Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “I RICORDI DEL CUORE” – Serie Ricordi #1 – di Felice Stevens – 4 Novembre 2016

i-ricordi-del-cuore
TITOLO: I ricordi del cuore
TITOLO ORIGINALE: Memories of the Heart
AUTORE: Felice Stevens
TRADUZIONE: Martina Nealli
SERIE: Ricordi #1
CASA EDITRICE: Triskell Editore
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK:
PREZZO: € 5,99
PAGINE: 253
USCITA: 4 Novembre 2016
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Alto
 
 

TRAMA: Spietato, autoritario, un lupo solitario. Tutti termini che i colleghi adoperano per descrivere il dottor Micah Steinberg, futuro primario di chirurgia. Ma quando riceve una lettera da parte di un’amica della nonna, che alloggia presso una residenza assistita, Micah rischia di perdere il controllo sul mondo che ha meticolosamente ordinato.
Josh Rosen aveva tutto dalla vita, finché non ha scoperto che per buona parte si trattava di bugie. Costretto a riconsiderare la propria esistenza, ha rinunciato alla carriera ed è tornato a New York per badare alla sua adorata nonna. Peccato che non abbia messo in conto l’irresistibile attrazione verso un uomo che in superficie sembra incarnare tutto quello che Josh ha scelto di lasciarsi alle spalle.

Costretto ad affrontare i problemi di salute della nonna, Micah instaura con Josh un legame sempre più profondo, un legame che lo aiuta a guarire, che riapre il suo cuore e gli insegna che nella vita non esistono soltanto il lavoro, il controllo e il successo. Josh è altrettanto coinvolto, ma deve ancora rivelare a Micah di non essere quello che sembra.

Quando la lotta per il posto di primario che vorrebbe Micah si fa spietata, Josh vede il suo presente e il suo passato entrare in rotta di collisione. Micah, d’altro canto, deve affrontare il proprio passato per poter vivere senza segreti né rimpianti.

La vita è piena di sorprese, ed entrambi gli uomini impareranno che l’amore arriva, che uno lo voglia o no.

 

elyQuesto è il primo libro che leggo di Felice Stevens, ma credo proprio che prenderò anche i due successivi, quando arriveranno in Italia, perché è stata una lettura carina e, soprattutto, dolcissima. A onor del vero, ci sono dei pezzi che mi sono piaciuti tantissimo e qualche punto in cui sono rimasta un po’ perplessa per le scelte fatte dai personaggi, ma l’impressione generale è positiva.

Micah Steinberg è un brillante neurochirurgo, ma il suo passato è costellato da dolore, rifiuti, abbandoni e l’uomo, per non soffrire più, si è trincerato dietro una cortina di arroganza, supponenza e maleducazione, attraverso cui filtra ogni interazione umana. Ha solo due persone care al mondo: l’anziana nonna Ruth, che è l’unica parente che lo abbia mai amato e il suo unico amico, l’infermiere Alex, che ci tiene davvero a lui e conosce il suo passato travagliato. Eppure Micah dedica poco tempo sia all’una che all’altro, preferendo concentrarsi sulla carriera e il prestigio sociale, con cui poter rimarcare la sua superiorità su tutti.

Josh Rosen, l’altro protagonista, è un abile avvocato che, dopo il tradimento del compagno di vita e di lavoro, ha messo in pausa la sua carriera e si è trasferito a New York per stare vicino ad Ethel, la nonna anziana, l’unica che l’abbia mai capito fra tutti i parenti.

Il Fato vuole che le due anziane e arzille vecchiette siano migliori amiche e, volenti o nolenti, Micah e Josh incrociano le rispettive strade, anche se il loro primo incontro non è dei migliori… e il secondo va persino peggio. Ci vuole una bella ramanzina da parte di Ethel per smuovere Micah dalle sue convinzioni e l’uomo, pentito, cerca di fare ammenda recuperando il tempo perduto con la nonna malata.

Allo stesso tempo, l’attrazione che Micah e Josh sentono è sempre più difficile da trattenere, perciò ci regalano delle scene davvero appassionanti, ma in campo sentimentale sono stati entrambi maltrattati e traditi, quindi tutto il loro percorso come coppia è un infinito valzer fatto di paure, dubbi, gelosie, fraintendimenti e malintesi vari, soprattutto da parte di Micah, anche se pure Josh deve fare pace col suo passato, prima di vivere serenamente una nuova relazione.

Come accennavo sopra, alcuni atteggiamenti di Micah non mi hanno convinta del tutto, ma è altresì vero che ognuno gestisce il dolore a modo suo.

A supportare i nostri protagonisti, ci sono queste splendide nonne, dei personaggi adorabili e vivaci, anche se la malattia è presente e ha una parte importante nella storia. Ho apprezzato l’originalità di questa impostazione e che l’obiettivo sia stato puntato sugli anziani dimenticati nelle case di riposo, visto che è la prima volta che mi capita di leggerlo in un m/m romance.

L’evoluzione di Micah, invece, è abbastanza cliché.

Una menzione d’onore va alla tenera cucciola Lucky, che mi ha conquistata fin da subito; ad Alex, che si è dimostrato un personaggio splendido e che avrà il suo meritato spazio nei prossimi volumi di questa serie, anche se questo libro è completo e non lascia cose insolute.

Ci sono altre comparse secondarie, alcune positive e altre negative, ma tutte alimentano questa trama, che parla di amore sincero, affetto, devozione, crescita interiore, realizzazione personale e seconde possibilità.

La resa italiana è piacevole e molto curata. Vorrei complimentarmi per l’eccellente editing, privo di qualsiasi sbavatura.

Se cercate una storia dolce e hot, questa potrebbe fare al caso vostro.

Salva

Salva

2 commenti su “RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “I RICORDI DEL CUORE” – Serie Ricordi #1 – di Felice Stevens – 4 Novembre 2016

  1. Lia Winchester
    4 novembre 2016

    Ti ringrazio per l’appunto sull’editing! Se posso dire la mia, ho avuto la fortuna di lavorare con Martina Nealli, che è una bravissima traduttrice, quindi la revisione del testo poi è stata semplice. E alla fine c’è sempre il quality control che elimina le sbavature che magari ci erano sfuggite.

    Liked by 1 persona

  2. foxelyxyz
    5 novembre 2016

    Spesso ci concentriamo solo sulla storia come trama, ma credo che anche la correttezza ‘formale’ abbia la sua dignità. Trovare un testo privo di sbavature è doppiamente piacevole!
    Grazie per il tuo intervento.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: