Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

DOPPIA RECENSIONE: “IL RANCH TIN STAR” di J.L Langley

tin-starTitolo: Il Ranch Tin Star
Titolo originale: The Tin Star
Autrice: J.L. Langley
Traduzione: Claudia Milani
Cover Artist: Barbara Cinelli
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Genere: Romance/ Cowboy
Collana: Rainbow
Pagine: 250
Formato : Ebook
Prezzo: € 5,99 su Amazon e nei migliori store
Data uscita: 28 febbraio 2015

Trama: James Killian ha imparato nel modo più duro che le piccole città sono piene di bigotti. Quando ha rivelato a suo padre di essere gay, è stato sbattuto fuori di casa e dal Quadruple J dove lavorava come sovrintendente. Ora, senza nessun posto dove andare e pochi soldi in tasca, Jamie ha bisogno di tutto l’aiuto possibile. Il suo salvatore si presenta sotto la forma improbabile del migliore amico di suo fratello maggiore, l’uomo di cui è stato innamorato per più di metà della sua vita.

Il proprietario terrirero Ethan Whitehall è molto rispettato nella sua comunità. Il ranch della sua famiglia, il Tin Star, gli offre sia prestigio che potere nella sua piccola città. Eppure Ethan sa, senza ombra di dubbio,
che tutto finirebbe in frantumi se la gente venisse a conoscenza del suo orientamento sessuale. Quando viene a sapere che cosa è successo al fratello minore del suo migliore amico e perché, sa che non dovrebbe
lasciarsi coinvolgere. Ma ha sempre avuto un debole per Jamie Killian, e questo potrebbe essere la sua rovina.

Francesca

FRANCY“Country roads, take me home, to the place I belong…” Questo è l’inzio del ritornello di una delle più famose canzoni country di tutti i tempi e in poche parole esprime quello che ho provato quando ho finito di leggere questo romanzo. Mi sono sentita a casa. Nel mio Texas. Nel Texas degli allevatori di cavalli e di bestiame. Delle Longhorns, dei Quarter Horse e degli Appaloosa. Delle bistecche grandi come lenzuola e dell’insalata di patate. Nel Texas di Toby Keith e di Reba Mc Entire. (Qui da noi Keith non è conosciuto per niente, ma a chi ama la musica country consiglio di ascoltarlo, perchè è fantastico.) longhornIl Texas dello Stetson in testa anche quando dormi (e Jamie ce ne da una dimostrazione, perchè anche nelle situazioni più bollenti, il suo cappello viene prima di tutto.) Di quel Texas dai ranch sconfinati in cui ti perdi anche se li visiti in macchina. Di quel Texas dalle mille esasperate contraddizioni. Sì, perchè quando ci sono stata (il miglior mese della mia vita) ho conosciuto gente fantastica, disponibile, allegra e altruista. Ma i texani sono ancorati alla loro terra, alle loro origini più di qualsiasi popolo altro abbia mai conosciuto. E nella loro mente i cowboy non possono essere gay. Perchè cowboy è macho. Cowboy è uomo. E gay è l’opposto di tutto questo. I gay cowboy con canenon sarebbero in grado di cavalcare tori o di prendere al lazo un vitello. I gay sono solo dei rammolliti. Niente di più lontano dalla verità. E Jamie ed Ethan ci daranno una dimostrazione che quella mentalità antidiluviana è distante anni luce da come stiano realmente le cose…

Scusate il preambolo, ma quando c’è il Texas di mezzo non capisco più nulla. Torniamo al “Il ranch Tin Star”.

Per la prima volta ho potuto leggere un romanzo ambientato nel mondo dei cavalli e dei cowboy che fosse corrispondente alla realtà. L’autrice ci racconta uno spaccato di quello che è il Texas rurale e lo fa con precisione ed accuratezza. Texas-Ranch-2Il romanzo è incentrato, più che sulla storia d’amore tra i due protagonisti, sulle difficoltà che dovranno affrontare dopo che Jamie ha avuto la sciagurata idea di rivelare la sua omossessualità. Il loro rapporto è solido. Ha delle buone fondamenta essendo loro, prima di tutto, amici fin dall’infanzia. Ethan è molto più grande di Jamie, vuole proteggerlo a tutti i costi, ma quel giovane cowboy ci riserverà delle sorprese, perchè è un tipo tosto, che ha voglia di combattere nonostante tutto quello che gli accade, che preferisce andare avanti e vivere la propria vita piuttosto che fermarsi a crogiolarsi nel dolore. La sua vita non è mai stata semplice a causa di un padre bigotto, omofofo e passatemi l’espressione, anche parecchio stronzo, ma lui che fa? Stringe i denti e va avanti. I momenti di sconforto ci saranno, certo, chi non li avrebbe? Ma grazie ad Ethan e alle persone che gli vogliono bene, riuscirà ad andare avanti e a essere felice.

Raramente ho letto di personaggi così ben strutturati e anche quelli secondari hanno un loro perchè e non sono buttati lì a caso. Le scene di sesso sono incredibili, Jamie è una forza della natura anche a letto. Insomma è un piccolo capolavoro di cui consiglio caldamente la lettura, soprattutto a chi, come me, ama i cavalli e i cowboy.

Selvaggia…

AnnaEra da un po’ che non leggevamo di cowboy ed ora eccoli qua in tutto il loro splendore. Li aspettavamo al varco e ancora una volta la Triskell non ci ha deluso. Ma non facciamoci fuorviare.
È vero che questi cowboy sono bellissimi, sexy e tutto il resto, ma questo libro parla soprattutto di omofobia, quindi preparatevi perché non sarà semplice, a volte, accettare ciò che leggerete. Non che ci sia qualcosa di troppo truculento, per fortuna no, ma sicuramente per alcuni di noi che utilizzano, passatemi il termine, questi romanzi per evadere dalla realtà, in questo caso, sarà un po’ difficile farlo.
Perché qui la realtà c’è proprio tutta e fa davvero male.
In questo magnifico ranch, troviamo un cowboy di nome Ethan, bello come ce lo aspettiamo ed altrettanto buono (non per niente è un poliziotto mancato), un grand’uomo che non esita a soccorrere il fratellino del suo migliore amico, James detto Jamie, quando quest’ultimo fa coming out con la sua famiglia e viene cacciato di casa, un ranch confinante.
C’è una discreta differenza di età tra di loro, Jamie ha appena ventun anni mentre Ethan è già oltre i trenta, ma non si sente molto perché purtroppo ciò che succederà in seguito, farà crescere il ragazzo molto in fretta.
Mentre leggevo non potevo fare a meno di pensare quanti ragazzi/e nella realtà vivono queste situazioni così dolorose. Essere cacciati dalla propria casa, dalla propria famiglia, dal proprio luogo di lavoro a causa di un dettaglio per me così insignificante, deve procurare un immenso dolore.
Per fortuna Jamie non è solo. Ha il fratello John (averlo un fratello così solidale), la sorella Julia (una donna abbastanza spassosa) e ovviamente Ethan, del quale è innamorato pazzo sin da adolescente.
Ethan, che pur non essendosi dichiarato, lo prende subito sotto la sua ala protettiva e gli fornirà una casa, un lavoro, una spalla a cui appoggiarsi e anche qualcosa di più.
Chiariamoci, Jamie non è per niente uno smidollato, anzi. Combatterà con tutte le sue forze l’odio che il padre gli getta addosso, combatterà contro gli omofobi che lo picchiano, contro gli ignoranti che gli tolgono il saluto, contro i vandalismi che il ranch di Ethan subirà a causa della sua presenza, contro il dolore, contro la paura per sé e per il suo compagno. Non solo, tra i due sarà proprio Jamie ad avere il coraggio di approcciarsi a Ethan, dopo che questi si svelerà (anche se solo a lui).
Insieme i due ragazzi dovranno affrontare non poche difficoltà, tra cui un terribile segreto della famiglia di Jamie, e un altrettanto terribile evento che purtroppo non posso svelarvi, ma che vi terrà con il fiato sospeso.
Ci sono diversi personaggi notevoli che ruotano intorno alla coppia principale, di cui spero poter leggere nei prossimi libri.
Le scene hot e anche solo sentimentali sono tante e bellissime, per fortuna, così da controbilanciare alcuni avvenimenti che ti fanno venire il nervoso, no di più, ti fanno venire voglia di picchiare qualcuno.
Com’è possibile che ci sia ancora gente che si comporta in modo così stupido? Lo so, lo so, purtroppo si hanno notizie di attacchi del genere tutti i giorni, eppure uno spera sempre che diminuiscano non che aumentino, giusto?
Nel libro troviamo qualche refuso, ma niente che ne pregiudichi la lettura. Un libro molto gradevole che decisamente non mi ha deluso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 marzo 2015 da in Cowboy, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: