Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “DOWN DOWN DOWN” – serie Upside Down #2 – di Lily Carpenetti

DOWN
TITOLO: Down Down Down
AUTORE: Lily Carpenetti
CASA EDITRICE: Damster edizioni, collana eroxe’
GENERE: Erotico
SERIE: Upside Down #2
E-BOOK:
PAGINE: 170
PREZZO: € 2,99 su Amazon
USCITA: 9 Gennaio 2016
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto

TRAMA:  Felix Callejas e Parker Aames sono entrambi avvocati, ma sono due personalità agli antipodi, che difficilmente trovano un punto d’incontro. Eppure, la loro unione sembra funzionare: a letto trovano un’intesa unica che li unisce a dispetto di tutto il resto. Un legame di pelle che li porta a scoprirsi poco a poco, accrescendo la loro intimità di giorno in giorno, legandoli sempre più.
Ma c’è qualcosa che oscura la possibilità dello sviluppo di una relazione: il sesso violento a cui Parker non vorrebbe abbandonarsi, ma verso il quale Felix sembra spingerlo costantemente.
Non è facile trovare un equilibrio, specialmente perché Parker ha paura: un terrore che affonda le radici in un passato oscuro.
Felix dovrà rispolverare i fantasmi della vita di Parker, nel disperato tentativo di legarlo a sé, rischiando però di perderlo per sempre.

 

MOKINARitroviamo Felix e Parker esattamente dove li avevamo lasciati alla fine del precedente libro Upside down, cioè all’inizio di una strana e turbolenta relazione che aveva colto entrambi di sorpresa. Proprio per questo, consiglio di avvicinarsi a Down Down Down dopo aver letto il primo libro della serie.

Ammetto che Upside down non mi aveva convinta al cento per cento, non tanto per la trama, quanto per come venivano tratteggiati i personaggi, ma con questo secondo romanzo mi sono dovuta completamente ricredere. Sia Felix che Parker vengono descritti in maniera perfetta e i loro comportamenti, a volte incomprensibili, sono comunque avallati da back-ground particolari e tipicità proprie del loro carattere. Queste peculiarità possono piacere o meno, possono essere accettabili o no, ma secondo me non devono influire sul giudizio del libro. Quello che voglio dire è che mi risulta difficile immedesimarmi in un uomo che ami il sesso estremo e violento e che, per amore, sia pronto a vivere con una persona pericolosamente borderline. E mi riesce ancora più arduo comprendere come si possa arrivare a fare del male a qualcuno al quale si tiene. Come sia possibile non riuscire a trattenersi, pur tentando in tutte le maniere.

Ma il fatto che io non riesca a comprendere e ad accettare le particolari inclinazioni dei protagonisti non esclude che il libro sia bello. Infatti, mi è piaciuto molto e me lo sono gustato tutto, fino all’ultima riga. Ho apprezzato lo stile brillante, diretto ma non superficiale, descrittivo ma mai noioso. L’ambientazione forense, se troppo articolata, avrebbe potuto risultare noiosa, invece l’autrice, pur dandoci dei cenni qua e là di quella che è l’attività dei due protagonisti, non si dilunga troppo e rende il tutto piuttosto interessante. Da notare, inoltre, le accurate descrizioni dei luoghi e dello stile di vita americano che denotano un sicuro approfondimento.

Il libro è narrato in prima persona e attraverso i pensieri del simpatico Felix, viviamo l’evolversi di questa burrascosa storia d’amore. Il giovane avvocato (fortunatamente) è molto cambiato dal libro precedente, specie nell’ambito lavorativo, dove lo ritroviamo più sicuro e risoluto. Per quanto riguarda l’amore, invece, è sempre la solita “piattola” e lo dico in senso affettuoso. Insicuro, pieno di dubbi, bisognoso di coccole e continue rassicurazioni, Felix tira continuamente la corda, anche quando sa che la corda sta diventando troppo corta. D’altronde il comportamento altalenante di Parker, per un uomo insicuro come Felix, è sinonimo di frustrazione e ulteriore insicurezza e quindi riesce facile affezionarsi e giustificare l’assillante ragazzo, che sembra viva solo per il sesso ma è sicuramente alla ricerca di qualcosa di più.

Il personaggio che mi è piaciuto di più, stranamente, è il rigido Parker, un uomo con un grosso disagio mentale, purtroppo mai affrontato nella maniera giusta. Una vita di disciplina e l’estremo controllo su tutto ciò che lo circonda, infatti, non sempre sono sufficienti e basta un niente per scatenare la sua aggressività. Insieme i due fanno faville e le scene di sesso sono ben descritte e mai volgari. Vi sono momenti teneri, momenti divertenti e altri in cui prevale un certo grado di violenza che potrebbe comunque risultare inaccettabile. L’autrice non indulge assolutamente, ma ce lo fa comunque comprendere. Ammetto di essere rimasta turbata da queste manifestazioni di aggressività, non tanto per le azioni in se stesse, quanto per la mancanza di conseguenze. Ma ancora una volta mi sono detta che non ero qui per giudicare la condotta dei due protagonisti, bensì per valutare oggettivamente la qualità del libro. Quindi, pur rimanendo convinta che nella vita determinati comportamenti siano inaccettabili, non posso che fare i complimenti all’autrice per come sia riuscita comunque a descriverli.

L’unico appunto che mi sento di fare è che mi sarebbe piaciuto un maggiore approfondimento delle motivazioni (se ce ne sono) e del perché di determinati atteggiamenti e desideri da parte dei due protagonisti. Perché Felix vuole quello che vuole? E perché Parker cela dentro di sé una tale carica di aggressività?

Spero nel terzo libro, che leggerò sicuramente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 gennaio 2016 da in erotico, Romanzo breve con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: