Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “CUPID PUPPIES – 2 Storie'” di Sara Frattini

CUPID PUPPIES

TITOLO: Cupid Puppies
AUTORE: Sara Frattini
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Romance
EBOOK:
PAGINE: 189
PREZZO: € 2,99 su Amazon
DATA DI USCITA: 26 Marzo 2016
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
LINK DI AMAZON: Cupid Puppies

 

TRAMA: CUPID DOG

Zack ha deciso che per lui e il suo bambino Kyle, è giunto il momento di cambiare: nuova città, nuova vita, nuovi amici.
Zack ha sofferto molto, ma è giunto il momento di voltare pagina e andare avanti; anche se la paura, a volte, fa ancora tremare.
Basterà la determinazione di David e l’allegria del suo amico a quattro zampe, Jack, a far breccia nel muro dietro al quale Zack, ancora si nasconde?

CUPID CAT

Daly è un giovane sereno e allegro che vive in un piccolo appartamento con il suo amato Baudelaire: micio dal pelo tigrato, occhi dorati e assoluta convinzione di sapere esattamente chi può essere il compagno giusto per il suo giovane padrone.
Riuscirà a fargli capire che Kyler, il nuovo affascinante vicino, potrebbe diventare molto più di un amico gentile?

 

 

Mrs DarcyQuesto libro è composto da due romanzi brevi con un filo conduttore animale: Jack, un bel cagnone nero nel primo e Buadelaire, un micio tigrato nel secondo.

Nel primo, il cane Jack ha un affascinante padrone che di mestiere fa il vigile del fuoco, David, il quale incontra Zack, vedovo da qualche anno e da poco trasferitosi a San Francisco con il figlioletto Kyle. Proprio Jack è l’artefice del fortunato incontro, grazie alla sua irruenza e al suo amore per i bambini.

Con circospezione e tatto, i due si avvicinano e iniziano a frequentarsi, pur con le titubanze e le paure di Zack, ancora legato al ricordo del marito morto e la poca dimestichezza di David nelle relazioni a lungo termine. Essere amici è facile, ma la forte attrazione tra i due li spinge a qualcosa di più, sempre tra gli alti e bassi di Zack, timoroso non solo che il figlio venga ferito da un rapporto ancora incerto, ma soprattutto terrorizzato dall’innamorarsi di nuovo, visto che ormai sono quattro anni che è in stallo e che non riesce a lasciarsi andare a una nuova relazione.

Il povero David è una perla d’uomo: gentile, bellissimo, giocherellone con il piccolo Kyle e molto attratto da Zack, ma anche la sua pazienza ha un limite. Le cose non saranno per nulla facili, per non dire di peggio, finché un fatto drammatico aprirà gli occhi di Zack, facendogli capire che la vita è breve e non si sa mai cosa può succedere.

Questa parte per me è la migliore e la meglio riuscita, con poche pagine in più sarebbe stato un romanzo indipendente e quasi perfetto, visto che ho trovato la storia buona e ben sviluppata, con uno stile fluido che raramente ho trovato in pubblicazioni self.

Nel secondo, incontriamo Daly e il suo bislacco e dispettoso soriano Baudelaire, cupido anomalo che cerca in ogni modo di unire il suo solitario padrone al nuovo vicino di casa, il bel poliziotto Kyler, boicottando altresì tutti i suoi tentativi di trovare un compagno, o anche solo qualche incontro “amoroso”.

Daly è un commesso impacciato e sfortunato, i suoi appuntamenti sono a dir poco disastrosi e sembra non riconoscere il candidato perfetto che ha sotto agli occhi, ma per fortuna ci penserà il gatto a incentivare una frequentazione più o meno volontaria. Questo racconto è simpatico e leggero, romantico e scorrevole, breve ma ben strutturato, solo di qualità leggermente minore al precedente ma comunque molto valido. Il mio giudizio complessivo quindi sull’opera completa è ottimo.

Ho iniziato a seguire questa scrittrice dalla sua prima pubblicazione self “Golden Boy”, che mi aveva molto colpita. Poi ho letto anche le sue opere su Wattpad, su cui si è fatta le ossa. Questa nuova pubblicazione mi ha piacevolmente sorpresa, perché ho notato un bel miglioramento dopo il libro “Le colpe dei padri”, di buona qualità ma che non mi aveva convinta del tutto. L’unico consiglio che mi sento di dare è di fare una rilettura, perché c’è qualche refuso e vi ho riscontrato un uso spesso scorretto della punteggiatura, ma tutto questo non inficia comunque la lettura di questo piacevolissimo libro.

Quindi, ne consiglio la lettura agli amanti del romanticismo e degli animali, ma non preoccupatevi: le scene hot ci sono, buone e ben dosate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 aprile 2016 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: