Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

DOPPIA RECENSIONE: “FINO ALL’ORIZZONTE” di L.A. Witt

fino all'orizzonte

TITOLO: Fino all’orizzonte
AUTORE: L.A. Witt
TRADUZIONE: Cornelia Grey
CASA EDITRICE ITALIANA: Self Publishing
GENERE: Romance
E-BOOK: .
PAGINE: 137
SERIE: 2° romanzo della serie Changing plans composta da 3 capitoli
PREZZO: 4,01 € su Amazon. Disponibile anche su Kindle Unlimited
USCITA: 01 Luglio 2015

 

TRAMA: Tutto è cominciato con una bufera di neve ed è finito con una notte bollente, ma i due uomini non vogliono ancora che finisca.
Elliott Chandler, sposo abbandonato, non fa niente di impulsivo o all’ultimo minuto: eppure, impulsivamente e all’ultimo minuto, cambia la sua destinazione da Oahu a Maui. Quella che avrebbe dovuto essere la sua luna di miele si è trasformata in due settimane da passare con un uomo che ha appena incontrato.
Derek Windsor fa tutto all’ultimo minuto e impulsivamente, ma non si innamora mai. È uno scapolo felicemente promiscuo, e questo è quanto.
Pensavano che una notte insieme non fosse abbastanza. Due settimane si riveleranno essere più di quanto si aspettino.

SelvaggiaAvevamo lasciato i nostri Derek ed Elliott in procinto di partire per le Hawaii. Un colpo di testa per Elliott che, come sappiamo, era appena stato mollato all’altare e, uomo dal carattere preciso e pignolo, non è per niente avvezzo a prendere decisioni così impulsive.
Evidentemente, però, Derek ci sa fare, eccome se ci sa fare. Adoro questa scrittrice perché non solo le sue trame sono sempre coinvolgenti e realistiche, ma anche perché sa descrivere le scene hot come pochi altri (ovviamente secondo me).
In questo secondo breve racconto, quindi, Derek ed Elliott sono nel paradiso terrestre delle isole Hawaii, dove imparano a conoscersi tramite la convivenza, ma anche con le escursioni, con lunghe chiacchierate, con splendidi tramonti, con tanto tanto tanto sesso, bellissimo e appassionato e, perché no, anche mettendosi alla prova in un gay club.
Questa parte mi è piaciuta in modo particolare, non tanto per l’aspetto sensuale che sicuramente è d’impatto, quanto per il significato che entrambi danno a questa serata e che segnerà un punto di svolta nella loro relazione. Scoprono infatti di essere assolutamente affini anche sotto l’aspetto erotico, badate bene, oltre che sessuale.
Man mano che la vacanza procede e si avvia inesorabilmente al termine, Derek ed Elliott si avvicinano sempre di più e spesso viene da pensare che sia proprio il cinico Derek a essere quello più a rischio di innamorarsi perché la sua dolcezza, la sua passione, il suo rispetto per il carattere di Elliott ti fanno capire che sta perdendo letteralmente la testa per quella che doveva essere solo un’avventura.
Elliott è più cristallino su questo, ma il lettore fa anche meno fatica a capirlo perché la narrazione è comunque fatta solo da lui.
L’unica cosa che non mi è piaciuta di questo racconto è la sua brevità. E’ così bello che avrei voluto non staccarmene più. Sono così perfetti insieme, così complementari che avrebbero meritato sicuramente qualche capitolo in più. Per fortuna c’è un epilogo stupendo e pieno di speranza, ma in ogni caso non vedo l’ora di leggere la terza e ultima parte di questo romanzo diviso, chissà per quale motivo, in tre racconti.

 

elyHo letto il primo libro di questa breve saga, che è composta da tre volumi, giusto la settimana scorsa e mi era piaciuto parecchio; ma devo dire che ho amato questo seguito ancor di più.
L.A. Witt ci riporta esattamente al punto in cui ci aveva lasciato: quando Elliott dà retta ad un colpo di testa (o di cuore?) e segue Derek a casa sua, commutando la sua mancata luna di miele in una vacanza con quest’uomo che non conosce, ma per cui prova un’affinità sublime fin dal primo momento.
Saranno due settimane intense, sia a livello fisico sia emotivo. Ho amato l’approfondimento delle caratterizzazioni di entrambi, le spiegazioni dei loro sentimenti (anche se è su Elliott il centro narrante), ogni singola descrizione dei magnifici paesaggi hawaiani – fra tramonti e cascate mozzafiato.
Elliott e Derek si innestano nell’ambiente naturale e ogni loro tocco, ogni bacio, ogni amplesso (e non sono pochi!) è descritto con realismo e sentimento, emozionando il lettore, che non può restare indifferente a una tale carica erotica, anche se è sempre accompagnata da un sacco di dolcezza e affetto, e quei due testoni dovevano capirlo fin da subito che non c’era solo del (magnifico) sesso fra loro a renderli così affiatati!
Un breve accenno va fatto ai personaggi secondari – gli amici di Derek – che sono comparse divertenti, anche se appena accennate, visto che anche il racconto stesso è molto breve.
Forse quindici giorni, nella vita di una persona, sono pochi per cambiare completamente e rivedere le proprie priorità… o forse basta anche meno, quando si incontra l’amore vero.
Per Elliott e Derek, al termine di questi quindici giorni, è davvero tempo di dirsi addio, oppure è il momento di fare un’altra scelta… e volare verso la felicità?
Personalmente, non vedo l’ora di avere tra le mani il terzo volume!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 luglio 2015 da in Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: