Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “LA COLPA DI DRE” di C.K. Harp – 21 Novembre 2016

la-colpa-di-dre
TITOLO: La colpa di Dre
AUTORE:  C.K. Harp
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Contemporaneo/Suspense
EBOOK: Si
PAGINE: 176
PREZZO: € 4,49 su Amazon
DATA USCITA: 21 Novembre 2016
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
LINK DI AMAZON: La colpa di Dre

TRAMA: La solitudine sembra, per Dre Walker, l’unica valvola di sfogo possibile dopo la fuga da Alberta, avvenuta tre anni or sono. Non si tratta né di amore, né di voglia di ricominciare da zero, per lui, ma solo di bisogno di dimenticare.

Una vita tranquilla come editor in una casa editrice. Una vita che viene sconvolta da uno stalker, che lo ossessiona con manoscritti intrisi di violenza e inquietanti bigliettini sullo zerbino di casa. Ed è proprio questa minaccia a fargli incontrare di nuovo il poliziotto Clancy Sower, col quale aveva avuto un incontro veloce nel bagno di un locale gay.

Mrs DarcyIl prologo è al cardiopalma e certo invoglia alla lettura, preparando il lettore a una storia completamente diversa da quella che ci si potrebbe aspettare dopo aver letto le prime pagine. Infatti vi viene descritta la vita semplice e scanzonata del giovane protagonista, un editor afro-americano gay, arrivato in Australia da pochi anni per cambiar vita dopo un grande dolore .

La sua vita è piacevole e tranquilla ed è composta da giornate dedicate al lavoro che ama, da nottate allegre in cerca di avventure di una notte e dal suo cagnolone Billy. L’ambiente lavorativo è discreto, con un capo comprensivo e colleghi piacevoli con i quali ha solo frequentazioni fugaci e sporadiche, anche perché lui non ha mai fatto coming out ed è pure attratto dal suo vicino di scrivania, il razionale e un po’ bigotto Brendan, sempre pronto a invitarlo a serate goliardiche a caccia di ragazze.

La pace e la tranquilla vita di Dre viene disturbata, all’improvviso, da piccole cose, che all’inizio paiono insignificanti ma che poi diventano sempre più pesanti: lettere anonime, manoscritti terrificanti, telefonate, fino al vero terrore, quando uno stalker comincia a tormentarlo a casa, sul lavoro, al telefono, in un crescendo sempre più preoccupante.

La situazione induce l’uomo a denunciare l’accaduto e la sua sorpresa è grande, e anche gradita, quando nella centrale di polizia incontra l’uomo bellissimo con il quale aveva avuto un incontro fugace e molto intenso poco tempo prima: l’affascinate poliziotto Clancy, che si prende a cuore il suo caso come anche lo stesso Dre. Inizia così una relazione molto intensa ma offuscata dalle circostanze, in una crescente situazione di disagio e paura in cui ognuno può essere sospettato. Dubbi e ipotesi si accavallano, con sospetti verso tutto e tutti: chi è questo psicopatico che lo perseguita? Un ignoto omofobo o una persona vicina, magari un collega di lavoro, un vicino o qualcuno conosciuto da poco?

Questa è una parte molto importante del libro dove l’autrice riesce a rendere in pieno l’umore e la confusione del protagonista: sospetta di tutti, è impaurito e arrabbiato, demoralizzato e in preda a una crescente paranoia, pienamente giustificata, che lo allontana da tutti, sia dai colleghi che dallo stesso Clancy, con il quale il rapporto è troppo recente e fragile per sopportare i dubbi, lo stress e anche il passato doloroso di tutti e due.

Quando finalmente il mistero si svela, tutto sembra perduto per Dre, ma tra colpi di scena molto forti finalmente conosciamo il colpevole, che ammetto non è scontato o inverosimile come in altri libri che ho letto.

Bella trama, ottima scrittura (del resto tutti i romanzi che ho letto di questa scrittrice sono di buon livello), personaggi ben sviluppati e non banali, ambientazione verosimile e una parte suspense molto ben calibrata, come anche la parte hot, sensuale e funzionale alla storia. Per me quindi buon romanzo e ottima lettura

 


2 commenti su “RECENSIONE: “LA COLPA DI DRE” di C.K. Harp – 21 Novembre 2016

  1. Federica D'Ascani
    21 novembre 2016

    Io non so davvero come ringraziarvi, davvero! Avevo paurissima per questa prova e mi avete fatto un regalo immenso. Grazie di cuore!

    Mi piace

    • daisy darcy
      23 novembre 2016

      bello veramente,mi stupisce la varietà dei tuoi libri

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 novembre 2016 da in Contemporaneo, Poliziesco, Recensione, Romance, Suspence con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Seguiteci su twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: