Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

BLOG TOUR & GIVEAWAY: “ELIAS” di Erin E. Keller

13876477_10210248107507972_2350141646529754910_n

 

Eccoci alla terza tappa del “Blogtour & Giveaway” di Elias, primo romanzo della serie  Landmeadow di Erin E. Keller edito dalla Triskell Edizioni.

Seguite e commentate tutte le tappe, e partecipate al giveaway per vincere una copia cartacea del libro! Come? Seguite le istruzioni che trovate alla fine dell’articolo.

ELIAS
TITOLO: Elias
AUTORE: Erin E. Keller
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Contemporaneo
SERIE: Landmeadow #1
E-BOOK:
PREZZO: € 3,49 su Amazon
PAGINE: 131
USCITA: 28 Maggio 2016
 

TRAMA: Thomas Doyle, dopo la morte del compagno, vive una vita a compartimenti stagni fatta di lavoro e di incontri notturni con corpi senza nome. È una vita di solitudine che gli lascia fin troppo tempo per pensare e per rimpiangere. Eppure, nonostante tutto, la custodisce gelosamente.
Ecco perché quando Elias Byrne, che sembra spuntare dal nulla e provenire dalle sue zone d’ombra, irrompe con prepotenza nella sua quotidianità, Thomas si ritrova a fare i conti con una serie di sentimenti ambivalenti, sentendo la necessità di respingere quel ragazzo tormentato, ma al tempo stesso nutrendo lo strano desiderio, difficile da accettare, di unire le loro solitudini.

 

ESTRATTO:

La scarsa considerazione che quel ragazzo aveva di sé era ovviamente causata dalla vita che faceva, dal suo passato, dal fatto che
si fosse abituato a vedersi come qualcosa di sbagliato, che nessuno avrebbe voluto se avesse scoperto la verità. Come se il fatto di aprirsi a
qualcuno e mostrare la parte interna di sé, quella viva e pulsante ma coperta da uno strato di dolore e fatiche, potesse inorridire chi aveva
davanti e farlo scappare a gambe levate.
Ma Thomas non aveva paura di quello.
Era terribilmente spaventato da ciò che provava e da ciò che desiderava e sì, era rimasto spiazzato nel sapere cosa Elias faceva per
suo fratello, ma in quel momento si rese conto che ai suoi occhi non era cambiato poi molto. Era comunque il ragazzo che l’aveva spinto a uscire dalla sua zona sicura, quella che stava nell’ombra di un locale per soli uomini. Colui che gli aveva toccato nervi che non sapeva di avere scoperti. Era il ragazzo che gli aveva fatto provare dei momenti di tenerezza intensa, era l’uomo che aveva scoperto di volere al suo fianco la mattina appena sveglio. Quello a cui far amare il caffè espresso e i film dell’orrore. Quello che gli stava facendo venire voglia di rischiare di nuovo. Quello che non gli aveva fatto dimenticare Aiden, ma gli stava mostrando che non era costretto a vivere solo con il fantasma di un ricordo.
Una volta a casa, andò a farsi una doccia e poi si trascinò in salotto, deciso a sdraiarsi e lasciar riposare la mente per un po’. Magari le
risposte su cosa fare sarebbero arrivate da sole.
Fuori pioveva di nuovo e la pioggia cullava i suoi pensieri. Il battere ritmico e incessante era un rilassante naturale per la sua mente in
subbuglio.
La prima volta non lo sentì. O meglio, non capì cosa fosse stato.
Aveva pensato fosse un tonfo che proveniva da fuori. Poi invece sentì che il colpo veniva dalla porta.
In un secondo fu davanti all’uscio e lo aprì.
Elias era zuppo dalla testa ai piedi, infreddolito, e lo guardava da sotto le ciocche nere.
«Davvero ti sei innamorato di me?» mormorò, così piano che se Thomas non gli avesse letto le labbra se lo sarebbe perso.
Un secondo dopo, le braccia di Thomas erano attorno al corpo snello di Elias, il suo viso sprofondato contro il suo collo, la sua bocca
che gli baciava la pelle umida, con gli angoli delle labbra sollevati in un piccolo sorriso.
Lo tirò dentro casa e chiuse la porta con un tonfo, poi gli prese il viso tra le mani e lo guardò negli occhi.
«Sì, mi sono innamorato di te. E per favore, smettila di scappare da me.»
Elias era così fragile in quel momento. Bagnato come un pulcino con gli occhi sgranati e le ciglia fradice che sbattevano ogni poco. Era
esposto ai sentimenti così come lo era stato fino a pochi minuti prima alle intemperie.
Thomas si rese conto che in quel momento avrebbe potuto salvarlo o spezzarlo con poche semplici parole.
«M-ma…» protestò Elias.
«Shhh,» sussurrò Thomas appoggiando la bocca alla sua. «So chi sei. So cosa ti hanno costretto a fare. Ma so anche come sei. E ciò che
sei mi piace molto. Mi fa stare bene. Tu mi fai stare bene, Elias. Proprio come tu avevi detto a me tempo fa. Io non ho… nessuno da tempo e non volevo più nessuno. Mi ero ripromesso che non avrei più avuto nessuno, ma poi sei arrivato tu.»
L’espressione dipinta sul viso del ragazzo era bellissima, conteneva lo stesso stupore di un bambino che vede per la prima volta scendere la
neve.

Blogtour & Giveaway

Il premio:

Copia cartacea di Elias

 

Le tappe 

Prima Tappa: 4 agosto – Aria e Parole – Recensione e partenza del giveaway

Secondo Tappa: 11 agosto – Romanticamente Fantasy – Presentazione dei personaggi e citazioni.

Terza Tappa: 18 agosto – Tre Libri sopra il Cielo – estratto

Quarta Tappa: 25 agosto – Letture Sale e Pepe – Intervista all’autrice.

Quinta Tappa: 1 settembre – Testa e Piedi tra le Pagine dei Libri – playlist e proclamazione del vincitore del giveaway.

 

Le regole:

1. Mettere “mi piace” alla pagina dell’autrice: QUI

2. Condividere l’evento – che trovate cliccando QUI – sul vostro profilo, facendo attenzione che la privacy della condivisione sia impostata su “pubblica”.

3. Lasciare un commento nell’evento scrivendo “Partecipo” e aggiungendo il link della condivisione.

 

Ad ogni partecipante verrà assegnato un numero per l’estrazione finale, che avverrà tramite il sito random.org

Il vincitore verrà annunciato nell’ultima tappa del blogtour.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 agosto 2016 da in Blog Tour con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: