Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “LA DISTANZA FRA NOI” – Serie Wilde’s #2 – di L.A. Witt – 14 Marzo 2017

TITOLO: La distanza fra noi
TITOLO ORIGINALE: The distance between us
AUTORE: L.A. Witt
TRADUZIONE: Cornelia Grey
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
SERIE: Wilde’s Book #2
E-BOOK:
PREZZO: € 5,95  su Amazon (disponibile su Unlimited)
USCITA: 14 Marzo 2017
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Alto
LINK AMAZONLa distanza fra noi

TRAMA: Dopo dieci anni insieme, Ethan Mallory e Rhett Solomon si sono lasciati e sono pronti ad andare avanti con le loro vite. Ma, a causa della crisi del mercato immobiliare di Seattle, sono costretti a vivere da coinquilini, con un consistente mutuo sulle spalle. Per cercare di accelerare le cose, decidono di guadagnare un po’ di soldi extra affittando la camera degli ospiti.

Quando Kieran Frost, barista da Wilde’s, si trasferisce da loro, improvvisamente l’unica cosa che Ethan e Rhett vogliono più di stare alla larga l’uno dall’altro è avvicinarsi al loro coinquilino, giovane, single e sexy. A Kieran non dispiacciono le loro attenzioni, e non gli dispiace certo condividere.

La chimica che c’è fra loro accende qualcos’altro che Ethan e Rhett pensavano fosse morto da tempo… l’attrazione reciproca che li aveva fatti mettere insieme anni prima. Ma l’aspra gelosia che provano per Kieran potrebbe allontanarli ancora di più...

 

Alla fine del prequel Ethan e Rhett, abbiamo lasciato i due protagonisti finalmente insieme a Seattle, all’inizio di una relazione. Ora, dopo 10 anni, li rivediamo e possiamo verificare com’è andata a finire: non molto bene, direi, visto che si sono appena lasciati. Purtroppo, o per fortuna, solo la loro casa e l’esoso mutuo li tengono insieme, impossibilitati a trasferirsi almeno per qualche tempo, nonostante la tensione tra loro frutto degli ultimi mesi difficili.

Mentre nel prequel l’intera storia è narrata da Ethan, in questo romanzo è Rhett il narratore e in questo modo lo conosciamo meglio, non più visto solo attraverso gli occhi il suo compagno ma conoscendo i suoi pensieri e sentimenti. Ethan, per contro, rimane per quasi tutto il romanzo un’incognita con tratti quasi di antipatia e distacco (nonostante comprenda il perché della scelta dell’autrice, continuo a non amare il p.o.v. unico, ancor di più quando i protagonisti sono più dei classici due).

La storia inizia, infatti, con l’arrivo nella casa di Kieran, di un giovane e affascinante inquilino, barista del famoso locale gay Wilde’s (da cui il titolo di questa serie molto intrigante e sexy). Il ragazzo porta con sé una ventata di novità ed eccitazione, risvegliando i due protagonisti dal letargo degli ultimi mesi, se non di anni, che li ha portati ad allontanarsi sia mentalmente che fisicamente.

Essendo chiaro che Ethan e Rhett non sono più una coppia, Kieran non ha esitazione a iniziare una storia di sesso con Ethan e, successivamente con Rhett, per poi arrivare durante una notte imprevedibile e speciale in un incontro a tre che li lascia soddisfatti e appagati, ma nello stesso tempo pieni di mille pensieri e non tutti positivi.

Mentre Ethan sembra sempre più distante e deciso a iniziare un’altra vita, magari trasferendosi di nuovo a Toronto, Rhett è sempre più diviso tra l’eccitazione per le notti di sesso con Kieran e con il suo ex, non riuscendo a capire i sentimenti che prova: desiderio, fastidio, gelosia? E per chi poi? L’eccitazione e il sesso sempre più trasgressivo e senza inibizioni sembrano l’ideale per questi tre uomini, ma riusciranno a dividere il sesso dall’amore e, soprattutto, la storia tra Ethan e Rhett è veramente finita?

Questo romanzo è veramente sensuale, tra i tre protagonisti c’è un’alchimia molto forte che sfocia in diverse pagine molto hot che l’autrice sparge copiosamente per l’intero romanzo, ma senza strafare. Le parti romantiche e intimiste ci sono e hanno la loro importanza e il finale per me è perfetto, cosa non scontata visto che per le altre storie di menage da me lette l’ho trovato spesso poco credibile.

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 maggio 2017 da in Contemporaneo, M/M/M/, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: