Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “ASSOLUZIONE” – THE PROTECTORS #1 – di Sloane Kennedy – 2 Marzo 2017

cover-italiana-assoluzione

 

TITOLO: Assoluzione
TITOLO ORIGINALE: Absolution
AUTORE:  Sloane Kennedy
TRADUZIONE: Nela Banti 
GENERE: Suspense
SERIE: The Protectors #1
E-BOOK:
PREZZO: € 4,99  su Amazon disponibile su Kindle Unlimited
PAGINE: 350
USCITA: 2 Marzo 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto

TRAMA: Dopo quattro anni all’estero, l’artista Jonas Davenport è tornato a casa per iniziare a costruire il suo sogno di un proprio studio d’arte e di una galleria d’esposizione. Ma non appena è pronto a gettarsi per sempre alle spalle l’oscurità del suo passato, quella ritorna rombando con una vendetta. L’unica cosa che trattiene l’ex poliziotto Mace Calhoun dall’infilarsi la pistola in bocca, dopo una perdita impensabile, è il suo ruolo in un’associazione clandestina che cerca di ottenere giustizia per gli innocenti, togliendo le vite ai colpevoli. Mettere fine alla vita del giovane artista che ha commesso crimini innominabili contro le vittime più vulnerabili, dovrebbe essere la cosa più semplice del mondo. Allora, perché non riesce a convincersi a premere quel grilletto?

Dopo anni a combattere in una guerra senza fine, che gli ha risucchiato l’anima, il Navy SEAL Cole Bridgerton è tornato a casa per affrontare un’altra battaglia: gestire la scoperta che la sorella minore, scappata da casa otto anni prima, è persa per sempre. Ha bisogno di risposte e l’unica persona che può dargliele è un giovane uomo che cerca a fatica di ricomporre la propria esistenza. Ma non si sarebbe mai aspettato di provare qualcosa di più per il tormentato artista. Cole e Mace. Uno vive secondo le regole comuni, l’altro si crea le proprie. Uno cerca giustizia attraverso la legge, l’altro con la propria pistola. Due uomini, uno la luce, uno l’oscurità, ritroveranno se stessi e si scopriranno l’un l’altro, una volta che saranno costretti a rimanere fianco a fianco per proteggere Jonas da un male invisibile, che non si fermerà davanti a nulla pur di ridurre al silenzio per sempre il giovane artista.Ma le cicatrici di ognuno sono profonde, e persino la forza di tutti e tre assieme potrebbe non essere sufficiente a salvarli…

 

MOKINAPrimo volume di una serie che in America è arrivata al sesto capitolo e che spero – davvero spero con tutto il cuore – venga tradotta al più presto in Italia, perché vi assicuro che era davvero da un bel po’ di tempo che non leggevo un romanzo così bello! Un romanzo che mi ha tenuta incollata alle pagine fino alla fine, mi ha emozionata, fatta arrabbiare, commossa, insomma, leggetelo e capirete cosa intendo!

Assoluzione fa parte di una serie, ma non vi preoccupate, perché i  libri sono autoconclusivi e ogni romanzo narra le gesta di un “Protector”, cioè il membro di un’organizzazione super-segreta il cui scopo primario è “punire” i colpevoli di crimini particolarmente efferati, quando la giustizia – per un motivo o per un altro – non sia riuscita a fare il suo corso.

Mace, uno dei tre splendidi protagonisti, fa parte di quest’organizzazione ed è, a tutti gli effetti, un assassino a sangue freddo. Alle spalle dei Protectors (sì, mi sono andata a spoilerare i prossimi libri!) troviamo spesso un passato tragico che spiega – ma non giustifica – il loro comportamento. E ciò che Mace cela nel suo animo è davvero un dolore incommensurabile, una tragedia che ha distrutto la sua vita e lo ha reso ciò che è oggi: un uomo straziato dal senso di colpa.

Senso di colpa che pesa anche sulle fragili spalle di Jonas, giovane e bellissimo artista, con alle spalle un tragico passato fatto di abusi e violenza. Lui è sopravvissuto all’orrore, ma altri non ci sono riusciti… e Jonas non se lo riesce a perdonare.

Una sorella perduta e il pensiero di non aver fatto il possibile per aiutarla. Cole non riesce a darsi pace e l’incontro con Jonas rinnova ancora di più il suo dolore.

Tre uomini che la vita ha impietosamente preso a calci, tre anime tormentate alla ricerca di un’assoluzione che credono di non meritare.

Non vi descriverò il susseguirsi degli eventi, perché per quello c’è la trama, ma vorrei che comprendeste il turbinio di incredibili emozioni regalatemi da questo splendido libro. Ho provato un rabbioso senso di ingiustizia per ciò che viene fatto credere e invece non è, ho sofferto nello scoprire il tremendo passato di Mace e mi sono indignata nell’immaginare Jonas, sperduto quattordicenne, nelle grinfie di persone crudeli e senza cuore.

Non vi fate spaventare da ciò che ho appena scritto. Nonostante gli avvertimenti, gli argomenti più crudi non vengono trattati nello specifico, ma sono solo presenti nei ricordi dei personaggi. Vi posso assicurare che Assoluzione non è un libro triste, anzi… quello che alla fine trapela dalle sue pagine è la speranza di una rinascita, la possibilità di agguantare una seconda occasione e trovare l’amore, anche se in un rapporto indubbiamente particolare.

Lo ammetto, di solito non amo molto i ménage, per il semplice motivo che spesso non vengono sviscerate le dinamiche emotive che portano a una simile scelta di vita. Beh, che dire? Jonas, Mace e Cole mi hanno fatto drasticamente cambiare idea. Ho adorato come l’autrice abbia descritto l’evolversi del loro rapporto: la nascita di un sentimento che li spaventa e li riempie di dubbi, ma che non possono assolutamente negare. Credo che in un rapporto a tre, specie all’inizio, sia umano avere paura di essere l’ultima ruota del carro, proprio per questo ho apprezzato che anche questa tematica sia stata trattata e approfondita egregiamente.

Il loro è un amore puro, senza vincoli di genere o pregiudizi; per questo il fatto che la sessualità di Mace e Cole sia – per certi versi – un po’ incerta, passa in secondo piano di fronte alla forza dei loro sentimenti. Le scene di sesso sono travolgenti e ben descritte, non molte all’inizio del romanzo… ma ci si rifà verso la fine. Quello che mi ha colpito maggiormente sono la tenerezza e l’amore che trasuda da ogni loro gesto, bacio o dolce mormorio. Davvero perfette.

La resa in italiano è ottima e la cover non è da meno. Penso di non dover aggiungere altro, immagino abbiate capito che ho adorato questo libro e naturalmente ne consiglio vivamente la lettura!

2 commenti su “RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “ASSOLUZIONE” – THE PROTECTORS #1 – di Sloane Kennedy – 2 Marzo 2017

  1. Luisa
    1 marzo 2017

    L’ho appena preso e domani inizio a leggerlo. Aspettavo questo libro con impazienza perché la trama mi intriga parecchio…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: