Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

NOI LI SOGNAMO COSI’… Tackett e Micah di “CUCCIOLO” di Sjd Peterson

CUCCIOLO-FRANCA

TRAMA: Micah Slayde, il cucciolo, vuole Tackett Austin dal primo istante in cui posa gli occhi su di lui al Guards of Folsom. Vuole trovare uno scopo, qualcuno che si prenda cura di lui, e vuole dedicarsi al suo Dom: fidarsi completamente di lui, vivere per lui, appartenergli, diventare tutto per lui. Micah è certo che Tackett è l’uomo giusto. Il problema è che, per essere un sub perfetto, ha bisogno di rimanere concentrato, e questo non gli è facile, perché è afflitto da quella che lui definisce ‘una mente difettosa’. La concentrazione e la sindrome da deficit di attenzione e iperattività raramente vanno a braccetto.

Da quando ha assistito alla cerimonia di collarizzazione di Ty Callahan e Blake Henderson, Tackett ha pensato parecchio alla sua solitudine. Anche se Ty lo sprona a dare una possibilità a Micah, lui non è il tipo da farsi convincere facilmente: ha passato la vita a costruire una carriera di successo e i sub che domina non ricevono quasi mai il secondo bacio della sua frusta. Di vent’anni più grande di Micah, Tackett non ha nessun interesse a prendere con sé e addomesticare un sub così giovane e disubbidiente, ma è difficile resistere a un cucciolo tanto adorabile che lo implora.

 

Se solo avesse potuto… Tackett sussultò, versando del vino quando sentì bussare alla porta. Guardò l’orologio: un quarto alle dieci.
“Chi diavolo può essere a quest’ora,” borbottò dirigendosi verso la porta d’ingresso, posando il bicchiere sull’isola della cucina, asciugandosi le mani sui jeans prima di aprire la porta.
Micah gli passò davanti, mollando la sua valigia per terra e piazzandosi nel centro della stanza, con le braccia incrociate sul petto.
“Ho detto a Joe che stavo andando via, mi sono scusato per il breve preavviso e gli ho detto che avrei pagato metà affitto fino a quando non avrà trovato qualcun altro. Mi sono fermato al club per comunicare il cambio di indirizzo. Ty mi ha abbracciato e Blake mi ha detto di dirle che era ora. Oh, e mamma e papà vogliono conoscerla.” Micah allontanò con un soffio una ciocca di capelli dall’occhio. “Non può chiedermi che le dia il mio corpo e la mia mente per poi abbandonarmi sul marciapiede, Signore. Glieli ho dati liberamente e adesso non riuscirà a liberarsi di me così in fretta.”
Dio, amava il suo cucciolo quando era così sicuro di sé.
Gli si mise davanti, incrociò le braccia, imitando la posizione di Micah, cercando di non sorridere e aggrottò la fronte. “Hai finito, ragazzo?”
Il pomo di Adamo salì e scese mentre deglutiva, l’unico segno esteriore del nervosismo di Micah. “Sì, Signore,” disse con fermezza, rimanendo immobile dov’era.
“E se ti dicessi che il tuo corpo e la tua mente non sono abbastanza?” domandò, facendo un passo in avanti, entrando nel suo spazio personale.
La luce fiduciosa in quegli occhi si affievolì leggermente, ma la voce era ancora forte quando disse: “Allora mi sforzerò di più, Signore.”
“E se ti dicessi che voglio anche il tuo cuore?”
“È già suo.”


 

Mon reve

2 commenti su “NOI LI SOGNAMO COSI’… Tackett e Micah di “CUCCIOLO” di Sjd Peterson

  1. mokina
    15 settembre 2015

    Libro bellissimo…e Micah è perfetto😉

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 settembre 2015 da in Noi li sognamo così, Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: