Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “PARIGI DALLA A ALLA Z” di Marie Sexton

parisatozitlg
TITOLO: Parigi dalla A alla Z
TITOLO ORIGINALE: Paris A to Z
AUTORE: Marie Sexton
TRADUZIONE: Killer Queen
CASA EDITRICE ITALIANA: Dreamspinner press
GENERE: Romance
SERIE: Coda
COVER ARTIST: Anne Cain
E-BOOK:
PREZZO: $ 4,99 su Dreamspinner press
PAGINE: 127
USCITA: 20 Ottobre  2015
LINK PER L’ACQUISTO: Parigi dalla A alla Z (serie Coda)

TRAMA: Zach Mitchell e il suo compagno Angelo Green sono diretti a Parigi (con Matt e Jared, i loro amici di Coda) per il matrimonio di Jon e Cole. Matt dovrà affrontare l’ex amante di Jared, Angelo dovrà trascorrere un’intera settimana con l’ex ragazzo di Zach. Tra la gelosia di Matt e il carattere di Angelo, Zach pensa che sarà una fortuna se finiranno la vacanza senza che uno degli sposi si becchi un pugno. Presto Zach capisce che dovrebbe preoccuparsi meno per Angelo e più per se stesso. Affrontare i ricordi dolceamari del suo passato e il senso di colpa per aver spezzato il cuore di Jon è più difficile del previsto, ma Zach dovrà trovare un modo per lasciarsi il passato alle spalle se vuole coltivare la speranza di realizzare il futuro che sogna con Angelo.

SelvaggiaPosso usare solo una parola per descrivere questo romanzo breve… STUPENDO!

Tanti di noi adorano Marie Sexton e la sua serie “Coda”, personalmente ho amato tantissimo i primi tre capitoli, il quarto un po’ meno, ma Matt e Zach mi sono rimasti nel cuore. Qui li ritroviamo entrambi – anzi, ritroviamo entrambe le coppie – in tutto il loro splendore la settimana precedente al matrimonio tra Jonathan e Cole, a Parigi appunto. E’ un libro particolare, nel senso che non c’è una trama da seguire, non ci sono colpi di scena, azzuffate o altro, ma ci sono riflessioni molto intimiste proprio di Matt e Zach, i cui POV ci guidano durante tutta la narrazione.

Matt deve fare i conti con la sua incomprensibile gelosia, incomprensibile perché non c’è uomo più dolce e innamorato di Jared, che non vede altri che lui. Non è mai stato uno zerbino Jared, anzi, quando si deve far sentire dal suo poliziotto cocciuto non ci pensa due volte, ma lo ama tantissimo e lo accetta nella sua interezza, compresa la terribile gelosia che si manifesta ancora una volta quando si ritrovano davanti Cole, il vecchio amante di Jared. Matt ci metterà molto tempo a capire che ciò che lega il suo Jared a Cole è solamente una vecchia amicizia, di quelle di lunga data, ma prima di arrivare a quel punto Cole dovrà subire parecchi malumori, anche se sarà lui stesso a provocarli e con uno scopo, perché vi ricordate chi è Cole, vero?

Zach… Zach per me è sempre stato un incompreso. Da tutti reputato un sempliciotto, anche dal suo ex fidanzato Jonathan, è grato al destino per avergli fatto incontrare il suo “angioletto”, per il quale farebbe qualsiasi cosa, andrebbe ovunque e diventerebbe chiunque solo per renderlo felice. Zach ha una perversione particolare, è un voyeur, l’abbiamo scoperto a Las Vegas, ve lo ricordate? La totale armonia e comunione con le quali entrambi affrontano e vivono questo argomento ci fa capire quanto il loro rapporto si sia evoluto e quanto siano saldi i loro sentimenti, grazie ai quali possono vedere oltre il mero sesso. Zach non è un sempliciotto anzi, è profondo e complesso e ormai giganteggia nella serie, ovviamente secondo il mio parere.

La devozione che Zach ha per Angelo è totale, ma non pensate che non sia ricambiato, anzi. In questo quinto capitolo, sono passati un paio di anni da quando sono andati a vivere insieme e Angelo è disperatamente innamorato del suo Zach. Sa però che rivedere Jonathan potrebbe riportare a galla delle questioni in sospeso, ne è consapevole ma… non si può dire no a Parigi. Anche Zach è titubante perché dentro di sé ha ancora un oceano di emozioni e di sentimenti irrisolti nei confronti di Jonathan e ha profondamente paura del confronto, perché niente deve intaccare il suo rapporto con Angelo. La narrazione quindi si concentra principalmente sul suo – pur inconsapevole – percorso interiore, fatto allo scopo di buttarsi alle spalle il passato e ricominciare finalmente a vedere il futuro senza bagagli… ma che fatica, che fatica. Ci sono stati dei momenti in cui Zach immedesimava completamente l’imperfezione umana, con tutti i dubbi e le incertezze, con tutti i rimpianti e i sensi di colpa che ti possono travolgere quando ci si ritrova in una situazione dalla quale non vorresti far altro che scappare.

Ultimo appunto circa le scene hot: wowww!! In definitiva, per me un romanzo assolutamente meraviglioso e imperdibile.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14 ottobre 2015 da in Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: