Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “IL SANGUE NON E’ ACQUA” – Serie ORO #0.5 – di S.M. May

Cover 4
TITOLO: Il sangue non è acqua
AUTORE: S.M. May
CASA EDITRICE: Self Publiscing
SERIE: Prequel Oro #0.5
GENERE: Sci-fi mm
EBOOK: Si
PAGINE: 52
PREZZO: € 0,99 nei migliori store
DATA USCITA: 15 Aprile 2016
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
LINK DI AMAZON: IL SANGUE NON E’ ACQUA: (ORO #0.5)

TRAMA: Da molto tempo i nobili Picadanias tramano per impossessarsi del vicino pianeta di Nerdur, un luogo infido e selvaggio il cui dominio attribuisce però un seggio al Consiglio delle Grandi Famiglie. Ma quando il giovane lord Frances si appresta a rivendicare il titolo, dopo essere stato designato dalla propria famiglia, scopre di dover affrontare una concorrenza inaspettata.

La lotta sarà aperta e sanguinosa tra lui e l’erede, perché vi potrà essere un unico duca. E a Nerdur occorre fare molta attenzione. Perché non è ORO tutto ciò che luccica, e quasi sempre le apparenze ingannano…

Prequel del romanzo ORO, di prossima pubblicazione.

 

Mrs DarcyEcco una nuova prova per questa brava scrittrice. Dopo i romanzi contemporanei, la divertente saga di Lara Haralds e l’erotico Secret Funding, ora S.M. May ci dà un assaggio di una nuova serie sci-fi (denominata ORO), di cui questo breve racconto è il prequel. L’ambientazione è un mondo lontano, anzi una congregazione di pianeti dominati da un imperatore e dove ogni pianeta è governato da una famiglia che ha un rappresentante nel Consiglio delle Grandi Famiglie. Per aumentare il loro potere, la capofamiglia dei Picadanias da anni trama per appropriarsi del pianeta Nerdur, all’apparenza inospitale e con poche risorse, e finalmente il momento è arrivato con la morte del duca legittimo.

Purtroppo per loro, si scopre che c’è un’erede segreta, così il giovane Frances Picadanias viene incaricato di provvedere, avendo però due sole opzioni: sposarla e avere un erede oppure ucciderla e rivendicare il ducato. La seconda opzione incontra subito il favore del giovane essendo lui, oltre che gay, anche dedito solo ai piaceri e al suo sport preferito, una specie di caccia alla volpe ma con prede umane.

Appena arrivato su Nerdur, al servizio del nobile viene assegnato un personaggio particolare e molto affascinante, il capitano nerdariano Jen Adur, bellissimo e imperturbabile soldato che affascina subito il nobile Frances (e anche noi lettori). Essendo un buon sportivo, entra nella squadra del nobile per partecipare a un torneo di quel particolare sport, diventando presto il suo favorito. Assistiamo così a uno sport molto sanguinoso, in cui la spietatezza di questi “giocatori” verso le prede e gli avversari è molto alta, mentre non si riesce a capire quanto sia distaccato e indifferente il bel nerduriano, di fronte a tanta violenza e disprezzo per il suo mondo e i suoi abitanti ma… non tutto è quello che sembra.

Ottimo racconto che, nel sorprendente finale, ci introduce al primo romanzo vero e proprio di questa serie. Sono felice di sapere che presto ritroveremo e conosceremo meglio il bel Jen Adur, questo intrigante e particolare personaggio che non lascerà certo indifferenti i lettori.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 aprile 2016 da in Racconto, Recensione, Romance, sci-fi con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: