Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “ANIMA NERA” di Emme Ci – 10 Luglio 2017

TITOLO: Anima Nera
AUTORE: Emme Ci
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Erotico
E-BOOK:
PREZZO: € 1,09 su Amazon (disponibile su KU)
PAGINE: 101
USCITA: 10 Luglio 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto
LINK DI AMAZON: Anima nera
 

TRAMA: Esistono diverse sfumature per ognuno di noi, e Paul ha imparato a convivere da tempo con questa realtà. Adam, il suo amante, sembra avere un nero profondo, nell’anima, e nonostante tra loro la passione scoppi devastante con la forza di un uragano, le ombre negli occhi di quell’uomo misterioso non accennano mai a svanire. Ciò che Paul ignora e che neanche sospetta, però, è che Adam è un serial killer di professione, con un passato nebuloso alle spalle, e sangue e morte tra le mani. Un individuo da cui rimanere lontani, se non si vuole esserne contaminati…

Questo per Adam è una priorità assoluta, eppure la luce negli occhi dell’altro lo fa vacillare come non gli è mai capitato prima. Che esista una sfumatura ulteriore in grado di coesistere assieme al nero di una personalità corrotta? Può davvero esserci un lieto fine per chi ha dedicato la propria esistenza alla giustizia sommaria e solitaria? E se Paul fosse ciò che Adam non sapeva neanche di stare cercando? Un racconto breve e intenso, dall’erotismo forte e sensuale, Anima Nera vi catturerà, trascinandovi nell’eterna lotta tra il bene e il male. Una lotta che non sempre prevede vinti e vincitori.

 

“Anima Nera” è un racconto erotico a tinte cupe e, nonostante sia una storia breve, non lascia delusi. Ci ritroviamo subito dentro la storia tra Paul e Adam, senza introduzioni, senza spiegazioni, ma piano piano la trama si dipanerà, lasciandoci scoprire sempre di più su questi due uomini.

I loro dovevano essere solo una serie di incontri sessuali e nulla più, incontri che avvengono sempre in un albergo, ma come spesso accade uno dei due inizia a non essere più soddisfatto di questo accordo.

Paul, stufo di questo Adam sfuggente e di cui si sta perdutamente innamorando, decide che è finalmente giunto il momento di saperne di più e si trova di fronte a qualcosa che non avrebbe mai immaginato… perché Adam vive in un mondo oscuro e pericoloso, e forse Paul è proprio la luce di cui ha bisogno.

Il libro è costruito solo su questi due personaggi, non ci sono personaggi secondari che entrano nella storia, ma devo dire che il racconto mi è piaciuto, mi ha intrigato e l’ho finito in un batter d’occhio.

Adam l’ho apprezzato molto, Paul a volte l’ho trovato un po’ immaturo, ma si è riscattato ai miei occhi nel finale. C’è tanto sesso ovviamente, visto che è un racconto erotico, ma è ben scritto e l’editing è curato, cosa non scontata.

L’unico suggerimento che mi sento di dare all’autrice è di correggere, nella sinossi, la definizione “serial killer”, perché Adam non lo è, è un killer su commissione, un sicario che uccide solo persone che se lo meritano, ma in nessun caso può essere considerato un serial killer. Sono due parole dal significato totalmente differente e qualcuno potrebbe essere tratto in inganno.

A parte questo… peccato che sia finito troppo in fretta, mi piacerebbe leggerne un seguito.

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 luglio 2017 da in Contemporaneo, erotico, Racconto, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: