Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “TROPPO STUPIDO PER VIVERE” di Anne Tenino

TROPPO STUPIDO PER VIVERE
TITOLO: Troppo stupido per vivere
TITOLO ORIGINALE: Too stupid to live
AUTORE: Anne Tenino
TRADUZIONE: Chiara Messina
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Romance
EBOOK:Si
PAGINE: 319
PREZZO: 5,99 €  nei migliori store
DATA USCITA: 5 Giugno 2015

TRAMA:  Non è vero amore finché qualcuno non si fa del male.
Sam è un uomo nuovo. È sempre troppo alto, troppo magro, troppo goffo e troppo gay e ha quella sfortunata dipendenza dai romanzi d’amore, ma è diventato più saggio. Il suo Unico Vero Amore è di sicuro là fuori ad attenderlo, ma adesso Sam sa che la vita vera è molto diversa dalla finzione letteraria. Per questo motivo è determinato a dire “no” all’ennesimo ragazzo sbagliato, a prescindere da quanto sia sexy, eccitante e simile all’eroe di uno dei suoi libri.
Finché non incontra Ian.
Ian è un uomo nuovo. Si è ristabilito dopo un grave incidente, si è lasciato alle spalle un lavoro che odiava e una famiglia che lo opprimeva ed è pronto – o almeno così crede – a immergersi nell’insidioso mare delle relazioni sentimentali. Ha tutta l’intenzione di andarci piano, però, e di cominciare con qualcuno che conosca la posta in gioco e che non voglia niente di troppo complicato. Qualcuno che abbia fatto esperienza e i cui bisogni ruotino per lo più intorno alla camera da letto.
Finché non incontra Sam.
Sam è convinto che Ian non sia il “ragazzo giusto” per nessuno. Ian è sicuro che Sam non sia il suo tipo. Non possono sbagliarsi entrambi, giusto?

imageSecondo voi, esiste davvero qualcuno che non riesca mai ad identificarsi nell’eroe/eroina di un romanzo che sta leggendo?
Francamente, credo di no.
Anzi, il pericolo – semmai – è proprio il contrario: c’è il rischio di immedesimarcisi troppo regolarmente.
Ed è quello che succedere al nostro simpatico protagonista, Sam, che ama perdersi nel mondo della fantasia cartacea, dove aitanti uomini (preferibilmente vestiti in kilt, ma non è schizzinoso, lui!) popolano i suoi sogni di Vero Amore (sì, quello che le maiuscole), perché la realtà non può reggere il confronto.
Le esperienze amorose di Sam sono state alquanto deludenti e dolorose, a tal punto da minare seriamente la sua autostima: Sam si considera troppo allampanato, goffo e bruttino per poter mai piacere a qualcuno che si avvicini anche solo lontanamente al suo uomo ideale.
A riprova di questo, quando decide di fare un tentativo kamikaze con un bell’Highlander (tutto muscoli e a torso nudo, che non guasta!) durante una partita di rugby, riceve un due di picche e una pallonata di contorno.
La verità è che Sam ha un sacco di doti – perché è dannatamente intelligente, ironico, dolce, sensibile e generoso -, solo che non lo sa, e finisce col crogiolarsi nel suo essere un nerd incompreso e incapace.
Ian Cully, ex pompiere che ha cambiato vita dopo un grave incidente, è l’Highlander di cui sopra. Per anni, ha dovuto nascondere il suo orientamento sessuale per non perdere una serie di ‘privilegi’ tipicamente etero e venire ostracizzato da colleghi e parenti. Ma è stanco di fingere che le donne gli piacciano, ed è – al contempo – insoddisfatto delle avventure da ‘una-botta-e-via’.
Il massimo della vita, per lui, sarebbe tentare di conoscere un po’ più approfonditamente qualcuno anche a livello emotivo, e non solo fisico, ma senza troppe complicazioni… per carità!
Ian e Sam si ritrovano dopo un paio di settimane da quello sfortunato inizio, ad una festa, perché il Caso ha voluto che il migliore amico di Sam e il cugino di Ian siano una coppia convivente. Nik e Jurgen sono adorabili, e ci tengono davvero tanto ai loro rispettivi amici, anche se offrono contemporaneamente pareri opposti: Jurgen vieta a Ian di provarci con Sam, perché è un ragazzo d’oro e non merita di essere solo la cosa di una notte di divertimento; al contrario, Nik incoraggia Sam a ritentare con l’Highlander che incarna tutte le sue fantasie erotiche più accese.
Ed è così che i due cedono alla passione e danno il via ad una relazione ad alto contenuto di coccole e dolcezza, ad un sacco di sesso appagante, con varie sperimentazioni in mezzo (dai sex toys e piercing, al lieve bondage, passando per i giochi di ruolo e travestimenti – il kilt! il kilt!), anche se non tutto fila sempre liscio. In ogni buon romanzo devono esserci turbolenze in cielo, giusto?
Ian fa un bellissimo percorso di crescita interiore e di consapevolezza personale, anche se è un percorso accidentato, non privo di scossoni, soste, tentativi di retromarcia.
Sam, dal canto suo, ha ancora paura di non meritarsi tanta felicità accanto ad un uomo così, e quando fraintende accidentalmente Ian… rischiamo che tutto vada a rotoli.
Riusciranno, i nostri eroi, a coronare il decantato ‘E vissero felici e contenti?’
Anne Tenino ha uno stile davvero piacevole, curato, scorrevole; ha caratterizzato i personaggi in modo intelligente, senza renderli troppo perfetti e inverosimili. Ho amato il gioco sapiente sui cliché della letteratura, l’ironia di fondo per certi topos mi ha fatta sghignazzare di gusto, perché è impossibile non ritrovarcisi.
Ho amato anche i personaggi secondari, Jurgen e Nik, in primis, perché sono delle ottime spalle per i protagonisti; ma anche l’analista di Ian, Janet, divertente e sagace nelle sue sedute.
Questo romanzo non ha grandi scossoni di trama, sicuramente non è nato per tenere col fiato in sospeso fino all’ultima riga, ma è un’ottima commedia ricca di dolcezza e divertimento, anche se tocca da vicino alcuni temi importanti, come il coming out e l’omofobia, anche talvolta violenta.
Se cercate una piacevole storia che vi tenga compagnia, Sam è il vostro eroe ideale, perché non è ‘troppo stupido per vivere’ come credeva lui, paragonandosi a certe protagoniste che fanno sempre la scelta sbagliata.
Assolutamente consigliato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 giugno 2015 da in Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: