Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “SOLO UN PENNY PER LANE” di Rain Carrington

PLcover

TITOLO: Solo Un Penny per Lane
TITOLO ORIGINALE: Penny’s Lane
AUTORE: Rain Carrington
TRADUZIONE: Francesca Giraudo
COVER ARTIST: Rain Carrington
GENERE: BDSM
FORMATO: Ebook e cartaceo
PAGINE: 380 
PREZZO:
€ 4,20
SERIE: Le cronache di Apishipa Creek #2
DATA DI USCITA: 23 dicembre 2015
LINK ACQUISTO:Solo Un Penny Per Lane (Le Cronache di Apishipa Creek Vol. 2)

TRAMA: Con il cuore spezzato e completamente perso nel suo dolore, Lonnie inizia a cercare qualcosa che possa prendere il posto di quell’amore mai corrisposto verso un uomo, ormai impegnato con un altro. La sua ricerca lo porterà verso un pendio pericoloso fatto soprattutto di alcol, ma per fortuna un inaspettato eroe lo prenderà in braccio e lo porterà verso la salvezza. Mentre la sua vita è a un punto di svolta, incontra l’amore e i suoi desideri sembrano diventare realtà, compreso uno di quei sogni che non pensava di avere. Fare il sottomesso. Mentre è alla scoperta di questi nuovi desideri e sentimenti, che sembrano essere più intensi di quanto non pensasse, capisce che la strada che sta percorrendo non è così semplice come aveva creduto all’inizio.

Più esplosivo di “Le grida di Rebel”, “Solo un Penny per Lane” vi accompagnerà in un viaggio che vi lascerà senza respiro, fatto di erotismo, vendette diaboliche e intense amicizie.

FrancescaLo so che non dovrebbe essere la traduttrice a scrivere le recensioni dei romanzi che traduce, ma questa volta non ho potuto farne a meno. Si sente dire spesso che, dopo l’autore, è proprio il traduttore a conoscere il romanzo come se fosse una sua creatura, ed è vero. Quando si lavora ore e ore, mesi su un testo, ci si trova inevitabilmente coinvolti su un altro livello rispetto a un semplice lettore e il mio coinvolgimento in questo romanzo è stato totale. Lonnie è diventato parte di me e tutto grazie a una scrittrice unica nel riuscire a catturare mente e cuore delle persone. Rain Carrington non solo scrive una storia, quello più o meno è in grado di farlo chiunque voglia cimentarsi con la scrittura, ma ha una maestria incredibile nel saper coinvolgere il lettore al cento per cento. I personaggi sono talmente reali che si ha l’impressione di essere parte della loro storia, quasi una comparsa nel film della loro vita. E in Solo un Penny per Lane, la Carrington ha fatto un lavoro magistrale.
Chi di noi, già nel primo romanzo di questa serie strepitosa, non si era affezionato a questo giovane Nativo Americano che per amore stava soffrendo così tanto da combinarne di tutti i colori, pur di attirare l’attenzione dell’uomo di cui era innamorato? Sfido chiunque a non aver pensato: “Povero cucciolo, vieni qui che te le faccio io le coccole di cui hai tanto bisogno.”
Solo un Penny per Lane è il romanzo del riscatto di Lonnie, in cui l’autrice ci racconta la sua storia, di come, a modo suo, pensa di riuscire a superare il dolore per la perdita di Jack, quello che pensava essere il suo grande amore, ma non tralascia di farci vedere l’evolversi dell’appena nato rapporto tra l’aitante sceriffo Jack Colton e il suo compagno Rebel.
Nulla viene lasciato al caso, nulla è scritto tanto per riempire un numero prestabilito di pagine.
L’introspezione psicologica è chiaramente visibile in ogni scena di sesso e bisogna dare atto all’autrice che questa volta ha dato il meglio di sé, cambiando decisamente registro e intensità a seconda che a farlo sia la coppia collaudata o quella appena nata.
I vizi, le debolezze e le paure sono gestite senza falsi sentimentalismi o stereotipi, così come le gioie e i momenti di serenità.
Mi sento di affermare che questo romanzo, nel suo genere, sia il migliore che io abbia mai letto, perché mi ha fatto battere forte il cuore, mi ha fatto ridere, piangere e sospirare. Mi ha fatto venire la pelle d’oca, le vampate di calore, provare rabbia e ansia. Ansia perché spero con tutto il cuore di essere riuscita, con la mia traduzione e con l’aiuto esperto di Alessandra, a riportare nel testo in italiano la magia che sa fare Rain con le parole, che creano quel tumulto di sentimenti che ogni lettore deve provare leggendo questo libro e che hanno reso per me Solo un Penny per Lane un romanzo completo nel vero senso della parola.

4 commenti su “RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “SOLO UN PENNY PER LANE” di Rain Carrington

  1. Maria
    22 dicembre 2015

    Mamma mia che blella recensione.Presente anche io nel primo libro ero tra quelle che avrebbero volentieri consolato Lonnie, non vedo l’ora di leggerlo .
    Maria

    Mi piace

  2. mokina
    22 dicembre 2015

    Lonnie lo avrei preso a schiaffi e lo avrei coccolato allo stesso tempo!! Bellissima recensione e immagino bellissimo libro. Non vedo l’ora di leggerlo🙂

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 dicembre 2015 da in BDSM con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: