Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “IL RITMO DELLA PASSIONE”- serie Blue Moon #1 – di SNeptune84 – 1° Ottobre 2016

 il-ritmo-della-passione
TITOLO: Il ritmo della passione
AUTORE: SNeptune84
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK:
PAGINE: 752
SERIE: Blue Moon #1
PREZZO: € 4,99 su Amazon
USCITA: 1° Ottobre  2016
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto

TRAMA:  Denis e Alessio. Due ragazzi legati da una grande passione: il ballo.
Denis ha abbandonato le scuole di danza da più di un anno, non abbandonando però quella passione del tutto.
Alessio balla nella scuola più prestigiosa di Milano, e punta al professionismo.
Denis è gay ed innamorato di Alessio.
Alessio è omofobo ed etero da sempre.
Cosa succederà se si ritroveranno a condividere la stessa stanza del dormitorio?

 

elyQuando ho aperto il kindle, dopo aver caricato il libro, ho creduto che ci fosse un errore nel conteggio delle pagine, perché erano decisamente oltre lo standard medio. E invece no, è proprio una storia luuunga lunga, di quelle che ti saziano e ti ripagano di tutti i volumi sempre troppo corti, di cui ci si lamenta spesso. Complici anche le vacanze natalizie, ho fatto una specie di maratona e, in tre giorni, ho letto le 750 pagine che compongono questa storia.

Denis ed Alessio sono i due protagonisti destinati ad amarsi ma, ve lo dico subito, è meglio se vi mettete comodi, perché la loro strada è bella lunga e prima ci sarà da penare.

Denis è un giovane ragazzo gay, cacciato da casa per la sua omosessualità. Nel suo passato doloroso ha subito l’odio della famiglia e dei compagni di scuola, ma non ha perso la gioia di vivere e il suo talento per la danza. Nel cambio, ha guadagnato nuovi amici – che sono diventati come una nuova famiglia, per lui – e un lavoro per mantenersi. Il suo salvatore si chiama Andrea, un barista gay che diventa il suo confidente e lo aiuta in vari modi. Il loro rapporto si evolve col tempo, diventando un legame molto speciale: più di un’amicizia, ma meno di un amore in senso classico. L’essere amici con benefici sembra l’equilibrio perfetto, perché sono davvero uniti e pronti a sostenersi in tutto.

Andrea e Den continuano a frequentarsi anche quando Denis diventa consapevole di amare Alessio, perché lo crede etero e omofobo. L’occasione per conoscersi meglio avviene quando i due ragazzi, che frequentano la medesima scuola d’arte, diventano coinquilini… Ma la loro storia non è affatto scontata né facile. Ad affiancare questa coppia, che – come ho detto – deve fare una lunga strada, c’è un bel gruppo di personaggi e nasceranno altri amori, altre storie appassionanti, di cui non vi parlerò, per non rovinarvi la lettura, ma che sapranno farsi amare tanto quanto i protagonisti. Posso dirvi che, all’interno del libro, le parti sensuali abbondano: sono molto coinvolgenti, molto hot e gradevoli. La complicità è evidente e l’amore traspare da ogni scena.

E ora veniamo a un parere più tecnico. Anzitutto, quello che salta agli occhi è la cura e l’impegno che l’autrice ha profuso nella stesura del testo. L’editing è praticamente perfetto sia nella punteggiatura sia nella correttezza ortografica e grammaticale e questi sono considerazioni oggettive. In generale, devo dire che la trama ha un buon ritmo, anche se – per mio gusto personale – avrei sfoltito alcune parti, soprattutto nella prima sezione della storia, per renderle più fluide. Alcuni concetti vengono ripetuti per rafforzarli, ma talvolta risultano un po’ pesanti.

Vorrei anche condividere con l’autrice un suggerimento, che mi è stato dato a un concorso: meglio evitare l’uso di ‘moro’ e ‘biondo’, ‘piccolo’ e ‘grande’ per identificare i personaggi, perché è un retaggio tipico della scrittura amatoriale delle fan fiction, che il mondo dell’editoria tende a penalizzare.

Di questa storia ho solamente una critica e, anche questa, nasce da un’esigenza personale: quando leggo un romance, odio le scene di violenza sessuale e, se ci sono, vorrei saperlo prima, per prepararmi mentalmente. Lo stupro è un argomento che urta la sensibilità di molti lettori e sarebbe bastato un avvertimento generico di violenza o scene non consensuali nella sinossi, così da decidere consapevolmente se leggere o meno una storia con determinati contenuti. Questo, ovviamente, lo dico per tutelare i lettori, ma anche per evitare critiche spiacevoli.

La storia, oltre a essere un romanzo d’amore ben sviluppato, affronta diversi temi importanti come l’omofobia, il coming out, la discriminazione, l’accettazione, il perdono, l’amicizia, l’affetto disinteressato e altro ancora. La danza ha la sua importanza, ma il vero protagonista è l’amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 gennaio 2017 da in Contemporaneo, New Adult, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: