Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

NOI LI SOGNAMO COSI’… Rich e Johnny de “IL MIO EROE” di Max Vos

mY HERO

TRAMA: Quando aveva sedici anni, Rich Miller salvò un ragazzo mentre stava annegando in piscina. Non poteva sapere che anni dopo, come studente anziano del college e speranza olimpica nei tuffi, Rich avrebbe incontrato ancora una volta Johnny Milloway, diventato nel frattempo un grande giocatore di football – e quando Rich dice grande, intende proprio come un ‘orso’. Il timido giocatore si ricorda del suo soccorritore, e così i due ragazzi diventano amici.

Johnny non è scoraggiato dal fatto che Rich sia gay. Anzi, più trascorre del tempo con lui, più diventa curioso. Vuole conoscere tutto di quel mondo, come ad esempio cosa significhi baciare un ragazzo. Solo che non riesce a fermarsi lì.

Rich non crede che questo rapporto possa andare avanti; Johnny è etero e lui non se la sente di affrontare l’angoscia e il dolore che ne potrebbero derivare in futuro. Ha già fin troppe cose a cui pensare e il titolo di Campione del mondo è a portata di mano, mentre suo padre preferisce guardare una partita di football piuttosto che perdere tempo seguendo i tuffi del figlio. Ma Rich non ha fatto i conti con la determinazione di Johnny, e averlo nella sua vita potrebbe rivelarsi un catalizzatore di cambiamenti pronti a sconvolgerlo.

 

Le mani di Rich afferrarono saldamente il borsone con la sua roba. Mantenendo lo sguardo basso, spiegò: «Insomma… dormire con te… non voglio farti sentire a disagio.»

«Oh cavolo, Rich. È questo che ti preoccupa?»

Rich lo guardò e si rilassò un pochino quando vide che Johnny gli stava sorridendo. «Non ti crea problemi dormire insieme?» Quando arrivarono nella stanza di Johnny per posare il borsone, Rich si accorse che c’era un solo letto, per di più da una piazza e mezza.

«Rich, io sono cresciuto dormendo con altri ragazzi. Ogni volta che andavo a un ritiro di football dormivamo sempre almeno in due per ogni letto, per cui per me non è proprio un problema.»

«Ma…» Rich stava cercando di trattenersi dal ricordargli il fatto che lui fosse gay e Johnny no.

«Rich, quanto sei alto?» domandò Johnny.

Rich lo guardò, chiedendosi cosa avesse a che fare con la conversazione che stavano avendo. «Un metro e settantasei,» rispose comunque.

«Quanto pesi?»

«Cosa c’entra con quello di cui stiamo parlando?»

«Rispondi e basta,» insistette Johnny.

«Sessanta chili,» sbuffò Rich frustrato.

«Rich, io sono alto un metro e novantacinque per centoquattordici chili. Senza offesa, ma penso che sarei in grado di difendermi nel caso in cui, nel bel mezzo della notte, tu decidessi di diventare un maniaco sessuale.»


Mon reve

2 commenti su “NOI LI SOGNAMO COSI’… Rich e Johnny de “IL MIO EROE” di Max Vos

  1. Pingback: MATRIMONI E DINTORNI – Tre libri sopra il cielo

  2. Pingback: MATRIMONI E DINTORNI | Tre libri sopra il cielo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 novembre 2015 da in Noi li sognamo così, Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: