Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “GHERMIRE GABE” – serie I figli della Luna #7 – di Amber Kell

 GHERMIRE GABE
TITOLO: Ghermire Gabe
TITOLO ORIGINALE: Getting Gabe
AUTORE: Amber Kell
TRADUZIONE: Ernesto Pavan
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Fantasy
E-BOOK:
SERIE: I Figli della Luna #7
PREZZO: € 2,99 su Amazon
PAGINE: 79
USCITA:21 Dicembre 2015
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Medio

 

TRAMA: Ignaro del proprio DNA di licantropo, Gabriel scopre con grande shock, dopo essere sopravvissuto a un’aggressione, di possedere il potere di trasformarsi in lupo. Ancora stordito dalla scoperta del suo retaggio, rimane di stucco quando la sua metà lupina cerca di rivendicare per sé una coppia di gemelli del popolo fatato.
Vien e Viell sono giunti in questo mondo per aiutare Anthony a indagare sulla minaccia mutante. Quando incappano in un licantropo che desidera entrambi, rimangono scioccati al pensiero di aver cercato nel posto sbagliato il compagno di una vita.
Nota: tra i gemelli non c’è alcun contatto di natura sessuale.

 

Mrs DarcyNel precedente libro avevamo conosciuto i gemelli fatati Vien e Viell, arrivati in aiuto del loro principe Anthony e del di lui compagno Silver. Qui incontrano il loro compagno… sì, avete letto bene, “il loro compagno”, perché questo personaggio è un solo essere umano per entrambi, anzi in realtà un mezzosangue lupino.

Gabe è un normale ragazzo, gay e single, che lavora per Anthony (di cui non conosce di preciso la natura, come anche quella del suo compagno) e che inizialmente ignora il suo essere in parte lupo. Purtroppo per lui, apprenderà la cosa nel modo più traumatico a causa di un gruppo di mostri-mutaforma. Dopo l’iniziale paura, lo stupore per l’attacco subito e per l’inevitabile rivelazione su se stesso, Gabe incontra i gemelli e li riconosce come compagni, con tutto lo sconcerto e le problematiche che si possono immaginare, ancor di più per un ragazzo come lui timido e completamente all’oscuro del mondo magico che lo circonda, delle dinamiche del branco o di quelle del mondo fatato.

Vien e Viell sono felici di incontrare finalmente il loro compagno, anche se unico per entrambi, e in ogni modo cercano di farsi amare e di proteggerlo. Questi due personaggi sono molto ben delineati ed è interessante come l’autrice sia riuscita a creare due fratelli identici nell’aspetto ma di animo e pensieri così diversi: Viell sembra più solare e timido ma nel profondo è più forte del gemello Vien, che invece appare più spavaldo e apparentemente strafottente. A poco a poco però ci verrà rivelato il suo animo gentile ma anche rassegnato, visto che sino a quel momento non era mai stato veramente voluto e amato da qualcuno, oltre che dal proprio fratello.

Questa insolita unione, anche se non la prima della serie, è molto hot e romantica senza, per fortuna, approcci sessuali tra i due gemelli, come chiaramente sottolineato dall’autrice stessa nella sinossi del romanzo. Ho detto per fortuna perché sicuramente il testo sarebbe diventato, per i miei gusti ovviamente, un po’ troppo morboso. Un’altra parte che ho apprezzato è stato il percorso di Gabe nello scoprire la propria natura, la ricerca delle sue radici e l’apprendistato come novello mutaforma.

Sempre piacevoli sono gli scorci di vita dei precedenti protagonisti come Dare, Steven, Anthony e Silver: sono sempre contenta quando gli autori nelle saghe non abbandonano i loro personaggi del tutto, sapete che mi piace avere un accenno delle loro vite dopo il classico “e vissero felici e contenti”.

Il mio giudizio quindi è buono, direi  come per l’intera serie, visto che non mancano mai azione, romanticismo e scene d’amore hot e ben calibrate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 gennaio 2016 da in Fantasy, Recensione, Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: