Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

ARTE E MUSICA… ENRICO RUGGERI

ARTE E MUSICA

Buongiorno amici e amiche, questa settimana parliamo di musica e in particolare di una canzone del cantautore italiano Enrico Ruggeri del 1991.

trans1 Il disco Peter Pan, che contiene la canzone di cui vi parlerò, è a oggi l’album più venduto del cantante, con ben 4 dischi di platino. Per la copertina dell’album vengono usate esclusivamente varie sfumature di verde e raffigura in primo piano il volto di Ruggeri tagliato a metà e sullo sfondo il castello neogotico di Neuschwanstein e il pianeta Saturno. L’album contiene il brano Trans”. Con questa canzone Ruggeri riesce a trattare un tema delicato senza andare troppo nello specifico e senza stare troppo sul leggero, ma facendo riflettere.

“Trans”, canzone dolcissima sia per quanto riguarda la musica sia per il testo, si schiera dalla parte dei trans e narra la vita vista dagli occhi di una transessuale che vede le persone per noi “normali” come dei mostri.

 

trans2Con questo brano Ruggeri si infila nei panni di una transessuale con lucidità e sensibilità, senza scivolare mai nel patetismo e nell’ovvietà; la canzone parte subito con un arrangiamento drammatico e impattante che richiama alla memoria i parchi notturni o i luoghi di “battuage”. Ci viene raccontata la vita di una trans, una vita che nessuno vuole ascoltare perché dà fastidio, perché si fa prima a fermarsi all’apparenza, allo scherno, alle classificazioni così rassicuranti per chi ha bisogno di sapere se è dalla parte del giusto o no. Ci viene raccontata l’umiliazione di essere usati, di essere trattati come fenomeni da baraccone e l’umiliazione di non essere presentati a nessuno ma di essere nascosti in cucina quando viene qualcuno a casa.

 

 

trans

TRANS

Se mi vedeste di giorno
Con la borsa della spesa
Fare un giro attorno casa
Masticando qualche offesa,
Se mi vedeste lavare, pulire 
O attaccare manifesti,
Vi mettereste a guardare
Senza ridere dei miei gesti.

Se mi sentiste parlare,
Trascurando la mia voce,
Comincerei a raccontare
Ciò che nessuno dice,
Ciò che nessuno sa:

Una storia di dubbi 
E di fughe da casa,
Di vestiti sbagliati
Di qualche inutile attesa
E di rabbiose ostentazioni
E le parole delle canzoni,
Mai scritte per me.

E vorrei uscire fuori
Senza quei rumori di motori;
Respirare la speranza.
Senza più cliniche straniere 
Che non sanno indovinare
Chi è nascosto dentro me.
Se avessi un po’ di vita anch’io,
Vorrei passarla a modo mio,
Con te.

Tu che ti vergogni la mattina
E non mi presenti a nessuno
E mi nascondi in cucina
Quando aspetti qualcuno.
E quelle stesse persone
Che ridono della mia voce
Hanno anche loro una croce:
Ciò che nessuno dice,
Ciò che nessuno sa.

Storie da Pasolini
Nelle macchine strette,
Con dietro i sedili dei bambini
E le sigarette.
E le parole così pesanti,
I discorsi degli amanti,
Non sono per me.

E vorrei avere un nome
Uguale a quello dentro ai documenti
E il saluto dei parenti.
Vorrei passare un bel Natale
Con le foto da scattare;
Vorrei ridere con te.
Se un po’ di vita resterà ,
Chissà  che posto ci sarà 
Per me.

Se avessi un po’ di vita anch’io
Vorrei passarla a modo mio,
Con te.
Se un po’ di vita resterà ,
Chissà  che posto ci sarà 
Per me

 

Questo è il video della canzone. Buon ascolto e buona visione.

 

 

FONTI: http://www.musicplace.it/Trans-Enrico-Ruggeri-testo

https://it.wikipedia.org/wiki/Peter_Pan_(album)

http://www.milkmilano.com/?tag=enrico-ruggeri

http://www.youtube.com

 

Tonyella

Un commento su “ARTE E MUSICA… ENRICO RUGGERI

  1. tina
    3 marzo 2016

    Grazie ragazze per questo articolo, anche la video è molto bella, non so chi siano gli attori ma è davvero commovente (e la fine è piena di speranza). Io l’ho trovato qui :

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 marzo 2016 da in ARTE E MUSICA con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: