molto anche a me leggere come procedeva la loro storia, ma ci dovremo tenere la curiosità e far lavorare l’immaginazione 😉 😉 😉

    "Mi piace"

  4. Ely Volpe (elyxyz)
    25 febbraio 2015

    Grazie della risposta! 🙂

    "Mi piace"

  5. luisa
    25 febbraio 2015

    Bellissimo libro lo consiglio
    Tutte le storie di Madeleine Urban mi affascinano sempre Armi e bagagli,Bulli e pupe,La croce del guerriero,Forza e coraggio,In corsa e Luci e ombre

    "Mi piace"

    • selvaggia
      26 febbraio 2015

      Hai ragione, le sue storie sono davvero bellissime!! Trovi tutte le emozioni possibile

      "Mi piace"

  6. Pingback: Fuga per amore – Rhianne Aile & Madeleine Urban | Dreamspinner Press - Italiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 febbraio 2015 da in Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: