Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “SUSSURRI SULL’ACQUA” – di Lou Watton

 SUSSURRI SULL'ACQUA
TITOLO: Sussurri sull’acqua
TITOLO ORIGINALE: Punting and Whispering
AUTORE: Lou Watton
TRADUZIONE: Francesca Giraudo
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
LIVELLO SENSUALITA’: Alto
E-BOOK:
PAGINE: 22
PREZZO: € 0,99 su Amazon
USCITA: 17 Marzo 2016
 
 

TRAMA: Questo breve racconto è il terzo episodio di una serie erotica M/M. Brad è uno straniero
misterioso che noi possiamo conoscere solo attraverso gli occhi dei diversi uomini che incontra quando è in
vacanza. Ogni volta ha storie brevi ma molto appassionate, e lascia i suoi amanti perplessi circa le sue
motivazioni e suoi obiettivi. Brad rimane sempre un enigma per loro. E voi? Sarete in grado di decifrarlo?

SonnyCi si può innamorare di un personaggio di cui non si sa nulla, se non scarne informazioni ricavate dalle battute finali di ogni romanzo? Io sono innamorata di Brad, quest’uomo sfuggente che all’apparenza non lascia trapelare nulla di sé. All’apparenza dico, perché nella realtà, se si legge il romanzo da un’altra angolazione, in qualche modo si intravede il mondo di Brad. Quello che ho visto io, è un universo fatto di solitudine, una vita alla costante ricerca di qualcosa, ma ho visto anche un uomo buono, compassionevole, gentile, che capisce e comprende gli stati d’animo degli uomini che incontra. Capisce le loro esigenze, vede il vuoto emozionale che si portano dietro, intuisce i loro bisogni e non si tira indietro. Dona loro un qualcosa di sé, un pezzo della sua anima che mette a nudo per sopperire a quelle che sono le necessità che in quel momento hanno. In questo terzo episodio, Jeremy è in vacanza in Costa Azzurra e incontra Brad durante un pomeriggio ozioso. O meglio, lo rincontra. Lo aveva già visto mesi prima e ne era rimasto incantato. Rispetto ai libri precedenti, qui abbiamo una variante e cioè l’autore descrive Brad come un uomo in attesa. Non era mai accaduto prima, e questo mi ha fatto pensare e riflettere. Brad non entra per caso nelle vite di questi uomini, ma ha una missione e dobbiamo capire quale. Una cosa su cui ho riflettuto durante la lettura di “Sussurri sull’acqua” è che alla fine noi vediamo la disperazione e l’angoscia del protagonista di turno. Ma ci siamo mai fermate a pensare a come si sente Brad? Che cosa prova? Dopo che ha dato parte di sé a uno sconosciuto, che lo ha in qualche modo fortificato, lo ha reso più sicuro di sé, lo lascia e questi si sente tradito. Io ho provato a guardare la cosa con gli occhi di Brad. Il malessere per il distacco che prova in questo caso Jeremy, è, secondo me, decuplicato in Brad e questo lo deduco dal fatto che nel momento in cui taglia i ponti, diventa freddo e scostante. Indossa una maschera, protegge sé stesso dal dolore e dal rifiuto di chi non riesce a capire la portata del dono che ha ricevuto. La fiducia in se stessi. Tutti i protagonisti vivono una forte e prorompente intesa sessuale, ma in questo terzo capitolo si va oltre, c’è intesa quasi spirituale, tanto che i due condividono una situazione intima – molto più del sesso – con una semplicità e una complicità disarmanti. Io mi sono fatta un’idea su chi sia o su cosa sia Brad. Devo solo aspettare per averne conferma.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 marzo 2016 da in Contemporaneo, Racconto, Recensione con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: