Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

ARTE E MUSICA… RICKY MARTIN

ARTE E MUSICA

Buongiorno amici e amiche! Dopo una piccola pausa, questa settimana torna la rubrica “Arte e Musica”, che sarà dedicata proprio a quest’ultima e il protagonista del nostro approfondimento sarà Ricky Martin, nome d’arte di Enrique Martin Morales.

ri

Nato il 24 Dicembre del 1971 da padre psicologo e madre ragioniera, Ricky Martin è il cantante portoricano tra i massimi esponenti mondiali del pop latino e inizia fin da piccolo, precisamente all’età di sei anni, ad apparire in spot pubblicitari per la televisione locale. Nel 1982 tenta l’audizione con la boy band latina “Menudo”, composta da giovanissimi, venendo scartato perchè ritenuto troppo giovane e troppo basso, ma due anni dopo tenta di nuovo e, quando Ricky Melendez lascia il gruppo, viene preso. Ricky Martin farà parte della band  per cinque anni e all’età di diciotto anni, età massima per rimanere nel gruppo, torna a Puerto Rico per finire la scuola superiore e intraprendere la carriera solista.

Ricky Martin poi si trasferisce prima a New York e poi a Città del Messico, dove recita nel musical “Mama ama el rock” e nella telenovela “Alcanzar una estrella II” (Raggiungere le stelle II), dove interpreta la parte del giovane Pablo, membro dell’immaginario gruppo canoro “Munecos de papel” (Pupazzi di carta). Il successo riscosso in Messico dalla telenovela porterà il gruppo di giovani attori a incidere due album e a esibirsi in una serie di concerti in varie città messicane, cantando i brani musicali della telenovela.

ri1Firma il suo primo contratto con la Sony nel 1991 e pubblica un album che porta il suo nome, “Ricky Martin”, e nel 1993 esce “Me Amaràs”. Entrambi gli album sono cantati in spagnolo e ottengono un enorme successo, che però rimane limitato ai paesi latini.

L’anno seguente si trasferisce a Los Angeles ed entra a far parte del cast della soap-opera “General Hospital”. In seguito pubblica “A medio Vivir”, album della hit Maria, recita a Broadway il ruolo di Marius nel musical “Les Misérables” e doppia nella versione latinoamericana il protagonista di Hercules, cartoon della Walt Disney.

Il 1998 è l’anno di “Vuelve”, contenente la hit La Copa De La Vita, o The Cup Of Life nella versione inglese, inno dei mondiali di calcio. Divenuto famoso in tutto il mondo, partecipa ai Grammy Award del 1999, portando in scena un’esibizione che anima la platea, facendogli ottenere una standing ovation. Vince il premio per il miglior disco pop latino e nello stesso anno pubblica il suo primo album inglese, che vende più di 20 milione di copie e dà il via all’invasione latina con cantanti come Enrique Iglesias, Jennifer Lopez e Shakira.

Osannato dai fans per la sua freschezza e simpatia, Ricky Martin è ancor più famoso per il suo movimento di fondoschienari2 e si è imposto non solo come il rappresentante per eccellenza della cultura latina, ma anche per il modo sfrenato di intendere la vita e il singolo “Livin’ La Vida Loca” è un inno a questa filosofia.

In seguito pubblica hit come “Private Emotion” e “Shake Your Bon-Bon”, “Be careful (Cuidado Con Mi Corazòn) duettato con Madonna, “She Bangs” e “Nobody Wants To Be Lonely”, in duetto con Christina Aguilera. Nel 2002 si prende un anno sabbatico e l’anno seguente torna sulla scena musicale con l’album “Almas del Silencio”.

Ricky Martin si impegna nel sociale e fonda la “Ricky Martin Foundation” nel 2004, dal quale nasce il progetto “People for Children” con lo scopo di combattere lo sfruttamento minorile e arginare il fenomeno del traffico di materiale pedopornografico. Nel 2005 esce l’album “Life” con il singolo “I don’t care” che vanta la partecipazione di Fat Joe e Amerie, mentre nel Febbraio dell’anno dopo si esibisce davanti a quasi 800 milioni di telespettatori nel corso della Cerimonia di chiusura dei XX Giochi olimpici invernali di Torino.

ri3Alla fine del 2006 pubblica “Ricky Martin-MTV Unplugged”, primo Unplugged prodotto da MTV Espana, le cui riprese sono avvenute a Miami e risalgono all’agosto precedente.

Duetta con Eros Ramazzotti nel brano “Non siamo soli”, pubblica il cd/dvd “Ricky Martin Live Black and White tour 2007” e sempre nello stesso anno partecipa all’album di duetti “Papito”, con cui Miguel Bosè festeggia i trent’anni di carriera.

“Musica + Alma + Sexo” esce nel 2011 e nel 2012 appare come guest star nella terza stagione della serie televisiva Glee, in cui interpreta un professore di spagnolo e nella stessa puntata canta e balla “La Isla Bonita” di Madonna e “Sexy and I Know It” del LMFAO. Torna a recitare a New York, a Broadway, nel ruolo di Che Guevara nel nuovo revival del musical Evita e sostituisce il cantante country neozelandese Keith Urban come giudice nella seconda edizione del talent show The Voice-Australia.

Nel 2014 esce il video ufficiale di “Vida”, girato sulle spiagge del Brasile, inno per la Coppa Mondiale di calcio 2014 ed è ospite nel programma The Voice of Italy e coach del talent show La Voz… Mèxico. Nel 2015 viene scelto come coach della quarta edizione di The Voice Australia, affiancato da Jessie J, Delta Goodrem, Joel e Benji Madden.

Nell’agosto del 2008 Ricky Martin diventa padre di due gemelli, Valentino e Matteo, nati attraverso la gestazione per altri ri4(GPA) e, nel Marzo 2010, fa coming out dichiarando pubblicamente di essere omosessuale, anche se nel Gennaio di quest’anno ha dichiarato di avere attrazione per entrambi i sessi.

Sempre nel 2010 il cantante pubblica con la casa editrice Celebre un libro autobiografico dal titolo “Me”, nel quale affronta anche l’argomento della propria omosessualità e nella prima pagina del libro si trova una dedica speciale:

“Dedicato a Matteo e Valentino Martin. La mia luce, il mio centro, la mia forza, i miei piccoli maestri, loro che, con un semplice sguardo, sanno come dirmi: “Non ti preoccupare, papà. E’ tutto a posto”.

Lo stesso anno rilascia un’intervista alla trasmissione televisiva The Oprah Winfrey Show, durante la quale ripercorre alcuni momenti importanti della sua vicenda umana e artistica, presentando alcuni momenti quotidiani della sua vita nella sua casa a Miami, nella Golden Beach, con i suoi due figli.

Dopo una relazione durata quattro anni, nel 2014 Ricky Martin annuncia la separazione dal suo compagno Carlos.

ri5Nei primi mesi di questo 2016, il cantante incontra l’artista svedese di origini siriane Jwan Yosef quasi per caso. Infatti Ricky racconta che, mentre cercava delle opere, si è imbattuto in quelle del suo compagno e, dopo averlo contattato, tra loro è scoccata la scintilla. Jwan Yosef è un apprezzatissimo artista della scena mondiale delle arti plastiche e ha studiato pittura alla Pernby School of Painting di Stoccolma. I due fanno coppia fissa da alcuni mesi e il debutto ufficiale è avvenuto sul red carpet dell’amfAR Inspiration Gala a San Paolo, dove hanno sfilato mano nella mano.

Il 17 Novembre 2016 Ricky Martin è stato ospite all’Ellen Degeneres Show e ha annunciato il suo fidanzamento con il compagno. La notizia ha fatto subito il giro del mondo, infatti se con il suo coming out aveva spezzato il cuore di milioni di donne, con questo annuncio ha infranto il cuore di tutti.

E’ stato Ricky Martin a fare la proposta e l’ha fatto nel più classico dei modi, inginocchiandosi davanti Jwan Yosef e, come ha raccontato in diretta TV, non gli ha fatto la classica domanda ma ha detto: “Ti ho preso una cosa, voglio passare la mia vita con te…”.

Naturalmente la risposta è stata affermativa e non ci rimane che aspettare un comunicato ufficiale in cui sapremo la data delle nozze.

Ecco il video dell’Ellen Degeneres Show:

 

“Ero molto nervoso, mi sono messo in ginocchio e ho tirato fuori non la famosa scatolina, ma un piccolo sacchetto di velluto. Ho detto “Ti ho preso una cosa, voglio passare la mia vita con te”. E lui mi guardava come a chiedermi “Qual è la domanda?” Allora gli ho detto “Mi vuoi sposare?” E’ stato bellissimo, ha risposto sì”.

 

FONTI: http://www.youtube.com

https://it.wikipedia.org/wiki/Ricky_Martin

http://biografieonline.it/biografia.htm?BioID=380&biografia=Ricky+Martin

http://www.diregiovani.it/2016/11/17/62357-ricky-martin-si-sposa-con-jwan-yosef.dg/

 

Tonyella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 dicembre 2016 da in ARTE E MUSICA con tag , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: