Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “PERFECT STRANGERS” di Runny Magma

perfect strangers

TITOLO: Perfect Strangers
AUTORE: Runny Magma
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Romance
EBOOK:Si
PAGINE: 170
PREZZO: 1,99 € su Amazon
DATA USCITA: 7 Settembre 2015
LINK DI ACQUISTO: Perfect Strangers

 

TRAMA: Un gay musical. Una metal band. E due uomini più simili di quello che pensano…

Una compagnia teatrale sta allestendo uno spettacolo che racconta in musica una storia d’amore tra due ragazzi. Andrea, in qualità di regista e interprete, ci sta mettendo tutto se stesso, anche perché potrebbe trattarsi dell’occasione giusta per continuare a fantasticare su Samuele, il rocker piovuto nella compagnia solo per migliorare l’interpretazione e la presenza sul palco. I due mondi appaiono lontanissimi. Samuele non solo è rozzo e scontroso, ma pure sciupafemmine. E questo dovrebbe togliere ogni speranza ad Andrea, se non fosse che Samuele comincia a provare un certo gusto nello studiarsi la parte…

SelvaggiaAspettavo con ansia il nuovo libro di Runny Magma. Non vedevo l’ora di verificare se avesse utilizzato o meno la cadenza “etrusca”, come l’aveva chiamata nel precedente romanzo. Direi che non sono rimasta delusa, anche se questa volta qualche piccola critica a questo libro la devo fare. Ma di questo parleremo dopo.
Non allarmatevi, però, anzi potete procedere tranquilli/e perché il romanzo è bello, originale, tanto divertente ma soprattutto maggiormente realistico del precedente, cosa che ho apprezzato molto.
L’ambientazione è classica per quanto possa essere classico un musical di piazza con le relative prove, ma ho trovato assolutamente adorabili i due protagonisti, il metallaro Samuele e il regista del musical Andrea.
Entrambi sono caratterizzati magistralmente, con le loro passioni e le loro paure, in particolare ho trovato Samuele molto ben descritto. Non che io sappia cosa possa provare un uomo che scopre all’improvviso di poter essere attratto da un altro uomo, ma devo dire che come l’ha descritto Runny è decisamente credibile e mi è piaciuto tanto.
Samuele entra in crisi quando gli viene richiesto, per esigenze di copione, di scambiare un bacio, durante le prove del musical, con l’altro protagonista, Andrea appunto. Lui è uno che passa da una donna all’altra, anzi, le donne le usa unicamente per il sesso perché per il resto gli danno enormemente fastidio. La nonna lo definisce un debosciato e anche Samuele non è che abbia questa grande opinione di se stesso, è perfettamente conscio di passare da un concerto all’altro, da una sbronza all’altra, da una donna, appunto, all’altra.
Come tanti, ha il preconcetto che essere gay significhi anche essere effemminato, frou frou come ripete spesso lui, solo che non riesce a classificare bene il bel regista, perché Andrea fisicamente è virile, Andrea è atletico, Andrea ha un “culetto d’oro”.
Che dire di Andrea? È rimasto così scottato dalla precedente relazione con Massimo, un ragazzo problematico di cui non vi dirò nulla, da non avere le forze di affrontare una possibile relazione con un ragazzo etero che all’improvviso si scopre un po’ curioso.
Sarà un dettaglio significativo della storia con Massimo a far comprendere al lettore il motivo per cui Andrea si comporta in un certo modo e sarà sempre questo dettaglio, o meglio la presa di coscienza di questo dettaglio da parte di Samuele, ad aiutare quest’ultimo a raddrizzarsi e a fare chiarezza dentro di sé.
Lo so che non avete capito molto di tutto questo discorso, ma a volte non è mica semplice scrivere ciò che si ha in mente, sapete?
Ad ogni modo, questi due ragazzi insieme funzionano, inaspettatamente si trovano a essere più simili di quanto si aspettassero e quando la loro relazione d’amicizia si trasformerà in qualcosa di più, vedrete che quel qualcosa di più sarà molto accattivante e appassionato.
Poi ovviamente succederà un pasticcio, il classico equivoco che sarebbe anche potuto diventare troppo drastico da sbrogliare, ma per fortuna tutto si risolverà come nella migliore tradizione del Male to Male.
Molti amici circondano i nostri Andrea e Samuele, ma Wild Thunder e Letizia sono quelli di maggior spessore. In particolare mi è piaciuto Wild Thunder, una figura inizialmente dal carattere poco apprezzabile, ma vedrete che a lungo andare saprà riscattarsi.
Menzione d’onore per la nonna Corinna, una donna con una mente aperta come l’universo… avercela avuta una nonna così!
Mi ricollego al discorso della nonna per parlarvi ora dei lati negativi, pochi, di questo libro. Ho trovato la prima parte un po’ confusa, ho dovuto rileggere più volte alcune pagine per capire come mai facessi così fatica a comprendere il senso di alcuni discorsi.
Pensavo fosse colpa della cadenza di nonna Corinna, anche se in effetti non è così abbondante da pregiudicare una lettura (che comunque ho dovuto rallentare per comprendere il senso dei colloqui tra lei e Samuele). In realtà, penso che la mia difficoltà di lettura sia dovuta al fatto che lo stile utilizzato è totalmente colloquiale, quasi come se i primi capitoli fossero riflessioni interiori e quindi i paragrafi a volte mancassero di quella costruzione classica che si trova usualmente nei libri.
Senz’altro è stato un mio limite, una volta capito questo la lettura mi è parsa più scorrevole. L’altro appunto che vorrei fare a Runny è che, usando così tanti termini toscani o pisani, dovrebbe mettere delle note per spiegarne il significato. Tutto qui. Come potete vedere la mia critica non è granché, visto?
Leggete questo bel romanzo, non ne rimarrete delusi/e.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 settembre 2015 da in Romance con tag , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: