Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

ARTE E MUSICA… Melissa Etheridge

ARTE E MUSICA

Buongiorno amici e amiche di Tre Libri Sopra il Cielo, dopo una piccola pausa la rubrica “Arte e Musica” torna a farvi compagnia parlando proprio di musica. Grazie a questa rubrica ho scoperto cantanti e spettacoli di cui non sapevo nulla e durante una delle mie tante ricerche sono finita su un sito in cui venivano elencate le 10 donne lesbiche più importanti della musica. Proprio qui è venuto fuori il nome della cantante di cui vi parlerò oggi, Melissa Etheridge.

melissa

Melissa Etheridge, classe 1961, cantante e musicista statunitense, artista di musica rock, è stata la cantante lesbica con maggiore successo di vendite nella storia. Ha vinto due Grammy e un Acadamy Award e nel 1993 ha fatto coming out durante la Triangle Ball, celebrazione gay/lesbo, durante la presidenza di Bill Clinton. Melissa è stata l’icona lesbo degli anni ’90.

Nata in Kansas, dimostra il suo interessa per la musica all’età di otto anni e si trasferirà a Boston per frequentare il Berklee College of Music, ma dopo tre semestri Melissa abbandona la Berklee e si trasferisce a Los Angeles per tentare una carriera nella musica. E’ stata scoperta in un bar di Pasadena, il Vermie, da Bill Leopold, marito di una sua amica e manager nel mondo musicale.

La Etheridge firma il suo primo contratto con una major nel 1987 e cinque suoi album hanno ricevuto dalla RIAA, la certificazione quale disco di platino o pluriplatino.

melissa1L’album di debutto, che prende nome dal suo nome (scusate il gioco di parole), “Mellissa Etheridge”, esce nel 1988 e il singolo “Bring Me Some Water”  fu nominato per un Grammy. L’anno seguente esce “Brave and Crazy” e anche qui segue la stessa formula musicale del suo album di debutto, ispirandosi a Bruce Springsteen di cui è una grande fan, tanto da interpretare la sua canzone “Thunder Road” durante esibizioni dal vivo.

Nel 1992 la Etheridge pubblica il suo terzo album “Never Enough”, molto simile ai precedenti, che le fa vincere il Grammy Award per il Best Rock Vocal Performance con il singolo “ Ain’t It Heavy”. Questo disco è considerato più maturo e più personale e con le voci che circolavano intorno alla sua sessualità, l’album sembrava che affrontasse inavvertitamente queste voci.

Il 1993 è un anno di svolta per Melissa. Pubblica l’album “Yes, I Am” e vince il suo secondo Grammy Award per il Best Rock Vocal Performance con il singolo “Come to My Window” e ottiene due candidature nella categoria Miglior Canzone Rock per “I’m the Only One” e per “Come to My Window”.

melissa2Melissa Etheridge non è conosciuta solo come cantante, ma è anche famosa come attivista per i diritti degli omosessuali, avendo pubblicamente dichiarato la propria omosessualità durante la prima inaugurazione del mandato del presidente Bill Clinton, nel Gennaio ’93. Ha avuto una lunga relazione con Julie Cypher e insieme hanno avuto due figli tramite donazione di sperma da parte di David Crosby, ma nel 2000 Cypher cominciò a riconsiderare la propria sessualità e nel Settembre dello stesso anno annunceranno la loro separazione.

Nel 2001 Melissa documentò questa e altre esperienze nel suo libro di memorie “The Truth Is… My Life in Love and Music”. In esso riferisce di essere stata molestata da bambina da sua sorella Jennifer per oltre cinque anni e menziona una presunta relazione che Cypher avrebbe avuto con K.D. Lang.

Dopo la separazione da Cypher, nel 2003 Melissa ha sposato l’attrice Tammy Lynn Michaels. (insieme nella foto).

melissa3In una canzone del suo album “Lucky” del 2004, “Tuesday Morning”, la Etheridge rese omaggio alla memoria di Mark Bingham, imprenditore e rugbista omosessuale rimasto ucciso l’11 Settembre 2001 nello schianto di uno degli aerei dirottati dai terroristi, quello che non riuscì a raggiungere Washington grazie alla ribellione dei passeggeri, cui Bingham prese parte attiva. Sempre nel 2004 le fu diagnosticato un cancro al seno, ma ai Grammy Awards dell’anno seguente torna sul palco e, sebbene resa calva dalla chemioterapia, ha reso un tributo a Janis Joplin insieme a Joss Stone. La sua performance è stata molto applaudita e considerata uno dei  momenti migliori dello show. Partecipa al ReAct Now: Music & Relief, concerto di beneficenza a sostegno delle vittime dell’Uragano Katrina organizzato da MTV, VH1 e Country Music Television (CMT) per raccogliere fondi per la Croce Rossa Americana, l’Esercito della Salvezza e America’s Second Harvest. Melissa ha presentato una nuova canzone scritta appositamente per quell’occasione, “Four Days” che include argomenti e immagini presenti nei notiziari seguenti l’uragano.

melissa4Nell’Ottobre del 2005 appare nella trasmissione televisiva “Dateline” della rete NBC insieme a Tammy Lynn, per parlare della sua lotta contro il cancro, dichiarando che la sua compagna le è stata di grande aiuto e sostegno nel periodo della malattia. Appare anche al “Tonight Show” di Jay Leno per cantare la sua canzone “I Run For Life”, che contiene riferimenti alla sua malattia e alla sua determinazione nel vincerla e dopo la sua esibizione, Jay Leno le ha detto: “Grazie per essere una lottatrice, ragazza”.

Nell’autunno dell’anno seguente Tammy Lynn ha dato alla luce i loro due gemelli, un maschio e una femmina, concepiti tramite l’inseminazione artificiale e nel 2007 Melissa vince l’Oscar per la miglior canzone, “I Need to Wake Up” composta per il film-documentario “Una scomoda Verità”.

In un concerto del 2000 a Washington, la Etheridge ha duettato con Neil Tennant dei Pet Shop Boys durante il brano “What Have I Done Deserve This?”, una delle primissime reinterpretazioni del brano dal vivo dopo la morte della stessa Dusty Springfield. Recentemente in un pezzo del New York Times è stato osservato che Melissa indossa apparecchi acustici.

 

melissa5

Melissa Etheridge ha vinto il premio come Miglior Chitarrista Femminile e ha ricevuto il GLAAD Stephen F. Kolzak, che onora apertamente lesbiche, professionisti gay, bisessuali e transgender che hanno fatto una differenza significativa nella promozione della parità dei diritti.

Inoltre ha l’onore di avere la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Vi lascio con il video di “Tuesday Moring”.

FONTI: https://it.wikipedia.org/wiki/Melissa_Etheridge

https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=https://en.wikipedia.org/wiki/Melissa_Etheridge&prev=search

https://www.youtube.com

http://www.queerblog.it/post/9204/le-10-donne-lesbiche-piu-importanti-della-musica

 

Tonyella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 ottobre 2016 da in ARTE E MUSICA con tag , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: