Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

LGBT… ON THE MOVIE

lgbt on the movie

Buongiorno amici di Tre Libri Sopra Il Cielo, in questo nuovo appuntamento della rubrica LGBT…ON THE MOVIE, torniamo a occuparci di cinema e del film Viola di Mare”. Uscito nel 2009, è un film diretto da Donatella Maiorca, prodotto da Maria Grazia Cucinotta ed è basato sul romanzo di Giacomo Pilati, “Minchia di Re”.

 

viola

Sara: “No è peccato… siamo due femmine!”

Angela: “Cos’è il peccato?”

 

Siamo nella Sicilia dell’Ottocento e mentre Garibaldi sbarca con i Mille, la rivoluzione che vive Angela (Valeria Solarino) è molto più privata, infatti scopre la propria omosessualità e l’amore per Sara (Isabella Ragonese).

Angela e Sara crescono insieme ma le loro infanzie sono difficili: la prima subisce i soprusi di un genitore violento e la seconda perde il padre in guerra, una guerra che la strapperà all’amica e alla sua terra. Al rientro di Sara, Angela si innamora di lei e inizia così il suo ostinato corteggiamento, da cui nascerà una relazione che, con il suo sviluppo inusuale, intaccherà riti millenari.

Soffocata all’interno di convenzioni e bigottismi e per sopravvivere allo scandalo, Angela decide di adottare una soluzione drastica e quindi di travestirsi da uomo. La sua famiglia arriverà a farla passare per un ragazzo, variando persino il suo atto di nascita e Angela occulterà la propria femminilità come sfida alle mentalità del luogo diventando Angelo, potendo così sposare finalmente Sara. Sara però sente la mancanza di una gravidanza, un figlio e così Angela chiederà al loro amico di infanzia Tommaso di mettere incinta la moglie. Sara accetta questo sacrifico d’amore, ma purtroppo morirà di parto. Dopo la morte della moglie, Angela riprende le sembianze femminili e pronta anche lei alla morte dona il bambino al legittimo padre.

 

viola1

Sara: “Che fai?”

Angela: “Conto i giorni che non sei venuta”.

 

 

 

Prodotto dalla Italian Dreams Factory, con il supporto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Sicilia, “Viola di Mare” è stato girato tra la Tonnara di San Vito Lo Capo, Trapani e Favignana.

Presentato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma 2009, è stato distribuito nelle sale cinematografiche il 16 Ottobre 2009, vincendo due premi al New Italian Film Festival 2009: per la miglior pellicola e per la miglior attrice Valeria Solarino, che nel film è protagonista nel ruolo di Angela.

Il titolo del film, “Viola di Mare”, fa riferimento al nome siciliano della donzella di mare, un pesce proteroginico che nasce femmina e crescendo diventa maschio.

“La Viola è un pesce e lo ha voluto Dio. Quando è maschio si chiama Minchia di Re. Per amore diventa femmina e ha i colori del fiore. Torna di nuovo maschio dopo che l’acqua si è presa le sue uova”.

viola2“Viola di Mare” è il secondo film di Donatella Maiorca e per il ritorno al cinema dopo tanta tv, scelse una storia difficile per il periodo storico. Racconta di due donne che si amano e in qualche modo spezzano le ritualità di una terra sempre uguale a se stessa, realizzando il loro sogno d’amore grazie al potere del padre violento e al senso di colpa di un prete. Così Angela diventa Angelo.

Le due donne vivono in Sicilia, ma potrebbero essere in qualsiasi altra regione d’Italia, è il XIX secolo, ma grazie anche alla colonna sonora di Gianna Nannini il film potrebbe essere ambientato ai giorni nostri, in un luogo e in un tempo in cui il continuo conflitto tra tradizione e modernità è trasposto nelle scene di violenza, un modo di comunicare che sembra improntare una terra spigolosa e dura come le sue rocce.

viola3

“Viola di Mare” ha vinto il Capri Peace Award ’09 per il suo messaggio contro l’omofobia e tutti i pregiudizi.

“Sono felice dell’attenzione di un prestigioso festival internazionale a un piccolo film contro la discriminazione, che dopo il suo percorso in sala sta facendo ancora discutere tante donne ovunque, con dibattiti e incontri sul tema della libertà femminile”.

(Maria Grazia Cucinotta)

 

TRAILER:

 

FONTI: http://www.youtube.com

https://it.wikipedia.org/wiki/Viola_di_mare

http://www.mymovies.it/film/2009/violadimare/

http://www.mymovies.it/film/2009/violadimare/frasi/

 

 

Tonyella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31 maggio 2016 da in lgbt on the movie con tag , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: