Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “SPIRITO DELL’INVERNO” di Indra Vaughn – 24 Dicembre 2016

spirito-dellinverno
TITOLO: Spirito dell’inverno
TITOLO ORIGINALE: The winter spirit
AUTORE: Indra Vaughn
TRADUZIONE: Amneris Di Cesare
CASA EDITRICE: Amarganta
GENERE: Romance
EBOOK: Sì (disponibile anche il cartaceo)
PAGINE: 138
PREZZO: € 2,49 su Amazon
DATA USCITA: 24 Dicembre 2016
 

TRAMA: Nathaniel gestisce un grazioso B&B ricavato da una vecchia villa. La sua vita scorre monotona dopo un’infanzia difficile e qualche rimpianto. I suoi unici riferimenti sono Elisa, la ragazza che lo aiuta con le faccende, e Gabriel, un fantasma dispettoso e antiquato che bivacca negli specchi dell’hotel da sempre. Quando in prossimità del Natale arriva Owen, di cui Nathaniel era infatuato da ragazzo, la routine subisce una scossa.

Non solo Owen sembra intenzionato a recuperare il tempo perduto, ma Gabriel diventa di giorno in giorno più attraente consistente e invadente. L’amore può conquistare, ma può sconfiggere la morte? Ambientata tra i ghiacci del Michigan, una storia dolce e divertente, che scalda il cuore. 

elyIn questi giorni, ho letto una decina di novelle di Natale e devo dire che questa deliziosa storia natalizia si piazza sicuramente nel podio fra le migliori. È riuscita a conquistarmi perché tutta l’atmosfera è particolare, i personaggi sono ottimi e la trama è davvero ben costruita. Non è una storia molto lunga, ma è completa: romantica, malinconica, dolcissima e hot.

Per me è stato impossibile non affezionarmi a Nate e Gabriel, perché sono due splendidi protagonisti. Nathaniel è un giovane uomo con un’infanzia triste e dolorosa, che lo ha segnato nei suoi rapporti affettivi ed è anche per questo che è sempre solo. Vive gestendo un grazioso B&B, che ha ereditato dallo zio, in una città di provincia. Ad aiutarlo, come preziosa amica, c’è Elisa, che è cuoca, cameriera tuttofare e un po’ grillo parlante. La villetta ha poche stanze da affittare alla gente di passaggio, ma gode di un ospite fisso: l’affascinante e dispettoso fantasma Gabriel, che si diverte a infestare la casa con la sua presenza, stuzzicando particolarmente Nate con piccoli dispetti.

Quando, un giorno, al B&B si presenta Owen, amico d’infanzia e amore mai dimenticato di Nate, lui ed Elisa sperano che questo sia un regalo del Destino, una seconda possibilità affinché anche Nathaniel possa essere finalmente felice e amato come merita. Eppure Gabriel, che negli anni ha sempre cercato di essere un Cupido per le coppie che hanno soggiornato alla locanda, stavolta si comporta in modo strano e ha degli atteggiamenti contraddittori.

Lungo la strada scopriamo il passato di Nate e quello di Gabriel, anche Owen avrà la sua parte nella vicenda. Mentre la neve ricopre tutto e il Natale si avvicina, passato e presente si confrontano inevitabilmente. Ho amato l’introspezione di Nate, il suo carattere, le sue battute, il modo in cui ci racconta i suoi sentimenti. Ho adorato la galanteria di Gabriel, la delicatezza di certi gesti e il suo riserbo d’altri tempi, ma anche i piccoli scherzi che dissemina per la casa.

C’è tempo per sghignazzare e per sorridere, ma anche per soffrire e gioire con loro. La dolcezza delle scene d’amore merita un applauso a parte. La resa italiana è piacevole e coinvolgente. Ho notato qualche refuso sfuggito all’editing, ma la storia rimane assolutamente gradevole.

È una lettura che consiglierei tutto l’anno, ma decisamente imperdibile a Natale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 dicembre 2016 da in Paranormal, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: