Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

POESIA DI UN UOMO PER UN UOMO

banner poesia

Buongiorno amici e amiche, oggi per la rubrica “Poesia di un uomo per un uomo“, vi proponiamo un componimento di Paul Verlaine.

Netsurf17_-_Paul_VerlaineVerlaine è universalmente riconosciuto come il maestro dei giovani poeti del suo tempo (siamo nella seconda metà del 19° secolo), lui che impersonava la figura del poeta maledetto. Non ci addentreremo nella sua vita personale o nella sua poetica, ma ci concentreremo solo sul periodo in cui conobbe Arthur Rimbaud.

Nel 1899 il diciassettenne Arthur Rimbaud entrò di prepotenza nella vita del già maturo Verlaine, andando a turbare gli agi borghesi nei quali il poeta si era adagiato (era sposato e benestante). 200px-Carjat_Arthur_Rimbaud_1872_n2Chiamato da Verlaine a cui aveva inviato qualche lirica, Rimbaud cominciò con lui una relazione fortemente intima e successivamente una vita di vagabondaggio. Verlaine infatti lasciò la moglie e il figlio, Georges (nato il 28 ottobre 1871), per seguire il giovane poeta e compagno di vita in Inghilterra e in Belgio.

Questa relazione tumultuosa terminò dolorosamente. Nel 1873 i due poeti erano a Londra. Verlaine abbandonò tutto d’un tratto Rimbaud, affermando di voler tornare dalla moglie, deciso, se ella non lo avesse riaccettato, a spararsi. Traslocò quindi in un albergo a Bruxelles. Rimbaud lo raggiunse, persuaso che Verlaine non avrebbe avuto il coraggio di mettere fine ai suoi giorni, ma nel momento in cui Rimbaud gli comunicò che la loro relazione era effettivamente finita, Verlaine, ubriaco, gli sparò due colpi di pistola, ferendolo leggermente a un polso. Verlaine venne così incarcerato a Mons, Rimbaud invece raggiunse la fattoria di famiglia a Roche, nelle Ardenne, dove scriverà Una stagione all’inferno.

Verlaine per questo fatto fu condannato a due anni di prigione. Sebbene Rimbaud avesse dichiarato di non voler denunciare il suo compagno per averlo ferito, Verlaine venne ugualmente condannato per il reato di sodomia.

La poesia che vi proponiamo oggi descrive Verlaine che osserva Rimbaud mentre dorme.

Buona lettura.

VERSI PER ESSERE CALUNNIATO

Questa sera m’ero chinato sul tuo sonno.
Tutto il tuo corpo dormiva casto sull’umile letto.
E vidi, come uno che legge e che riflette,
ah!, ho veduto che tutto è vano sotto il sole!

Che si esista, oh delicato miracolo,
tant’è il nostro splendere un fiore che gualcisce.
Oh pensiero che sconfina nella follia!
Misero, dormi! Me, tiene desto una pena per te.

Ah!, sfortuna d’amarti mio fragile amore
che respiri come si spirerà, un giorno!
O immobile sguardo, che tale farà la morte!

O bocca che nel sonno ride sulla mia bocca,
nell’attesa d’un altro riso più truce!
Presto, svegliati. Di’, l’anima non muore?

600px-Paul_Verlaine_signature.svgIl film Eclisse totale, dedicato alla vicenda di Verlaine e Rimbaud, ha immaginato così la scena descritta in questa poesia.

eclissetotale

 

fonti: http://www.wikipedia.org

http://www.monteverdelegge.blogspot.it

 

Il romanticismo non è prerogativa femminile. Le parole d’ amore sono di tutti proprio perchè l’ amore non ha sesso. Per chiunque voglia segnalarci delle poesie e condividere con noi e con i nostri lettori pensieri e parole rivolti alla persona amata, scriva a: 3librisoprailcielo@gmail.com.

Selvaggia

Un commento su “POESIA DI UN UOMO PER UN UOMO

  1. M. B. Sullivan
    16 gennaio 2016

    L’ha ribloggato su Pensiero Satellite.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 novembre 2015 da in Poesia con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: