Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “CUORE DI TERRA ROSSA” – Serie Cuore di terra rossa #1 – di N.R. Walker

CUORE DI TERRA ROSSA
TITOLO: Cuore di terra rossa
TITOLO ORIGINALE: Red Dirt Heart
AUTORE: N.R. Walker
TRADUZIONE: Emanuela Graziani
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Cowboy
SERIE: Cuore di terra rossa #1
E-BOOK:
PREZZO: € 4,49 su Amazon
PAGINE: 170
USCITA: 24 Maggio 2016
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
 

TRAMA: Benvenuti alla Sutton Station: una delle più grandi fattorie attive nel centro dell’Australia, dove, se gli animali e il caldo non vi uccidono prima, potrebbe farlo il vostro cuore.
Charlie Sutton dirige la Sutton Station nel solo modo che conosce: come faceva suo padre prima di lui. Determinato a tenere la testa bassa e il cuore a freno, Charlie giura che la terra rossa che lo circonda – che lo isola – gli scorre nelle vene.
Lo studente di agronomia americano Travis Craig arriva alla Sutton Station per vedere come gli agricoltori si guadagnano da vivere avendo a che fare con una delle condizioni ambientali più dure sulla terra. Ma non sono i paesaggi aridi, crudeli e davvero bellissimi a conquistarlo in modo così completo: è l’uomo col cuore di terra rossa.

 

13288885_10206426869612164_238208960_nCuore Di Terra Rossa di N.R Walker è il primo libro della serie “Red Dirt Heart”, composta da quattro libri.

N.R Walker è conosciuta, qui in Italia, per la serie Fiducia Cieca, ma con “Red Dirt Heart” cambia pagina e tema, inserendo i due protagonisti principali in un’ambientazione piena di carattere che ci entrerà nell’anima. Questi romanzi riusciranno a far spalancare le porte del vostro cuore, vi trasporteranno nei meandri dell’Outback Australiano, con i suoi bellissimi paesaggi e tramonti, ma soprattutto vi innamorerete di una terra rossa come il sangue.

“Cuore di terra rossa” parla della storia tra Charlie Sutton e Travis Craig, due ragazzi che grazie a uno scambio di diversificazione si conosceranno, nonostante provengano da due continenti diversi. Travis da Austin, in Texas, arriverà in Australia per poter studiare la terra arida dell’Outback. È laureato in agronomia e ama la terra e tutti i suoi elementi e l’Outback è la sua nuova sfida.

«Oh, mio Dio,» mormorò.

«Che c’è?»

«Guarda il cielo»

Il cielo notturno dell’Outback era davvero qualcosa di speciale.

Tra i due ragazzi ci sarà un’alchimia incredibile, tenuta a bada solo dai fantasmi che caratterizzano il passato di Charlie, che ci accompagna per tutto il libro con i suoi pensieri. Charlie, proprietario della Stazione che accoglie Travis, è un ragazzo che con la morte del padre si ritrova a dover prendere in mano le redini di tutto, rinunciando ai suoi sogni, celando il suo io, perché crede di non poter avere ciò che realmente vorrebbe. Conosceremo le sue paure, i suoi sogni, quelli che credeva perduti per sempre. Conosceremo il perché del suo mantenere le distanze da tutti, compito che diventerà arduo con l’arrivo di Travis.

Travis Craig invece è un ragazzo solare e spontaneo che in poco tempo riuscirà a far breccia in Charlie, facendogli vibrare il sangue come la terra che calpesta. Sarete conquistati da Travis e dalla sua spontaneità, dalla sua voglia di conoscere e scoprire, adorerete il rapporto che creerà con tutti riuscendo a farsi amare fin da subito. Adorerete i paradossi di un ragazzo texano che capirà che il suo posto non è nello Stato dove tutto è più grande, ma in quello dove tutto è più immenso.

Le scene tra Charlie e Travis sono di una dolcezza che scalda l’anima, così dolci da far comprendere cosa manca davvero nella loro vita.

Aveva le labbra sul mio collo. Gesù, mi avrebbe fatto morire.

«Charlie,» bisbigliò.

«Sì?»

«Hai il sapore della terra rossa.»

I due ragazzi riusciranno a comprendere cosa significa accettarsi davvero e proveranno a sconfiggere i fantasmi, quelli che non fanno altro che del male. Lotteranno per andare avanti perché per vivere davvero si ha bisogno di voltare pagina. E il rapporto di Charlie con Ma? La cuoca della stazione e il marito George vi faranno comprendere il vero significato della parola “famiglia”, perché la famiglia non è solo un rapporto di parentela o di sangue, ma è quella che ti porta avanti, standoti vicino e che ti ama senza nessuna riserva.

Ho apprezzato moltissimo questo libro che ti porta in un mondo duro, dove la terra rossa e sabbiosa ti entra dentro, dove due ragazzi riusciranno a farci conoscere sentimenti belli e puri. Con questo primo libro verremo indirizzati in questo bellissimo ambiente, impareremo i modi di dire e di fare di un luogo a noi sconosciuto e per mano verremo accompagnati nella conoscenza di pezzi importanti, così da poter tracciare un percorso per quello che avverrà nei prossimi romanzi.

Sappiate che questa è una serie che vi entrerà nel sangue.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 maggio 2016 da in Contemporaneo, Cowboy, Recensione, Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: