Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “LE CHAUFFEUR – LE RETOUR” di Cathlin B

LE CHAFFEUR
TITOLO: Le chaffeur – le retour
AUTORE: Cathlin B
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Romance
E-BOOK:
PREZZO: € 0,99 su Amazon
PAGINE: 77
USCITA: 1° Ottobre  2015
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Medio

LINK PER L’ACQUISTO: Link Amazon

 

TRAMA: Nella vita del giovane Jacques, rampollo di una ricca famiglia, entra all’improvviso una nuova figura che metterà a soqquadro tutto il suo mondo noioso e sconvolgerà i suoi sentimenti.
Un enigmatico autista.
Un personaggio che inizialmente lo intimorisce e lo inquieta, ma al contempo con la sua aurea di mistero lo affascina e lo attrae. Si rivelerà essere una figura molto più importante di quello che Jacques crede. Una guardia del corpo messa al suo fianco per proteggerlo da un ricatto e non solo…  

Avviso per i lettori: il presente ebook è composto da un primo capitolo comprendente il racconto “Le Chauffeur” già da tempo pubblicato. È stato rieditato ed è stato aggiunto un sostanzioso seguito alla storia.
Chi avesse già comprato la prima parte troverà in questa edizione la storia completa.

Mrs DarcyPremetto che avevo apprezzato la precedente brevissima versione e sono felice che l’autrice abbia deciso di ampliarlo a romanzo breve, perché le poche pagine della prima stesura avevano stuzzicato la mia fantasia e spesso ho immaginato il seguito della storia e tutti i possibili scenari.

I protagonisti sono solo due e si chiamano nello stesso modo, Jacques (che strana scelta però questa, perché la loro omonimia non trova spazio all’interno dello scritto e questo è un peccato). Il primo è ricco, viziato e annoiato, un diciottenne tutto scuola e amici più o meno veri, forse più interessati alla sua ricchezza e al sesso facile che a lui. Il secondo è il suo chauffeur, un giovane e bellissimo uomo che affascina e indispettisce il ragazzo, con la sua faccia da schiaffi e il suo professionismo esasperato, al limite della presa in giro.

La storia ha inizio quando il fido autista Bernard comunica al ragazzo che presto andrà in pensione e verrà sostituito. Questa notizia indispone Jacques che non vorrebbe nessun altro chauffeur, tantomeno uno sconosciuto non a conoscenza delle abitudini e dei vizietti del giovane, tra i quali incontri sessuali clandestini con ragazze e ragazzi nel retro dell’auto, consumati durante i suoi spostamenti. Ma Jacques si deve rassegnare ed ecco che arriva il bellissimo e ipnotico Jacques, alto, muscoloso e affascinante che sconcerta molto il ragazzo. Tra di loro s’instaura una specie di sfida, un duello fatto di parole e sguardi, di voglia di provocare del ragazzo e di stoicismo professionale del pacato e deferente autista-guardiano che non batte ciglio davanti a nulla, anzi fa partecipe il suo datore di lavoro di una scoperta imbarazzante e potenzialmente pericolosa che li avvicinerà. La sfida del ragazzo verso il suo affascinante autista si intensifica quando cerca di provocarne la gelosia rimorchiando e facendo sesso con diversi ragazzi e ragazze e, finalmente, la sua personale battaglia pare subire un’improvvisa svolta quando lo chauffeur gli fa una ramanzina seccata, respingendolo in modo deciso e non solo! Qui finiva la prima versione, con una scena molto hot tra i due e un accenno al loro futuro dopo circa 20 anni.

Nella nuova versione vediamo invece come l’avvenimento cambi completamente la relazione tra i due, sfaldando la routine e le convenzioni. Il giovane è affascinato dallo chauffeur nonostante si ritenga sempre etero e non cambi idea fino alla fine della storia (magari qualche domanda sulla possibilità di essere bisex poteva anche farsela, ma è ancora giovane). Alti e bassi, avvenimenti inattesi e anche drammatici fanno avvicinare i due Jacques e successivamente li fanno allontanare per il bene di entrambi, mentre intorno a loro fluttuano personaggi marginali solo accennati e mai approfonditi tra cui i genitori del diciottenne, indaffarati e assenti che si interessano a lui solo per controllarne l’andamento scolastico ma con i quali non ha un minimo di interazione e nessun tipo di intimità. Poi abbiamo i ragazzi e le ragazze che frequenta il giovane tra cui lo “scopamico” Xavier e la sconcertante e a tratti antipatica sorella del ragazzo, Audrey, a volte intrigante e a volte misteriosa.

La strana relazione tra i due è affascinante e sconcertante insieme, nonostante l’intimità rimangono sempre ancorati nei loro ruoli di padrone e sottoposto, salvo invertirli durante i loro appassionanti incontri sessuali, scene queste particolarmente intense e coinvolgenti. La trama è inusuale e originale, con un tocco di intrigo e avventura che arricchisce questo romanzo breve e lo rende interessante e piacevole da leggere.

IL GRILLO PARLANTEPersonalmente ho trovato il finale un po’ raffazzonato, come se fosse stato scritto di corsa. Stranamente ho preferito il finale della prima stesura che lasciava sottintendere qualcosa di stuzzicante e in ogni caso ispirava l’immaginazione del lettore, mentre in questa versione tutto sembra come sospeso e non concluso e questo non mi ha soddisfatta del tutto. Inoltre, nonostante l’apprezzabile opera di revisione, ci sono diversi refusi e qualche errore grammaticale che infastiscono un pò la lettura, ma sembrano causati più dalla fretta che da altro, dettagli che per quanto non trascurabili hanno comunque un grande margine di miglioramento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 ottobre 2015 da in Romanzo breve con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: