Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

TI RICORDI DI… DUSTIN e BRANDON de “LE REGOLE DEL GIOCO” di L.A. Witt

le regole del gioco
TITOLO: Le regole del gioco
TITOLO ORIGINALE: Rules of Engagement
AUTORE: L.A. Witt
TRADUTTORE: Martina Nealli
COVER ARTIST: Mara McKennen
CASA EDITRICE ITALIANA: Dreamspinner Press
GENERE: Romance
EBOOK: Si
FORMATI: Epub, mobi, PDF
PAGINE: 273
PREZZO: $ 6,99 su Dreamspinner
DATA USCITA: 28 Agosto 2012
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto
LINK DI ACQUISTO:

TRAMA: Dustin Walker non si aspetta certo che scappare dalla Donna Della Sua Vita possa condurlo fra le braccia (e nel letto) dell’Uomo Del Bar Accanto.

La madre lo tormenta perché si risposi e smetta di fare la pecora nera – e divorziata – della famiglia; Dustin però preferisce passare il tempo libero nel bar del quartiere, specialmente fra i tavoli del biliardo, dove finisce per incontrare una persona che è l’esatto opposto della sua ex-moglie: divertente, sensibile, fedele… e maschio.

Ma cosa significa questa relazione? Che Brandon Stewart – questo il nome dell’uomo – sia solo un sistema per superare il divorzio? Dustin ci tiene veramente a lui o lo frequenta solo perché è l’esatto opposto della sua ex-moglie? Fra confessare tutto alla sua omofoba famiglia o piantare l’uomo di cui sta cercando disperatamente di non innamorarsi, Dustin sa che presto dovrà compiere una scelta…

elySe fuori dalla vostra finestra sta nevicando come dalla mia, ‘Le regole del gioco’ è il libro perfetto per tenervi al caldo, in queste fredde notti invernali. Anzi, sono certa che vi ritroverete persino al abbassare il termosifone, com’è successo a me!

Adoro il modo in cui la signora Witt, in tutte le sue storie, riesce a descrivere le scene erotiche – e qui ne abbondano, davvero – in modo estremamente sensuale, pur bilanciando l’aspetto eccitante con quello dolce e quasi toccante. Persino nei momenti più irruenti, è onnipresente quel piccolo accenno che fa sospirare felici, mentre la temperatura interna bolle.

Dustin e Brandon si incontrano, una sera come tante, davanti ad un tavolo da biliardo e l’attrazione fra loro è esplosiva. Francamente, non avrei mai creduto che una partita tra stecche e bilie potesse avere una carica erotica così alta, ma il libro mi ha piacevolmente smentita più volte. La cosa interessante è che Dustin, reduce da un divorzio disastroso, non si è mai sentito attratto dagli uomini prima di quel momento. Eppure l’alchimia fra loro è totale e assoluta. L’intimità con Brandon, fin da subito, gli sembra giusta e perfetta. Brandon, dal canto suo, si dimostra molto paziente e dolce con lui, in questo rito di iniziazione all’amore gay, con tutti i dubbi e i tentennamenti leciti che spuntano lungo la via, anche se – al contempo – teme di restare ferito, visto che è una cosa seria ciò che lui sente verso l’altro uomo.

Anche Dustin prova dei sentimenti forti, ma deve fare i conti con tutta la confusione che regna nella sua testa e nel suo cuore. Deve capire se davvero è amore, o se è attratto da Brandon solamente perché è l’esatto opposto di quella strega della sua ex moglie; oppure se questa è solo una fase di passaggio, una voglia di sperimentare per dimenticare il divorzio, o se è qualcosa che potrebbe durare per sempre. Mi è piaciuto il realismo del suo tormento interiore, tutti i dubbi e le paure che si fa venire o che gli altri instillano in lui. A complicare il tutto, ci mette lo zampino la madre ossessiva di Dustin, che da sempre dirige la vita dei suoi figli come più le aggrada e che cerca di piazzarlo con ogni donna disponibile. Dustin non sa davvero che fare e Brandon lo aiuta come può, offrendogli comprensione e sostegno incondizionati, fino a quando la loro bolla segreta non esplode nel peggiore dei modi. Forse Dustin capisce troppo tardi che non può più procrastinare oltre le sue scelte e che la sua felicità è legata ad un’unica opzione.

Ho già tessuto le lodi di quest’autrice all’inizio, ma – a costo di ripetermi – vorrei davvero sottolineare la sua bravura nel descrivere i sentimenti dell’animo umano con realismo, in modo vivido e coinvolgente. Che sia amore o rabbia o dolore, il lettore si trova a provare le stesse cose dei personaggi. Ho davvero amato la dolcezza, la complicità e l’amore fra Brandon e Dustin. L’unica pecca che si potrebbe evidenziare in questa storia è il finale un po’ troppo veloce. Tuttavia, dopo un paio d’anni dall’uscita di questo libro, è arrivato il suo seguito (che si intitola ‘Pioggia’), quindi mi sento fortunata, perché non sono ancora pronta a salutare Dustin e Brandon e la loro meravigliosa storia d’amore.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29 gennaio 2016 da in Recensione, Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: