Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “PER UNA CAUSA ANTICA” di Andrew Grey – 10 Gennaio 2017

per-una-causa-antica
TITOLO: Per una causa antica
TITOLO ORIGINALE: The fight for identity
AUTORE: Andrew Grey
SERIE: Una buona causa #3
TRADUZIONE: Ernesto Pavan
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
GENERE: Cowboy
COVER ARTIST: Anne Cain
E-BOOK:
PREZZO: $ 6,99 su Dreamspinner
PAGINE: 155
USCITA: 10 Gennaio 2017
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Medio Alto

TRAMA: Il padre di Will Martin è un razzista; odia i nativi americani e vuole tenerli lontani dalla sua proprietà, anche se parte della terra del suo ranch è sacra per i Sioux. Quando la tribù chiede di potervi celebrare i propri riti, l’uomo rifiuta, ma Will non è d’accordo con lui. Da quando ha visto Takoda Red Bird durante una cerimonia religiosa Sioux, ne è rimasto affascinato, perciò decide di concedere alla tribù l’accesso alla terra. 

Takoda è abituato ad andare contro la volontà del proprietario testardo: spesso si intrufola in quel luogo sacro per andare a pregare e sa che Will lo ha visto. Quando, per puro spregio, l’allevatore mette all’asta la terra, Takoda sa che è venuto il momento di agire e unisce le forze con Will per impedirne la vendita. 

Lottare per questa causa ha più conseguenze di quante Will se ne aspettasse. All’inizio vuole soltanto aiutare la tribù a preservare la propria identità, ma alla fine trova la sua.

Mrs DarcyWill è il figlio di un uomo amareggiato che, dopo la morte dell’amatissima moglie, ritorna al ranch del padre con il figlio quindicenne, per necessità di sopravvivenza. Il ragazzo è subito stregato dalla vita del west, dalla natura selvaggia fatta di praterie, canyon e cavalli, trovando anche una immediata sintonia con il nonno che gli insegna la vita del ranch e le usanze e le storie dei Sioux, antichi abitanti della zona, ora relegati nella vicina riserva.

Il fascino e l’interesse che il popolo Sioux ispirano al giovane Will sono anche dovuti a un fatto accaduto proprio a 15 anni, quando aveva assistito a una cerimonia sacra che lo aveva molto colpito… come anche la visione di un bellissimo ragazzo Sioux che non ha mai dimenticato. Purtroppo, proprio nel ranch, si trovano le terre sacre della tribù e le preghiere rituali sono impedite dal padre di Will, dopo la morte del nonno. Tornato al ranch dopo aver finito gli studi universitari, Will durante una cavalcata sulle terre sacre incontra un affascinante nativo americano e riconosce in lui il ragazzo che lo aveva tanto colpito da ragazzino e, imprudentemente, gli concede il permesso di effettuare la cerimonia sacra annuale sulle terre del padre, che non la prende certo bene.

Mentre i due giovani incominciano a frequentarsi e a piacersi, la tensione tra Will e il padre cresce sempre più, sfociando nella decisione di vendere le terre sacre all’asta. Ora Will è a un bivio: continuare la relazione con Takoda, di cui si sta innamorando, e mettersi definitivamente contro suo padre oppure non frequentarlo più e riallacciare il vecchio rapporto che da piccolo aveva con il genitore?

Il padre di Will, Kevin, è un personaggio molto interessante. Non è il solito bifolco razzista e omofobo ma un uomo tormentato. Non ha mai amato il ranch e vi è tornato solo per dare una casa e una famiglia al figlio, di cui ha accettato almeno in parte l’omosessualità. Odia profondamente tutti i nativi americani, ma nessuno ne conosce la ragione e certo io non svelerò il segreto che lo spinge a essere così duro e intransigente.

Notti appassionate e divisioni dolorose rendono la storia di Will e Takoda molto avvincente, con incontri infuocati e molto hot e un bel finale suggestivo; ritroviamo diversi personaggi che abbiamo già conosciuto nei libri precedenti, come Bryce e Paytah ora felicemente insieme, e come sapete io sono sempre felice di rivedere “vecchi amici”. Giudizio finale ottimo e consigliato sicuramente.

Salva

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: