Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “LA SCOPERTA DI DANIEL” – Serie Sex in Seattle #2 – di Eli Easton – 19 Aprile 2017

TITOLO: La scoperta di Daniel
TITOLO ORIGINALE: The Enlightenment of Daniel
AUTORE: Eli Easton
SERIE: Sex in Seattle # 2
TRADUZIONE: Francesca Bernini
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Contemporaneo
EBOOK: Si
PAGINE: 193
PREZZO: € 4,99 su Amazon
DATA USCITA: 19 Aprile 2017
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Medio

TRAMA: Il magnate della finanza Daniel Derenzo vive per il lavoro, fino a che il padre morente gli ricorda quanto la vita sia breve. Quando comincia a guardarsi intorno con occhi nuovi, fa una scoperta sconvolgente: sebbene abbia sempre pensato di essere etero si sente attratto dal suo socio in affari e miglior amico Nick. Alla tipica maniera degli studenti più brillanti, disseziona i suoi nuovi desideri con l’aiuto degli esperti della clinica del sesso Expanded Horizons e punta Nick con la stessa feroce determinazione che gli ha fatto ottenere molti contratti d’affari.

Nick era stato innamorato di Daniel anni prima, quando erano compagni di stanza al college. Ma Daniel era etero e Nick aveva rimesso insieme i pezzi del suo cuore infranto sposando Marcia. Due figli e quattordici anni dopo, il loro matrimonio si trascina stancamente come una nave alla deriva. I figli, però, sono tutto per lui e teme che in caso di divorzio non riuscirebbe mai a ottenerne la custodia congiunta. Se riuscirà ad affidare il suo cuore a un Daniel che si sta appena riscoprendo, forse tutti quanti potranno trovare la strada del loro “vissero per sempre felici e contenti”.

“Non vivere la vita che ho condotto io.”

Come il fantasma del Canto di Natale, il padre di Daniel, malato terminale, vuole dargli al figlio un monito, un avvertimento: ormai trentenne lo vede dedito solo al lavoro, senza una vera vita privata o sentimentale dopo un matrimonio fallito. Il vecchio squalo della finanza rivede nel figlio se stesso e non vuole che sprechi la sua vita, ma non è facile per Daniel accettare questa verità, essendo stato proprio suo padre l’esempio da seguire, più che un padre da amare.

Nonostante le premesse, quelle parole gli rimangono in mente e, durante un incontro di lavoro con il suo socio e migliore amico Nick, ha come una rivelazione: è geloso di lui, lo desidera nonostante siano entrambi etero o almeno così credeva, vista la conoscenza sin dai tempi dell’università anche se, in effetti, già a quei tempi qualche dubbio gli era venuto.

Nick è sposato da 15 anni, due figli amatissimi, una moglie che ormai non è più tale da anni e un lavoro in società con il suo migliore amico, Daniel, suo amore giovanile impossibile e senza speranza. L’amara confessione del fallimento del suo matrimonio è per lui un’imbarazzante sfogo, mentre per l’altro è un terremoto che coinvolgerà loro e le loro famiglie in modo inaspettato.

L’improvviso desiderio verso Nick destabilizza Daniel e lo spinge, pragmaticamente com’è nel suo carattere, a rivolgersi alla clinica del sesso Expanded Horizons, dove ritroviamo il dottor Jack Halloran e il suo compagno detective Tony DeMarco, protagonisti del divertentissimo primo romanzo della serie. Le sedute con il dottore devono rispondere alla sua domanda: è possibile arrivare a 34 anni senza sapere di essere gay?

Non sono un’appassionata del Gay for you e degli uomini adulti che sembrano non aver mai avuto né esperienze né desideri gay prima e… improvvisamente puff, sono gay! Di solito mi fanno storcere il naso, ma non in questo caso: la personalità di Daniel, i suoi genitori e il suo intero percorso alla ricerca più dell’approvazione degli altri che della sua felicità, è credibile e anche commovente.

Più complesso è il personaggio di Nick: bisessuale ma ormai asessuato, soggiogato dalla moglie per paura di perdere i figli, vessato dalla tremenda e cinica suocera, sembra un uomo triste e senza speranza: riuscirà Daniel a tirarlo fuori dal suo guscio e rischiare tutto con lui per una possibile felicità?

Altri personaggi che ho amato molto sono il cinico e saggio Jack, la cui morte imminente lo fa riavvicinare al figlio, e Marcia la “terribile” moglie di Nick, all’apparenza la strega cattiva della storia ma in fondo una donna triste e infelice, vittima della sua infanzia e di come è stata cresciuta. I due figli di Nick meritano una menzione a parte: un’adolescente tipicamente in crisi e un bambino pieno di gioia ed energia, fulcro di una famiglia in crisi e ostaggi contro la nuova vita che il padre desidera.

Buon romanzo con una trama originale e ben sviluppata, ottimi i personaggi, scrittura buona con momenti sensuali e molto hot, contrapposti ad altri commoventi e romantici. Consigliato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: