Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “PROFILO GRECO” di Emiliano di Meo

 
TITOLO: Profilo greco
AUTORE: Emiliano di Meo
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK: 
PREZZO: € 2,48 su Amazon
PAGINE: 117
USCITA: 1° Gennaio 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto
LINK PER L’ACQUISTOProfilo Greco

TRAMA: David vive a Roma da diversi anni. Ha un lavoro importante, successo nello sport, ed una relazione con Giovanna, hostess sempre in giro per il mondo, insieme alla quale si ritiene sufficientemente appagato. Lei è lontana dal genere di donna che l’uomo vedrebbe al proprio fianco ma la relazione in un certo qual modo funziona così.
La vita organizzata ed equilibrata di David riceve uno scossone quando questi accetta, del tutto controvoglia, di fare un favore ad un vecchio amico d’infanzia: ospitare il figlio, Simone, che sta per iniziare l’università nella capitale.
L’uomo non vorrebbe proprio farlo ma Giuliano, suo fratello, insiste e Giovanna è d’accordo. Oreste, l’amico d’infanzia, glielo chiede in maniera talmente sentita che David non riesce a tirarsi indietro, dunque acconsente: ospiterà Simone in attesa che il giovane prenda confidenza con la grande città e si faccia qualche amico.
Eppure qualcosa continua a non farlo stare tranquillo, una sensazione. Sarà stato un errore lasciarsi convincere?
David, poco più che trentenne ed abituato a vivere per conto proprio, saprà gestire la convivenza con un diciannovenne che non sembra interessato solo al nuovo corso di studi?

Prima di questo, ho letto alcuni libri del Sig. Di Meo e mi sono piaciuti tutti parecchio. Ha una buona padronanza della lingua italiana, scrive con gentilezza e pacatezza storie di amori omosessuali, storie sempre diverse, abbastanza brevi, con personaggi di diversa estrazione sociale, cultura ed etnia.

Storie romantiche che ti fan venire voglia di essere uno dei protagonisti. Insomma, sa scrivere e finito un libro ti viene voglia di leggere subito qualcos’altro di suo.

E poi? E poi leggo “Profilo Greco” e… hops! La gentilezza, la pacatezza, il romanticismo… dove sono????

E già! Questo libro è tutta un’altra storia, una storia di sesso, qui c’è il Maschio Alpha all’ennesima potenza, l’etero trentunenne in carriera che mantiene il suo equilibrio psicofisico praticando Kick Boxing (roba che se ti dà uno sganassone ti fa fare tre giri), quello che si prende ciò che vuole, quando vuole e dove vuole.

E poi c’è il maschio… Beta? Di dodici anni più giovane, chiaramente gay e innamorato del primo da quando era bambino, quello che gli si concede senza riserve, che soddisfa tutte le sue voglie, che ubbidisce, che subisce e che è ben contento di farlo.

Un libro un po’ crudo, con un linguaggio adeguato, ma che tiene incollati fino all’ultima pagina perché (caspita!) devi sapere come va a finire.

Una storia con un maschio dominante, l’uomo che non deve chiedere mai, che non si fa incantare da un paio di occhioni grigi.

Sì, certo!

 

 

5 commenti su “RECENSIONE: “PROFILO GRECO” di Emiliano di Meo

  1. Silvia 71
    24 marzo 2017

    Ciao Mon Reve,
    non ho mai letto nulla di Di Meo e potrei iniziare da questo romanzo.
    Purtroppo parto un po’ prevenuta perché non amo le storie ambientate nella mia città, non so perché, non ci posso fare niente, ma voglio provare perché la storia mi intriga.

    Vorrei, però, sapere da te se stiamo parlando di un classico romance, di quelli col lieto fine e con tanto pathos, o se si tratta di altro genere, te lo chiedo perché la copertina mi lascia un po’ perplessa

    Ciao e grazie per la recensione

    Mi piace

    • Mon Reve
      24 marzo 2017

      Ciao Silvia, ti posso dire che sicuramente non è il classico Romance, Emiliano scrive storie LGBT ma questa è diversa da quelle scritte in precedenza, è diciamo un po’ cruda dove (pare) i sentimenti non hanno proprio la precedenza.

      Mi piace

      • Silvia71
        25 marzo 2017

        Beh, visto che rifiuto i personaggi mielosi forse questi un po’ crudi mi piaceranno, poi il prezzo è decisamente abbordabile, grazie del consiglio.

        Mi piace

  2. Silvia71
    28 marzo 2017

    L’ho letto e e e… è andata bene.

    Ho dovuto interrompere a metà perché purtroppo l’avevo iniziato di notte e non vedevo l’ora di leggere il resto, perciò direi che mi è piaciuto.
    Ci sono state un paio di scene che non ho apprezzato, quelle più brutali, però ero preparata dalla tua recensione, perciò non mi hanno sorpresa.

    Prima di prenderlo ho letto parecchie recensioni, fra le quali, indovina un po’, quella di Insonnia, che ha dato due stelline e sapete cosa mi ha convinta a comprarlo? La risposta che “Un Marinaio” le ha dato. È molto, molto bella, vi consiglio di leggerla.

    Comunque, tornando al romanzo, non mi è dispiaciuto leggere una storia così cruda, forse ogni tanto, fra un Cardeno e una Calmes, non è male spezzare con qualcosa che potrebbe essere più vicino alla realtà.

    Grazie di nuovo per averlo consigliato e grazie a Emiliano per averlo scritto, quando supererò la pigrizia da tastiera lascerò la recensione su Amazon.

    Mi piace

    • Mon Reve
      30 marzo 2017

      Sono contenta ti sia piaciuto, ora leggi qualcos’ altro di suo, di completamente diverso da questo e vedrai di cosa è capace Emiliano.
      ciao

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 marzo 2017 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: