Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “SPORCHI SEGRETI” – Un’indagine di Cole McGinnis #2 – di Rhys Ford – 18 Aprile 2017

TITOLO: Sporchi segreti
TITOLO ORIGINALE: Dirty Secrets
AUTORE: Rhys Ford
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
TRADUZIONE: Sara Benatti
COVER ARTIST: Reece Notley
GENERE: Poliziesco
SERIE: Un’indagine di Cole McGinnis #2
E-BOOK:
PAGINE: 215
PREZZO: $ 6,99 su Dreamspinner 
USCITA: 18 Aprile 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto

TRAMA: Per Cole McGinnis, ex poliziotto diventato investigatore privato, amare Kim Jae-Min non è sempre facile, perché Jae è riluttante a mostrare apertamente il suo orientamento sessuale. Al contrario, Cole non sa vivere in un altro modo, anche se capisce come si sente Jae. Gli uomini coreani che seguono la tradizione, infatti, non sono gay, perlomeno non quando possono essere scoperti.

Ma Cole non può dedicare troppo tempo a sbrogliare i problemi del suo ragazzo. Ha un incarico da portare a termine. Quando una cantante di nome Scarlet chiede il suo aiuto per trovare Park Dae-Hoon, un coreano gay che è sparito quasi vent’anni prima, Cole si ritrova immerso nel mondo intricato delle ricche famiglie coreane, dove il dovere e la politica significano sacrificare la felicità per conservare imperi aziendali. Ben presto i cadaveri iniziano ad accumularsi senza un’apparente logica. A ogni passo che Cole fa verso il ritrovamento di Park Dae-Hoon, un’altra persona va incontro alla morte, e proprio qualcuno che Cole ama potrebbe essere la prossima vittima dell’assassino.

Sicuramente un libro che non annoia. Se avete amato il primo libro, “Baci sporchi”, non potrete non amare questo, anzi forse lo amerete di più.

Questa è una serie che, pur avendo ogni libro una trama investigativa sempre diversa, deve essere assolutamente letta in ordine perché piano piano l’autrice svela e rivela particolari che porteranno al grandioso colpo di scena finale. Non andate a curiosare… io stessa, che sono assolutamente a favore degli spoiler, non ho voluto leggere la trama dei prossimi capitoli. Bisogna seguire la storia passo passo.

Tutto ruota sempre intorno all’ex poliziotto, ora investigatore privato, Cole McGillis, al suo ragazzo coreano Kim Jae-Min e a una quantità di personaggi secondari estremamente interessanti e ben caratterizzati. Il personaggio che più mi aveva intrigato nel primo libro era stata Scarlet, che è presente anche in questo volume sempre con quella sua aria misteriosa, ma della quale scopriamo ora nuove sfumature che me la fanno piacere sempre più.

Devo ammettere che la parte più difficile nel seguire la storia sta nei molti nomi coreani, che sembrano tutti uguali. E’ stato interessante scoprire, nel corso del libro, qualcosa di questa cultura a me assolutamente estranea. Lentamente tutto si fa più chiaro e si imparano cose estremamente avvincenti. La trama investigativa si dipana durante tutto il libro con una serie di colpi di scena e si risolverà veramente solo all’ultimo, in maniera assolutamente inaspettata… insomma ve lo dico subito: il colpevole non è il maggiordomo.

Fra una sparatoria e l’altra, perché Cole attira i proiettili peggio di una calamita, i nostri protagonisti dovranno fare i conti anche con le loro questioni familiari. Ho veramente provato un fortissimo impulso di spaccare la testa ai genitori di Cole, che considero veramente due persone ignobili. Probabilmente più della madre di Jae, che almeno ha dalla sua la scusante della cultura coreana, assolutamente chiusa e intollerante. Per fortuna che ci sono il fratello Mike e sua moglie, veramente due persona fantastiche, e la stupenda segretaria Claudia, a controbilanciarli.

Devo ammettere che ho preferito questo secondo libro al primo, forse perché il primo libro di una serie è sempre introduttivo e pieno di fatti e personaggi, mentre nei libri successivi tutto acquista più ordine e lucidità. Non vedo l’ora di leggere il prossimo e speriamo quindi di non dover aspettare molto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: