Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “ONORARE LA TERRA” – Serie Lang Downs #5 – di Ariel Tachna – 21 Marzo 2017

onorare-la-terra
TITOLO: Onorare la terra
TITOLO ORIGINALE: Cherish the land
AUTORE: Ariel Tachna
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
TRADUZIONE: Claudia Milani
COVER ARTIST: Anne Cain
GENERE: Cowboy
SERIE: Lang Downs #5
E-BOOK:
PAGINE: 236
PREZZO: $ 6,99 su Dreamspinner 
USCITA: 21 Marzo 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio alto
 

TRAMA: Il sogno di Seth Simms non è mai stato di diventare un jackaroo, e in effetti, stando a quanto dice il suo miglior amico Jason Thompson, non lo è. Ha solo avuto la fortuna, dieci anni prima, di trasferirsi a Lang Downs insieme al fratello. La vita nella stazione gli ha dato la stabilità necessaria a finire la scuola e frequentare l’università, ma il giovane non ha mai pensato che Lang Downs potesse diventare per lui il porto sicuro che sembra essere per tanti altri. Sa di essere troppo incasinato e crede che nessuno sarebbe disposto a prendersi in casa qualcuno con tutti i suoi problemi.

Sin da piccolo, Jason ha avuto un solo scopo nella vita: lavorare a Lang Downs come veterinario al bisogno e come jackaroo il resto del tempo. Può così approfittare delle sporadiche visite di Seth per stare con lui, anche se il sogno di passare da amici ad amanti sembra destinato a non avverarsi mai, visto che il ragazzo è etero.

Quando Seth torna a casa all’improvviso con l’intenzione di rimanere, Jason accoglie la notizia con la gioia che merita, ma destreggiarsi tra la relazione con un altro jackaroo e l’amicizia con il giovane meccanico non si rivela facile, soprattutto quando scopre quanto profondi siano i problemi di Seth e con quali mezzi il ragazzo cerchi di tenerli a bada.

Sono passati diversi anni ed è bello ritrovare Jason ormai adulto. Il ragazzino curioso e amichevole del primo romanzo ormai è diventato un veterinario ed è tornato a casa, pronto a praticare il lavoro che ama e forse a iniziare una relazione con un giovane Jackaroo, anche se il suo cuore è sempre occupato dall’amore non corrisposto per il suo miglior amico, Seth.

Seth infatti ha lasciato la stazione di Lang Down anni prima per l’università e non è più tornato, se non per qualche visita al fratello Chris. Vive da anni a Sidney, ha appena lasciato la fidanzata e non è soddisfatto del lavoro che svolge. Deciso a una svolta, ritorna nell’unico luogo che può chiamare casa, felice di ritrovare i residenti della stazione e il fratello, mentre riguardo a Jason il suo cuore è diviso in due: da una parte è contento di rivedere il suo migliore amico, ma dall’altra non sa come nascondere l’amore che prova per lui.

Il perno del romanzo è dunque un gigantesco equivoco che divide i due protagonisti: Jason è gay dichiarato mentre Seth ha sempre frequentato ragazze, ma in verità è bisessuale ed è innamorato di Jason. Tutti e due hanno sempre avuto timore di rivelare i loro veri sentimenti per non rischiare di rovinare la loro amicizia, ma ritrovarsi dopo tanto tempo di nuovo vicini potrebbe essere la loro occasione. Jason però non è libero, mentre Seth ha un difficile e doloroso passato che ancora grava su di lui e che gli impedisce di essere felice e, soprattutto, di sentirsi degno di esserlo (nei libri precedenti c’era solo qualche accenno riferito a tutto questo, qui il discorso viene finalmente approfondito).

Parallela a questa storia ritroviamo Jeremy e Sam (i protagonisti di Superare la notte) che, dopo un grave incidente capitato a Devlin, l’omofobo e velenoso fratello maggiore di Jeremy, ora devono lasciare la loro casa e i loro amici per affrontare l’impresa titanica di gestire una tenuta mal gestita (Taylor Peak), piena di debiti e di lavoranti  maldisposti. Mentre tutta Lang Down si stringe solidale intorno alla coppia, Jason e Seth sembrano finalmente arrivati a una felice svolta della loro storia, ma il rivelarsi di un grave problema di Seth potrebbe allontanarli di nuovo.

Giudizio finale: per me, uno dei migliori capitoli della serie dove l’autrice è riuscita ad amalgamare due ottime storie che riassumono e completano la saga. Come ripeto spesso, sono sempre felice di ritrovare i vecchi personaggi e vedere l’evolversi delle loro vite, mentre alcune nuove entrate vorrei rivederle nei prossimi romanzi, come Cooper, Walker e Phil.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: