Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “L’APPARTAMENTO 14 E QUEL DIAVOLO VICINO DI CASA” di Marie Sexton

l'appartamento

TITOLO: L’appartamento 14 e quel diavolo vicino di casa
TITOLO ORIGINALE: Apartment 14 and the devil next door
AUTORE: Marie Sexton
TRADUZIONE: Amneris Di Cesare
CASA EDITRICE: Amarganta
GENERE: Romance
EBOOK:Si
PAGINE: 67
PREZZO: 1,20 € sul sito dell’Editore
DATA DI USCITA: 28 Maggio 2015
Trama :L’incontro con Rad ha trasformato la crisi di Josh, un famoso scrittore di mezz’età, nell’inizio di un’avventura. Sempre più innamorato di Rad, Josh segue Rad nello Utah, nella rovente città di Moab. Ad attenderli c’è Wred, un vicino di casa dotato della bellezza di un semidio e di una natura diabolica. La relazione tra Rad e Josh verrà messa a dura prova dalla perfidia di Wred che scatenerà in loro un un’altalena di emozioni dall’esito tutt’altro che scontato.  

SelvaggiaEcco il seguito della novella di Marie Sexton, “Il capitolo 5 e il maniaco dall’ascia vibrante”. Ritroviamo la neonata coppia, Josh e Rad, alle prese con la loro nuova avventura, quella decisa alla fine del precedente racconto e cioè di vivere insieme.
Uno scrittore, si sa, può vivere e lavorare dove vuole quindi sarà proprio il maturo Josh a decidere di rivoluzionare la propria esistenza e a seguire Rad.
A differenza del precedente capitolo, dove la trama era tutta incentrata sul mistero e la scoperta, questo secondo episodio tratta unicamente l’evolversi della loro storia, visto solo dal punto di Josh, con tutti i suoi dubbi circa la giovinezza di Rad, gli amici ovviamente suoi coetanei, il denaro ma, soprattutto, sul vicino di casa Wren, un personaggio molto scomodo che farà di tutto per dividerli.
Questo secondo episodio forse manca del brio e della simpatia del primo, ma io l’ho trovato molto toccante, con le paranoie di un ultraquarantenne che si scopre innamorato perso di un uomo molto più giovane di lui, e col quale vive una seconda giovinezza anche dal punto di vista dell’eros.
Il finale da solo merita l’acquisto perché sarà proprio qui che Rad tirerà fuori tutta la sua grinta e vi farà sospirare, vi farà fare “Awwwwww”, come è successo a me.
Una novella davvero gradevole, peccato che entrambi gli episodi non abbiano fatto parte di un unico romanzo, magari più lungo e approfondito.

5 commenti su “RECENSIONE: “L’APPARTAMENTO 14 E QUEL DIAVOLO VICINO DI CASA” di Marie Sexton

  1. luisa
    2 giugno 2015

    Sarà disponibile pure su Amazon?

    "Mi piace"

    • selvaggia
      2 giugno 2015

      Ciao Luisa, no per ora sarà disponibile solo sul sito dell’editore Amarganta.

      "Mi piace"

  2. associazioneamarganta
    15 giugno 2015

    Enrambi gli episodi sono riuniti in un cartaceo, 5.14 una storia d’amore. Grazie per le bellissime recensioni!

    "Mi piace"

  3. associazioneamarganta
    15 giugno 2015

    L’ha ribloggato su Amarganta.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 giugno 2015 da in Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: