Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

DOPPIA RECENSIONE: “VIVI” di Susan Moretto – 14 Febbraio 2017

TITOLO: Vivi
AUTORE: Susan Moretto
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK: 
PREZZO: € 3,29 su Amazon
USCITA: 26 Marzo 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
LINK PER L’ACQUISTOVivi

TRAMA: La vita di Cam si è fermata quattro anni prima, quando gli è stata comunicata la morte di suo marito Jack durante una missione in Iraq. Rimasto solo con la loro figlia Cassie e ridotto a un guscio vuoto, Cam si limita a esistere.
La vita di Jamie, invece, è in pausa da quando suo fratello maggiore Jack si è innamorato di Cam, con cui ha costruito una famiglia. Deciso a metterci una pietra sopra, per dieci anni è stato il cognato e il fratellino perfetti.
Ma quando si rende conto che Cam si limita a sopravvivere, fa letteralmente di tutto per riportarlo alla vita. Anche se questo significa fare a pezzi il proprio cuore e ciò che resta della sua famiglia…

Cameron è un giovane uomo vedovo e con una bambina piccola. Lo incontriamo nel momento più doloroso della sua vita: la morte in missione del marito soldato e poi, successivamente, lo incontriamo di nuovo quattro anni dopo ma, mentre la figlia cresce serena, lui non è riuscito ad andato avanti e la sua vita è ancora ferma al momento della morte di Jack.

Dopo diversi anni ha accettato di incontrarne la famiglia, composta da Jamie, il fratello minore del marito e l’unico a cui è affezionato, e dalla terribile suocera Cordelia (da loro soprannominata Crudelia) verso la quale nutre un’antipatia pienamente ricambiata. Il personaggio della madre di Jack è perfetto nel suo cieco e ottuso egoismo, logorata dal livore per la perdita dell’adorato figlio a cui ha sempre perdonato e concesso ogni cosa, a discapito di tutti gli altri.

L’incontro familiare non è privo di tensioni e rancori, nascosti da una patina di buona educazione e desiderio di dare una famiglia allargata alla piccola Cassie, unico personaggio solare e allegro del romanzo, testimone inconsapevole delle tensioni tra la nonna e l’unico papà rimasto (di Jack praticamente non ricorda nulla).

L’incontro con Jamie è una sorpresa per Cam: lo ha lasciato giovane studente e ora lo ritrova giovane e affascinante uomo, simpatico, disponibile e innamorato di lui, ma questo è un segreto che il giovane ha tenuto accuratamente segreto per anni per non turbare il matrimonio del fratello e, dopo la sua morte, riposto come sogno impossibile.

L’incontro di queste due anime affini provoca in loro uno scossone salutare, infatti sia Cam che Jamie sono due persone bloccate in una vita piatta e senza futuro. Non hanno sogni o desideri perché la morte di Jack li ha bloccati nel dolore e nel rimpianto: il primo non osa nemmeno desiderare un nuovo amore, mentre il secondo è sempre fermo a quel suo primo amore non corrisposto e si accontenta di una vita scialba, sia lavorativa che amorosa.

Tra di loro aleggia il fantasma di Jack, fratello e marito molto amato ma ingombrante, all’apparenza perfetto e indimenticabile ma, pagina dopo pagina, attraverso i pensieri, le parole e le interazioni tra i familiari riuniti, scopriamo anche l’uomo vero, nel bene e nel male, spogliato da quell’aura di rimpianto e di dolore e finalmente autentico e umano.

Ho gradito molto sia la trama originale e ben strutturata che la scrittura ottima e senza errori; l’idea del doppio POV mi è piaciuta molto, ma vorrei consigliare all’autrice, se dovesse utilizzarlo ancora in futuro, di specificare meglio sia il narratore che il periodo temporale, perché al primo cambio tra Cam e Jamie mi sono persa per un attimo. Ma tutto sommato è un peccato veniale che non ha in alcun modo influenzato il mio giudizio più che positivo.

Buongiorno cari amici, oggi vi voglio parlare di Susan Moretto, autrice di cui avevo già letto alcuni romanzi e quindi leggere questa sua nuova storia mi sembrava doveroso.

In questo nuovo libro Susan ci racconta la storia di un uomo di nome Cameron che un bel giorno, in un locale, incontra un militare di nome Jack, di cui si innamora perdutamente. Anche per Jack è lo stesso e infatti coronano il loro sogno creandosi la loro famiglia. Ma Jack aveva anche un’altra passione, il suo lavoro, e nonostante avesse Cam nella vita, i suoi bisogni personali venivano prima di tutto, rendendo così il loro rapporto non proprio idilliaco, anzi.

Poi conosciamo Jamie. Nel cuore nasconde un grande dolore: è innamoratissimo di un uomo da quando aveva 17 anni che, purtroppo per lui, non lo vede proprio e quindi, anche se ha delle storie sentimentali nel corso del tempo, continua a desiderarlo con tutto se stesso.

In casa sua la situazione non è idilliaca, con una madre fredda e autoritaria che adora il suo primogenito Jack, bacia la terra su cui cammina e per lei non c’è nessuno migliore di lui. Ritiene Jamie una nullità e uno scansafatiche, mentre Jack un uomo d’onore perché serve la patria, il militare perfetto, insomma! Vi giuro che questa donna  l’ho odiata, quanti calci le avrei dato, ma per Jamie resta sua madre e la accetta per quello che è.

Non voglio raccontarvi di più perché questo libro merita veramente di essere letto. In questa storia troverete di tutto amore, rabbia, dolore, indifferenza, qualche risata ve la farete ve l’assicuro, e tanto amore, quindi non aspettate, leggetelo e sono sicura che sarete d’accordo con me. Complimenti Susan, spero di leggere presto un’altra tua bella storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 aprile 2017 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: