Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

SEXY FOOD – Il desiderio in cucina

SEXY FOOD

Salve amici e amiche, torna più piccante che mai la nostra rubrica “Sexy food – Il desiderio in cucina”. Oggi ci occupiamo di quello che è considerato un must degli afrodisiaci, nonché un vegetale dalle molteplici e comprovate proprietà terapeutiche. Ma noi sorvoleremo su queste ultime per dedicarci unicamente alla sua natura più “birichina”. Ecco a voi sua Maestà il PEPERONCINO.

Buona lettura.

pepe_di_cayennaIl peperoncino è un alimento conosciuto già 9000 anni fa in America Latina, mentre in Europa solo alla fine del XV secolo grazie a Cristoforo Colombo, in ritardo rispetto all’Africa e all’India. Era uno dei cibi principali degli aztechi che lo utilizzavano anche per la xocoatl, la bevanda precorritrice della moderna cioccolata, un insieme di fave di cacao macinate e tostate e di spezie. Veniva ritenuta un potente afrodisiaco per merito del cacao e del peperoncino.

Ma come mai a distanza di secoli il peperoncino viene ancora considerato uno stimolante del desiderio sessuale? Sicuramente per molti alimenti afrodisiaci gioca un ruolo importante la forma che ricorda gli organi genitali, così come avviene per esempio per l’avocado e le ostriche. Il peperoncino non si esime da ciò con la sua silhouette insinuante. In più possiede il rosso, colore caldo del fuoco e del sangue da sempre legato all’eros, e un sapore piccante e stimolante. Il sapore è un’altra caratteristica rilevante, infatti molte spezie vengono considerate afrodisiache come il wasabi (la crema di rafano verde) e lo zenzero.

Il peperoncino però va oltre certe convenzioni legate ai sensi e approda a delle basi scientifiche. La principale causa di questa nomea è la capsaicina, l’alcaloide responsabile della piccantezza. Essa causa l’irritazione delle mucose, comprese quelle genitali e la vasodilatazione dei tessuti erettili che si trovano nel pene e nel clitoride aumentando la produzione di un ormone, il VIP che oltre a dilatare i vasi periferici, aumenta il battito cardiaco e la frequenza del respiro. Classiche reazioni dell’eccitazione sessuale.

Il peperoncino è anche ricco di vitamina E o tocoferolo, vitamina della fertilità e della potenza sessuale (tocoferolo in greco significa portatore di parto) grazie al suo ruolo nella regolazione degli ormoni sessuali e della pressione sanguigna. È stato dimostrato che l’utilizzo locale di capsaicina libera ossido di azoto, procedimento utilizzato farmacologicamente dalla famosa pillola blu, che serve a portare sangue nei corpi cavernosi del pene. Può essere quindi considerato un aiuto naturale per combattere la disfunzione erettile.

Ora la nostra ricetta.

 

PASTA CON AGLIO, OLIO, PEPERONCINO E POMODORO

pasta-aglio-olio-peperoncino-pomodoro-08

La pasta con aglio, olio, peperoncino e pomodoro è una semplicissima e saporita ricetta, per portare in tavola in pochissimo tempo un gustoso primo piatto. Si tratta di aggiungere dei filetti di pomodoro fresco al classico aglio olio e peperoncino e di completarla con del parmigiano. Ovviamente per ottenere un buon risultato ci vogliono ingredienti di qualità, come l’olio d’oliva extra vergine e pasta di grano duro.

Buon Appetito.

INGREDIENTI

  • 4 o 5 pomodori perini ben maturi
  • 360 gr di pasta secca lunga
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • 2 o più spicchi di aglio di Vessalico
  • 1 peperoncino rosso piccante
  • 1 cucchiaio di pane tostato
  • sale q.b.
  • parmigiano reggiano grattugiato q.b.

PREPARAZIONE

Mettete sul fuoco l’acqua e appena bolle salatela e cuocetevi la pasta.

Sbollentate i pomodori per qualche minuto e poi passateli sotto l’acqua fredda, pelateli, eliminate i semi e tagliateli a filetti.

Pelate l’aglio e a seconda di quanto amate il suo sapore e le sue benefiche proprietà, schiacciatelo oppure tagliatelo a fettine o ancora tritatelo e mettetelo in una padella con dell’olio d’oliva e il peperoncino spezzettato. Fate cuocere qualche minuto, ma fate attenzione a non far bruciare l’aglio.

Gettate il pomodoro nella padella e cuocete pochi minuti a fuoco vivo. Il pomodoro deve solo scaldarsi ma non disfarsi.

Scolate la pasta, tenendo da parte un po’ dell’acqua di cottura e poi versatela pasta nella padella con il pomodoro. Fatela saltare rapidamente, unendo se serve un po’ di acqua di cottura.

Impiattate e gustatevi questo saporitissimo primo piatto, dalle proprietà inaspettate.

Consiglio:

Per legare bene la pasta con il condimento va aggiunto un cucchiaio di pane grattugiato precedentemente tostato per un paio di minuti su una padella antiaderente. A piacere completate con del parmigiano grattugiato.

 

Selvaggia

fonti: http://www.benessere360.com

 

 

 

 

 

3 commenti su “SEXY FOOD – Il desiderio in cucina

  1. Maria
    12 gennaio 2016

    Selvaggia è da un po che ti volevo fare i complimenti la rubrica e molto carina ma la copertina è uno schianto .
    Maria

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 gennaio 2016 da in sexy food con tag , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: