Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “PRENDIMI SE CI RIESCI” di Valentina Gucci

PRENDIMI SE CI RIESCI
TITOLO: Prendimi se ci riesci
AUTORE: Valentina Gucci
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK:
PREZZO: € 0,99 su Amazon
PAGINE: 102
USCITA: 9 Luglio 2016
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
 
 

TRAMA: Non è che detto che si riesca sempre a incontrare l’amore, quello vero, quello che ti non lascia dormire e ti fa camminare con la testa fra le nuvole.
Jacopo, trentenne precario venuto a Milano per cercare fortuna, quasi ormai non ci crede più. Lui, che per sbarcare il lunario è costretto a fare il cat-sitter, sa una cosa soltanto: non ha mai incontrato un ragazzo in grado di fargli finalmente dire: «Sono innamorato!».
Ma ecco che, in un giorno di inizio estate, nella sua vita compare Luigi: bello, spigliato, in sella a un motorino con cui sfrecciare fra le strade della città. Prima un bacio, poi qualcosa di più finché, quando la luna è ormai alta nel cielo, Jacopo si accorge di una cosa: non gli ha chiesto il numero di telefono!
E c’è di più: insieme a Luigi, è scomparso anche uno dei gatti di cui si stava occupando.
Comincia così una doppia ricerca che coinvolgerà tutti i suoi amici, e condotta con ogni mezzo possibile.
Riuscirà Jacopo a ritrovare Luigi e il gatto perduto? Ma, soprattutto, riuscirà finalmente a scoprire l’amore?

 

elyCredete nei colpi di fulmine? Jacopo, il nostro protagonista, sembra pensare che l’amore non esista, forse perché non si è mai innamorato davvero. D’altra parte, non ha neppure molto tempo per cercare questo fantomatico ‘Grande Amore’, perché deve arrabattarsi in mille modi per sopravvivere nella caotica e costosa Milano, città in cui si è trasferito dal Sud con la speranza di trovare un lavoro attinente alla sua passione e al suo campo di studi, e invece si ritrova a fare il dog-sitter e cat-sitter per signore di mezza età che se lo mangiano con gli occhi, anche se lui, per primo, sfrutta la propria avvenenza per procacciarsi incarichi.

Eppure, un giorno come tanti, in un frangente banale della sua quotidianità, Jacopo rimane folgorato da Luigi che, in sella a un motorino, gli fa da cavalier servente e lo scorrazza per la città. Bruciando tutte le tappe in mezza giornata, da un bacio romantico si passa al dilagare della passione e Jacopo è travolto dai sentimenti che prova, dalla complicità che sente, dalla chimica che traspare a tal punto che, al momento di salutarsi, dimentica di chiedere il numero di telefono di Luigi e scorda anche di offrire il proprio.

Sebbene mille dubbi lo tormentino, Jacopo è più che deciso a ritrovare l’uomo che gli ha rubato il cuore e ogni mezzo è lecito per scoprire qualcosa di più sul fantomatico Luigi. Ma per il nostro giovane protagonista non c’è pace: proprio per colpa di Luigi, una delle gatte affidate a Jacopo è fuggita di casa e la sua padrona inferocita pretende il suo ritrovamento o minaccia pene indicibili e rovina finanziaria. Jacopo non si lascia abbattere e incomincia una doppia caccia – all’uomo e alla gatta – con l’aiuto di pochi, ma fidati e buoni amici, che ci tengono davvero a lui e sono pronti a sostenerlo in ogni momento.

Ne esce una bella storia, fatta con personaggi interessanti, con scorci di una Milano indifferente e cinica, in cui però si può scoprire qualche piccolo paradiso perduto, qualche rara perla di saggezza e si può avere un colpo di fulmine, uno di quelli che ti fa compiere pazzie pur di rivedere Quella Persona Speciale.

Non conosco questa autrice direttamente, ma la trama del libro mi incuriosiva e sono contenta di aver dato una possibilità a questa storia.
É breve e questa é forse la sua unica pecca, perché è una lettura piacevole e ne vorresti ancora e ancora… É stata scritta con uno stile fluido, curato, con una trama ben gestita e originale, con dei buoni personaggi, ben caratterizzati. Jacopo, il protagonista, é ironico, divertente, sa di non essere perfetto, ma proprio per questo riesce a catturare il lettore.

Il finale non é affatto scontato, cosa che ho particolarmente gradito, ma il mio consiglio é di godersi soprattutto la ricerca con Jacopo, fra vicoli inesplorati e sentimenti da capire e accettare.
Ne esce una bella storia, che mi sento di consigliare.

Salva

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29 luglio 2016 da in Contemporaneo, Racconto, Recensione, Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: