Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA “COME ULULARE ALLA LUNA” – di Eli Easton

12063385_871921552877311_6793749030868635931_n
TITOLO: Come ululare alla luna
TITOLO ORIGINALE: How to Howl at the Moon
AUTORE: Eli Easton
TRADUZIONE: Deborah Tessari
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Romance
EBOOK: Si
PAGINE: 202
PREZZO: 4,49 €
DATA USCITA: 30 Settembre 2015
LINK DI ACQUISTO: Come ululare alla Luna

TRAMA: Lo sceriffo Lance Beaufort non permetterà che arrivino dei guai nella sua città, nossignore. Rintanata nelle montagne della California, Mad Creek ha dei segreti da mantenere, come il fatto che metà della sua popolazione sia composta da “mutevoli”, cani che hanno acquisito la capacità di diventare umani. Discendente dai Border Collie sia da parte di madre che di padre, non esiste un protettore migliore di lui.
Tim Weston è alla ricerca di un rifugio. Dopo aver scoperto che il suo capo ha brevettato a proprio nome tutto il lavoro che lui aveva svolto sugli ibridi vegetali, Tim decide di lasciare il suo vecchio lavoro. Una cliente gli propone di usare il suo chalet a Mad Creek, e Tim ci vede l’occasione per un nuovo inizio. Ma il timido giardiniere ha la tendenza a impappinarsi con gli sconosciuti e a sembrare un bugiardo, particolarmente con uomini alfa stupendi come lo sceriffo Beaufort.
Di sicuro il giovane straniero allampanato fa saltare i nervi a Lance. È preoccupato per i coltivatori di marijuana che si stanno trasferendo a Mad Creek, e non è soddisfatto della storia che gli racconta il giovane. Lance decide che c’è bisogno di un po’ di lavoro sotto copertura.
Quando Tim investe con la sua auto un bellissimo collie dal pelo nero e lo adotta, è amore a prima vista sia per Tim che per il cane interiore di Lance. Fingere di essere un animale domestico metterà in grossi guai lo sceriffo Beaufort.

 

SelvaggiaQuando ho letto la sinossi di questo nuovo libro ho pensato… nooooo, ancora lupi noooo!! E’ vero che si parla di cani, ma io ho pensato ai lupi e basta. Non sono tanto amante del fantasy, quindi se devo leggerne uno deve essere BELLISSIMO!!

Beh, questo è bellissimo. Sapete perché? Perché, tra le altre cose, questa volta i mutaforma, anzi i mutevoli, sono proprio i cani e io li amo alla follia. Ma andiamo subito al sodo. Tim è un adorabile ragazzo, molto attraente ma socialmente inetto. Non tanto perché lo è realmente quanto perché, di indole gentile, è sempre stato vessato prima dalla famiglia e poi dal datore di lavoro. Quindi ha maturato una profonda insicurezza (ohhh, come amo questi personaggi bisognosi che si squagliano per un maschio alfa e ai quali succede di tutto) che gli impedisce di comportarsi con naturalezza con chiunque. Comunque, Tim dopo una serie di eventi sfortunati, si stabilisce in un minuscolo paesino di montagna dove vuole tentare di impiantare tutto da solo una serra per ibridi di rosa e un orto per la coltivazione di verdure biologiche.

Senza volere, attira l’attenzione dello sceriffo del luogo, Lance. Lance è un cane. Non c’è un modo gentile di dirlo, è proprio un cane. Anzi, un mutevole cioè un essere umano che, avendo avuto la “scintilla”, ha sviluppato questa caratteristica di potersi tramutare in cane e di quella razza assumerne le caratteristiche peculiari. Lance è un Border Collie, quindi una razza portata alla protezione del branco (non per niente ha scelto di essere sceriffo). L’autrice è molto brava a spiegarci questa realtà alternativa, con le sue particolarità, le sue gerarchie, praticamente un mondo parallelo a quello umano, di cui non vi parlerò per non guastarvi la sorpresa.

Lance ci viene dipinto, specie dalla madre Lily, come un uomo noioso e prevedibile ma a me è sembrato molto affascinante e simpatico, quindi immagino che sia proprio questione di gusti. Lo sceriffo è molto colpito da Tim, ma principalmente perché a una prima “annusata” (altra caratteristica canina), percepisce l’odore della marijuana e quindi decide di indagare, in modo neanche tanto discreto, su di lui e su ciò che combina lassù, nel suo minuscolo chalet. Escogita quindi un espediente originale per penetrare in casa sua e indagare senza timore di essere scoperto, cioè si trasforma nel suo cane interiore, il collie nero e bellissimo, si fa investire così da stimolare in Tim il senso di colpa, cosa che puntualmente accade, per poi penetrare nel santuario del giovane giardiniere.

Comincia una strana convivenza tra loro, durante la quale si sviluppa quell’attaccamento speciale che si instaura tra un cane e il suo padrone. Ciò che Lance non poteva prevedere è che il suo cane interiore riconosce in Tim il suo Padrone – quello con la P maiuscola – e da lì a innamorarsi di lui il passo è breve. Lance però è ancora cane, quindi come fare? Non ve lo dico ovviamente, sappiate solo che si creeranno molti equivoci e che, complice anche la mamma di Lance, si verrà a creare una situazione talmente drammatica da commuovere fine alle lacrime. Io almeno ho pianto e ho parteggiato in tutto e per tutto per il dolcissimo Tim che, per un breve momento, aveva pensato di aver finalmente trovato la sua strada.

Tra i personaggi minori ovviamente spicca Lily, la mamma fin troppo invadente del nostro affascinante sceriffo che, nonostante fosse armata di buone intenzioni, combinerà un tale disastro da competere decisamente con quello combinato dal figlio. Un altro personaggio molto stuzzicante è Roman, un ex militare che, secondo me, meriterebbe una storia tutta sua perché è un personaggio per me affascinante e cupo. Come posso dimenticare l’aspetto hot… c’è, non abbondante ma molto accurato e tanto sensuale. Ho amato entrambi i libri tradotti di questa autrice e questo suo nuovo lavoro non mi ha sicuramente deluso. Che dire di più? Godetevi il viaggio dentro questo romanzo fantastico e divertitevi e piangete come ho fatto io.

 

 

9 commenti su “RECENSIONE IN ANTEPRIMA “COME ULULARE ALLA LUNA” – di Eli Easton

  1. wwayne
    29 settembre 2015

    Sai mica se c’è il cartaceo?

    Mi piace

  2. foxelyxyz
    2 ottobre 2015

    Davvero deliziosa! Una storia fatta per trasmettere un sacco di dolcezza, di amore, di affetto e protezione. Certo, come in ogni buon libro, bisogna toccare il fondo per risalire e la strada per l’inferno è lastricata di ottime intenzioni… ma l’importante è che tutto si sistemerà, rispettando le regole del romance, regalando al lettore un gran sorrisone finale.
    Ho amato il cane interiore di Lance, Chance è adorabile. Punto. Ma anche Tim, che in vita sua è stato alquanto sfortunato, è un ottimo personaggio. Sebbene lo abbiano tartassato rendendolo insicuro, non si vittimizza mai, trova continuamente il coraggio di reagire, e apprezzo sempre i personaggi così, che trovano in se stessi la forza interiore, anche se magari sembrano timidi ed esitanti, perennemente inadeguati rispetto al mondo.
    La madre di Lance… francamente non so catalogarla. Una parte di me la ama, ma ti fa venire voglia di darle un paio di ceffoni ben assestati e soprattutto di farle capire che deve essere meno impicciona.
    Lo stile dell’autrice è coinvolgente, la trama davvero interessante – a suo modo originale – e ben gestita. Le scene divertenti e quelle dolci si alternano ad altre più adrenaliniche e alla parte hot, che non manca ed è davvero piacevole.
    Lo consigliato a tutti, anche a chi non è propriamente amante del fantasy, e intanto resto in attesa del secondo libro, che l’autrice si sta accingendo a cominciare.

    Mi piace

    • selvaggia
      2 ottobre 2015

      Davverooooooooo?? Omioddio, ma è una notizia fantastica!!! Non vedo l’ora che lo finisca, che lo traducano…mmmm, magari ci vorrà un po’ vero? A parte tutto, splendida analisi la tua, condivido in pieno. Un abbraccio

      Mi piace

      • foxelyxyz
        2 ottobre 2015

        L’autrice ha risposto giusto ieri. Sta finendo una novella, deve completare un lavoro con argomenti natalizi, e poi parte con questo seguito. *_*
        Anche io non vedo l’ora, anche se ci vorrà un po’!
        Alla fine, stanca di aspettare questo tradotto, ho preso la versione inglese, tradotta pag per pag. E poi ieri mi sono letta tutto quello in italiano. ;D
        Ne è valsa la pena!

        Mi piace

      • selvaggia
        2 ottobre 2015

        Guarda che ti sto invidiando tantissimo!!!

        Liked by 1 persona

  3. foxelyxyz
    2 ottobre 2015

    Ma sapessi che faticaccia!😄

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 settembre 2015 da in Fantasy, Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: