Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “UN BUGIARDO DI TALENTO” – serie Romeo & Julian #2 – di Sage Marlowe

 12191939_1064570820240757_7523023306021461072_n
TITOLO: Un bugiardo di talento
TITOLO ORIGINALE: A talent in your lies
AUTORE: Sage Marlowe
TRADUZIONE: Phoenix Skyler
CASA EDITRICE: Me and the Muse Publishing
GENERE: Romance
E-BOOK:
SERIE: Romeo & Julian #2
PREZZO: € 3,99 su Amazon
PAGINE: 113
USCITA: 4 Dicembre 2015
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto

TRAMA: L’agente dell’FBI Julian Harris si rende conto che, quando si tratta del suo nuovo consulente Romeo, stare vicino a qualcuno e conoscerlo sono due cose completamente diverse.

Due settimane dopo l’inizio del loro nuovo rapporto lavorativo, Romeo e Julian affrontano il primo caso insieme. Un dipinto rubato non solo richiede le competenze dell’ex ladro di opere d’arte Romeo, ma dà anche l’opportunità a Julian di apprendere di più sull’uomo con cui condivide il letto, sebbene non gli abbia ancora rivelato il suo vero nome. Mentre si avvicinano alla risoluzione del caso, Julian si rende conto che Romeo ha molti più segreti di quanto pensasse, e che potrebbe anche sfruttare il suo nuovo status all’interno della squadra dell’FBI per perseguire i propri obiettivi.

Ancora una volta, Julian segue un percorso ricco di inaspettati colpi di scena nella sua ricerca della vera identità di Romeo: ma come mai ogni volta che si avvicina alla soluzione, la sua stessa vita è in pericolo?

12032337_10200896426449224_97093396_nLe mie preferenze, in fatto di genere letterari, propendono sicuramente verso il fantasy e il poliziesco. Proprio per questo è stato impossibile trattenermi di fronte a questa divertente serie, che racchiude in sé tutte le caratteristiche del più classico dei romantic suspense. A questo bisogna aggiungere che il fascino del “bello, ma malandrino” ha sempre un suo perché e il nostro incantevole Romeo ne rispetta tutti i canoni… e anche di più!

Avevo già letto e apprezzato, nonostante l’editing piuttosto zoppicante, il primo libro della serie, dove il bell’agente dell’FBI tentava in tutte le maniere di “ingabbiare” il ladro misterioso, quindi mi sono apprestata a divorare il seguito piena di desiderio e aspettative. Che non sono state disattese. Comincio subito con il dire che sia la traduzione che l’editing sono notevolmente migliorati, pur comunque non brillando. C’è ancora qualche piccolo refuso e qualche parola che non coincide con il resto del testo. Ma sicuramente il libro si legge in maniera fluida e scorrevole e si nota la maggiore cura e attenzione utilizzate.

La serie è composta da cinque libri, ahimè cortissimi, e va letta “assolutamente” in ordine di pubblicazione, per poterla meglio apprezzare. Io l’ho letta tutta e quindi, pur senza fare spoiler, voglio rassicurarvi che alla fine tutto verrà spiegato e non rimarranno zone d’ombra di nessun tipo. Zone d’ombra che invece abbondano durante l’arco della lettura e rendono la trama orizzontale interessante e intrigante, lasciandoci spesso e volentieri con mille domande alle quali l’autrice preferisce non dare risposta. Di contro, la trama verticale, invero piuttosto esile, si conclude nell’arco del romanzo in questione; come in questo caso, dove i nostri Julian e Romeo si troveranno di fronte al furto di una tela di Monet, dalla casa di un ricco magnate.

Come già detto, il caso poliziesco servirà semplicemente da spunto per farci conoscere meglio i nostri protagonisti e la loro scoppiettante relazione, che continua ad andare avanti tra alti e bassi. Non è facile, per il poliziotto Julian frenare l’istinto di ficcanasare in giro, alla ricerca di informazioni sull’uomo misterioso che sta cominciando ad amare. Non sapere niente di lui, men che meno il suo nome, lo lascia dubbioso e frustrato, incapace di quel voto di fiducia che Romeo pretende da lui. In effetti, come biasimarlo?

“Un bugiardo di talento” inizia esattamente dove era finito il primo libro della serie, con un impudente Paris Moore assunto dall’FBI in qualità di consulente esterno. A noi, come anche al povero Julian, non vengono date spiegazioni e capirete come per l’uomo (e anche per noi) risulti difficile credere al repentino passaggio dalla parte dei “buoni” di quel bugiardo patentato che è Romeo. Sul bellissimo ladro, sinuoso come un gatto e dagli occhi di ghiaccio, ci vengono regalate, qua e là, pochissime informazioni e per ora ce le dobbiamo far bastare. Quello che però comprendiamo da subito è l’effettiva entità dei sentimenti di Romeo per Julian. Il ragazzo è realmente innamorato e, nonostante i suoi segreti e i suoi misteri, lo dimostra in mille maniere.

Le scene hot non sono moltissime, data l’incredibile brevità del libro, ma lasciano comunque il segno. Romeo è un diavolo, sensuale e provocatore e Julian non si tira certamente indietro, regalandoci scorci di sesso appassionati e divertenti. Un libro gradevole, seppur non perfetto, che si legge in un paio d’ore di autentico relax e divertimento.

2 commenti su “RECENSIONE: “UN BUGIARDO DI TALENTO” – serie Romeo & Julian #2 – di Sage Marlowe

  1. foxelyxyz
    12 dicembre 2015

    Stanotte sono arrivata giusto a metà della storia. Poi sono crollata e lo finirò dopo, ma ero davvero curiosa di leggere un parere.
    Il primo libro mi aveva lasciato tanti dubbi e, lo ammetto, un bel po’ di critiche. Però la curiosità su Romeo è forte, per cui ho dato una seconda possibilità a questa saga e non me ne sto pentendo.
    Grazie per la bella recensione, il fatto che tu ci abbia rassicurato su tutti i fili che verranno tirati a tempo debito mi rasserena e mi invoglia a continuare, come Julian, questo ‘atto di fede’ nei confronti dell’enigmatico ladro.

    Mi piace

  2. mokina
    12 dicembre 2015

    Tutti i nodi verranno al pettine, ma bisognerà leggere i cinque romanzi per giungere a una degna conclusione. Come ho scritto sulla recensione, la serie, pur con le sue piccole imperfezioni, merita di essere letta non fosse altro che per l’enigmatico e affascinante Romeo.

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 dicembre 2015 da in Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: