Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “FOOLISH FIRE” – Serie Through the Flames #2 – di F.N. Fiorescato – 14 Gennaio 2017

TITOLO: Foolish Fire
AUTORE: F.N Fiorescato
CASA EDITRICE: Self publishing
GENERE: Contemporaneo
SERIE: Through the flames #2
EBOOK: Si
PAGINE: 282
PREZZO: € 2,99 su Amazon
DATA USCITA: 14 Gennaio 2017
LIVELLO DI SENSUALITA: Medio
LINK PER L’ACQUISTO: Foolish Fire

TRAMA: Jared Campbell è un affascinante avvocato di successo. E’ un uomo estremamente preciso, analitico e maniaco del controllo. Nato in una famiglia appartenente all’alta borghesia newyorkese ha sempre indossato una maschera di compostezza e serietà costruita per non deludere la sua famiglia e le persone che ama. Appena uscito dalla storia con Evan, ritorna a Bloomfield dopo una breve carriera in Francia per prendere possesso dello studio legale del padre. Apparentemente la sua vita non sembra tanto diversa ma dentro di lui continuano ad annodarsi fili di rabbia e sofferenza che non riesce a districare in nessun modo. L’unico uomo in grado di capirlo e di farlo sorridere davvero torna dal passato e con la sua vivacità accecante torna ad incasinargli di nuovo la vita…

Andrew Mitchell è un sexy e tatuato insegnante di nuoto con un fratello disabile. Il suo forte legame con Robbie, suo fratello, lo ha portato ad adottare un’atteggiamento spigliato che rasenta la stupidità. Il suo scopo è quello di rendere la quotidianità di suo fratello qualcosa per cui valga la pena sorridere. Robbie è l’unica famiglia che gli sia rimasta e continua a lottare con le sue sole forze per superare tutte le difficoltà che continuano cadergli addosso. Il suo essere un “pagliaccio” è un modo per non dover affrontare il fatto che non riesce a trovare un angolo di pace nella sua vita incasinata. E con la ricomparsa di Jared non è solo il futuro ad essere incerto ma anche il passato…

Cosa succederà quando la maschera di perfezione di Jared si scontrerà nuovamente con l’apparente spensieratezza di Drew? E cosa c’è nel loro passato che li ha resi quelli di oggi?

Quando penso a questo libro la prima cosa che mi viene in mente è… una partita di ping pong, dove al posto delle palline volano parole, quelle tra Jared e Andrew, i due protagonisti di questo secondo capitolo.

Jared, dopo il fallimento della relazione con Evan e il trasferimento a Parigi, torna a casa per rilevare lo studio del padre che, per un colpo di testa, ha deciso di seguire la sua passione: la recitazione. Tornare a casa però per Jared significa avere a che fare con Andrew, il suo ex, al quale è legato anche attraverso Robbie, il fratellino disabile di quest’ultimo, che più di tutti ha sentito la sua mancanza.

Fin da subito volano parole grosse tra loro e sembra appunto di assistere a una partita in cui vengono rimpallate colpe, recriminazioni, presunti tradimenti, nella quale si sfidano a farsi del male a vicenda, a cercare i punti deboli per infierire e ferire, attaccando per non essere attaccati, sapendo che è finita ma non volendolo accettare.

Loro avevano funzionato una volta. Adesso erano vetri rotti che entrando in contatto stridevano e ferivano”.

È  una partita a cui assistiamo impotenti quando invece, per quanto mi riguarda, sarei voluta entrare dentro il libro per scuoterli e mettergli un po’ di sale in zucca! È impossibile però non parteggiare  per questi due “adorabili idioti” che si feriscono a vicenda per paura di soffrire ancora e per non ammettere che hanno sbagliato entrambi.

Sono due personaggi molto diversi: Jared, l’avvocato tutto d’un pezzo, che soffoca i propri sentimenti e indossa la maschera dell’indifferenza e che vuole prendersi cura di tutti ma lo dimostra nel modo sbagliato, e Andrew, istruttore di nuoto che dedica la sua vita al fratellino disabile. Un uomo solare, spavaldo, che mette su i panni dello sciocco, di una persona poco sveglia, che “punta in basso” .

A metà libro poi una rivelazione importante ci fa vedere da tutt’altro punto di vista il rapporto tra Jared e Andrew e ci fa capire quanto sia forte il loro legame, nonostante tutto quello che hanno passato. È un ricongiungimento che avviene lentamente ed è, secondo me, la forza di questo libro perché abbiamo tutto il tempo di capire e assaporare la storia, non c’è il tutto e subito, ma una graduale presa di coscienza che alcuni legami sono destinati a durare per sempre, magari trovando degli ostacoli nel percorso, ma comunque destinati a non rompersi mai.

Alcune persone erano come acqua ed olio; altre, come loro due, erano benzina ed ossigeno, non potevano stare troppo a contatto senza generare un incendio”.

Ho amato soprattutto Jared, mi sono ritrovata nel suo carattere schivo, incapace di mostrare il suo grande cuore e la sua fragilità. Ho odiato profondamente la madre di Jared, un lupo travestito da agnello, accecata dall’apparenza e incapace di vedere la sofferenza negli occhi del proprio figlio.

È un libro che mi è piaciuto molto, l’ho trovato nettamente migliore rispetto al primo, non solo dal punto di vista della storia, più emozionante e credibile, ma anche dal punto di vista della struttura: ho riscontrato solo un paio di refusi, dovuti probabilmente a disattenzione, ma non compromettono la lettura che risulta fluida e scorrevole. Lo consiglio a chi ha voglia di leggere una storia di amore e perdono, a chi vuole emozionarsi soffrendo anche un po’.

 

2 commenti su “RECENSIONE: “FOOLISH FIRE” – Serie Through the Flames #2 – di F.N. Fiorescato – 14 Gennaio 2017

  1. Anonimo
    21 settembre 2017

    ciao si sa nulla sull’uscita del terzo libro della serie? grazie

    Mi piace

    • selvaggia
      21 settembre 2017

      Ciao, abbiamo notizie che il terzo volume uscirà questo week end… Un abbraccio

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 maggio 2017 da in Contemporaneo, Recensione con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: