Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

ANTEPRIMA: “A PROVA DI PROIETTILE” di Mary Calmes

a prova di proiettile
TITOLO: A prova di proiettile
TITOLO ORIGINALE: Bullet proof
AUTORE: Mary Calmes
TRADUZIONE: N.A.M
COVER ARTIST: Anne Cain
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
GENERE: Suspanse
SERIE: Seguito di Questione di Tempo, Vol. 1 e 2
EBOOK:Si
PAGINE: 319
PREZZO: 6,99 $  in Dreampsinner press store
DATA USCITA: 12 Maggio  2015

Dovunque vada, Jory Harcourt riesce sempre a mettersi nei guai, specialmente quando il suo partner, Sam Kage, sta lavorando sotto copertura per i federali.
Dopo essere stato obbligato dalla crisi finanziaria a chiudere la sua attività, Jory trova lavoro in un’agenzia matrimoniale. Ma in poco tempo la sua lingua senza freni e il suso atteggiamento senza mezze misure lo trascinano in un tiro alla fune fra un ricco ereditiere e un narcotrafficante. E come se la situazione non fosse già abbastanza delicata, Sam fa la sua comparsa facendo affari con il contrabbandiere della droga.
Fra gli uomini che lo vogliono e quelli che lo vogliono morto, Chicago sta diventando un po’ troppo affollata per lui; seguendo il consiglio di suo fratello, del suo fidanzato e dell’FBI, Jory vola alle Hawaii… dove un serio incidente minaccia gravemente il resto della sua vita. Riusciranno Sam e Jory a rimanere fedeli alle loro promesse e a dimostrare che il loro amore è veramente a prova di proiettile?

MirkoUn nuovo emozionante romanzo di Mary Calmes, nel quale continua la storia di Jory Harcourt e Sam Kage.
Jory è un ragazzo molto bello e passionale ma è anche una calamita per i guai, ovunque vada c’è sempre gente che lo ama o lo odia; infatti, mentre il suo compagno Sam Kage sta lavorando sotto copertura per i federali, lui trova il modo di mettersi di nuovo nei guai.
In tutto il libro verremo accompagnati da un Jory continuamente in fuga, prima da un ricco ereditiero innamorato di lui, poi da un malavitoso che prima lo vuole per sesso e poi lo vuole morto.
Questo è l’attesissimo seguito di Questione di tempo parte 1 e 2; come nei romanzi precedenti ci troveremo a trattenere il fiato dall’inizio fino alla fine perché Mary Calmes in ogni suo romanzo ha creato dei personaggi carismatici.
Posso solo dire che amo questa scrittrice come la mia vita, mi emoziona e mi fa leggere ogni libro tutto d’un fiato; consiglio vivamente questo libro.

 

imageLa prima cosa che ho pensato, dopo aver cominciato la lettura di questa storia, è che Jory Harcourt non può essere accostato a mezze misure e non può lasciare indifferenti: o lo si ama o lo si odia.

Man mano che le pagine scivolavano via, ho capito che mi ero sbagliata. Non si poteva odiare uno così, ti affascina e basta.
Parafrasando una celebre frase “Non sono io a cercare i guai, sono loro che trovano me”, direi che il motto si adatta perfettamente al protagonista di questo romanzo.
Jory è un vulcano in continua eruzione e gli eventi che finiscono per coinvolgerlo sono una girandola infinita, come se lui – con il lettore che lo accompagna – non avesse mai il tempo di scendere dalle Montagne Russe prima che riparta un altro giro.
Mary Calmes ha creato una caratterizzazione unica per questo personaggio: Jory è imprevedibile, ingenuo – ma non stupido, tutt’altro! Ha sani principi, odia le bugie, offre e pretende rispetto da tutti, a prescindere dal conto in banca del suo interlocutore (lui, infatti, non sopporta di farsi mantenere da nessuno, non si fa comprare coi soldi facili).
Ma Jory è molto più di questo, ha un animo dolcissimo, è genuino e disponibile in modo così naturale da non accorgersi di come finisca per ammaliare la gente – grandi e piccini – e nessuno gli resiste.
Oh, certo, ha anche un corpo da far invidia (il che non guasta); ma lui non cede mai alle numerose avances che riceve, la sua devozione e la fedeltà verso il suo compagno sono commoventi.
Eppure Jory non è perfetto.
Ha anche lui i suoi buoni difetti: non sa quando è il momento di tacere, la sua logorrea diventa talvolta scostante e – in nome della verità – sa essere anche un po’ brutale. Ha un basso livello di autoconservazione, il che lo porta a fidarsi troppo, a rischiare la vita spesso e a ficcarsi nei guai, quando ignora i saggi consigli di chi gli vuol bene; come quelli dispensati dal suo compagno – suo marito – il detective Sam Kage, o da suo fratello Dane.
Sicuramente è un romanzo in cui la noia è bandita: fino all’ultima riga si rimane col fiato sospeso, perché gli imprevisti non mancano di certo – tra multimilionari affascinati e mafiosi vendicativi, inseguimenti e sparatorie.
Ovviamente non scarseggiano neppure le scene erotiche, ben descritte e coinvolgenti. Sono esplicitamente sensuali, eppure è evidente la differenza tra il ‘fare l’amore’ e il ‘fare sesso’, cosa che peraltro si ricava anche in una discussione fra i personaggi.
La dolcezza nei momenti intimi fra Jory e Sam è toccante. Lo confesso: mi hanno commossa.
“A prova di proiettile” è il terzo libro di una saga composta da quattro libri, ma si potrebbe leggere anche da solo, come ho fatto io, e garantisco che si riesce ad apprezzare ugualmente benissimo.
Anche se, probabilmente, vi piacerà così tanto che correrete a recuperare i due precedenti, perché Jory vi ha conquistato come è successo con me!

5 commenti su “ANTEPRIMA: “A PROVA DI PROIETTILE” di Mary Calmes

  1. Susanna Boato
    7 maggio 2015

    adoro questa serie, e amo la Calmes, ma Jory e talmente bello come personaggio che sembra vero, alla fine el racconto quasi ti aspetti che sia li vicino a te! ho tutta la serie in inglese e finalmente sto finendo quella in italiano, ma il libro che mie piaciuto di più della raccolta è But for You, dove Jory dal meglio di sè come papà! spero lo traducano presto

    "Mi piace"

    • elyxyz (@elyxyz)
      7 maggio 2015

      Anche io spero che arrivi presto il prossimo tradotto, perché Jory mi ha conquistata! Intanto mi sto consolando con le due storielle corte della Calmes, magari aggiungessero anche quelle in appendice! *o*

      "Mi piace"

  2. mokina
    7 maggio 2015

    Io sono sicuramente tra quelli che lo amano. adoro Joy e anche io ho letto i libri in inglese tranne l’ultimo perché non mi attirava molto l’idea di un Jory meno avventuroso o troppo responsabilizzato. però dopo aver letto il commento di Susanna penso proprio che lo leggerò.

    "Mi piace"

  3. mokina
    8 maggio 2015

    Elyxy di quali storielle parli?

    "Mi piace"

    • elyxyz (@elyxyz)
      8 maggio 2015

      “Ears, Eggs & Bunnies” – A Sam And Jory Easter Ficlet by Mary Calmes e “Just Jory” – A Sam & Jory Ficlet by Mary Calmes.
      Li ho scovati per caso ieri, sono due raccontini brevissimi, si leggono in pochi minuti. Sono una specie di regalo che la Calmes ha fatto ai fans.
      Il primo direi che è ambientato dopo il quarto libro (ci sono i figli), l’altro direi che sta tra il secondo e il terzo libro, ma non ha una collocazione precisa nel tempo. Brevi, ma piacevolissimi: ritroviamo i Sam e Jory che amiamo!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 maggio 2015 da in Suspence con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: