Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “INNAMORATO DI JAY” di Renae Kaye

11161718_10206708281694539_8441921837380800674_o
TITOLO: Innamorato di Jay
TITOLO ORIGINALE: Loving Jay
AUTORE: Renae Kaye
TRADUZIONE: Chiara Fazzi
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Romance
EBOOK:Si
PAGINE: 203
PREZZO: 4,99 €  nei migliori store
DATA USCITA: 7 Maggio 2015

TRAMA:  Una cosa che Liam Turner sa per certo è di non essere gay. Dopotutto, suo padre ha detto molto chiaramente che non permette a nessuno dei suoi figli di esserlo.
E Liam ne è convinto fino a quando un incontro con James “Jay” Bell capovolge il suo mondo.
Jay è vivace e non si vergogna di essere gay, dalle punte dei suoi capelli decolorati alle estremità delle sue unghie laccate. Il suo gusto per la moda, le reazioni eccessive e l’incapacità di trattenere la sua diarrea verbale, portano Liam a credere che possa avere qualche rotella fuori posto.
Un incidente da adolescente ha lasciato Liam con un problema alla gamba e con la paura di guidare. Non ha più nemmeno potuto giocare a football, cosa che lo ha fatto sentire ancora meno uomo.
Ma c’è un altro motivo per cui ora mette in dubbio la sua sessualità…
Quando lo stare con Jay gli stimola un inaspettato istinto di protezione, Liam comincia a capire che tutto ciò che ha fatto nella vita è restare nascosto.
Si ritrova a fronteggiare intolleranza e conflitti, e deve imparare a superare le proprie paure prima di poter accettare la propria sessualità e di essere davvero innamorato di Jay.

FedericaUna nuova autrice australiana arriva in Italia con questo libro a dir poco delizioso.
La voce narrante è Liam, un giovane contabile, con  problemi a una gamba per colpa di un vecchio incidente, 4 fratelli. Ha avuto poche storie sentimentali e NON E’ GAY!!! Questo è quello che ripete continuamente.
Se non fosse per un piccolo particolare… Jay. Questo il nome che ha dato al ragazzo eccentrico che incontra sempre in treno. Lo guarda continuamente, lo pensa spesso, ogni giorno spera di incontrarlo per veder come si è vestito e truccato ma NON E’ GAY, assolutamente no.
Un giorno Liam perde il treno per andare al lavoro e incontra Jay, con il quale va a prendere un caffè e iniziano così a conoscersi.
Jay è un personaggio divertentissimo, adorabile con un piccolo problema di diarrea verbale. Quando parte per uno dei suoi discorsi non lo fermi più, ed è assolutamente, innegabilmente gay.
Non potrebbero essere più diversi questi due ragazzi ma proprio per questo stanno benissimo insieme. Costruiscono un’amicizia fatta di caffè mattutini e viaggi in treno e Liam inizia a capire che… forse è gay.
Nonostante il libro sia leggero, divertente e frizzante affronta comunque argomenti seri come la scoperta dell’omosessualità di Liam, la paura del coming out, l’omofobia della società.
Molto ben integrati sono anche i personaggi secondari ed è una storia molto romantica con la giusta dose di erotismo.
Un libro consigliatissimo che vi farà sorridere dalla prima all’ultima pagina.

3 commenti su “RECENSIONE: “INNAMORATO DI JAY” di Renae Kaye

  1. Silvia Di Salvo
    11 maggio 2015

    Oops… ho perso il commento precedente, spero di non pubblicarlo due volte 🙂

    Il romanzo è molto, molto carino e non posso aggiungere nulla alla vostra recensione che lo descrive perfettamente.
    Ero convinta che i personaggi appariscenti come Jay non mi sarebbero piaciuti, invece confesso che li adoro, lui e Cole, di “Fragole per dessert”, mi sono rimasti nel cuore.
    Complimenti alla nuova autrice e benvenuta in Italia 🙂

    Mi piace

    • Federica
      12 maggio 2015

      Sono contenta che ti sia piaciuto. Anche io ero dubbiosa ma Cole e Jay sono veramente due personaggi deliziosi. Invece Liam mi ricorda un po’ Ben di Cardeno, forse anche per come è scritto il libro.
      Comunque questa nuova autrice mi piace molto.

      Mi piace

  2. mokina
    14 maggio 2015

    Il libro è piaciuto tanto anche a me, fresco, divertente e con due personaggi veramente carini. Bella anche l’ambientazione australiana, di cui so veramente molto poco e che mi ha fatto piacere conoscere un pò di più (non ho potuto fare a meno di pensare ad un impiegato italiano che va al lavoro sulle stampelle…ma i sindacati in Australia non ci sono?). La trama non è particolarmente intricata, ma nonostante ciò il romanzo è ricco di emozioni, di turbamenti e di un umorismo lieve e simpatico che rende la lettura un vero piacere. Molto belle anche le scene di sesso, mai grevi, ma anzi anch’esse alleggerite da quel tocco di divertimento che traspare in tutto il libro. Certo ci sono momenti di tensioni…ma poi appare la donna con la borsetta e tutto ti sembra più facile!!! Consigliatissimo.

    Mi piace

Rispondi a Silvia Di Salvo Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 maggio 2015 da in Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: