Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

TI RICORDI DI… EVAN, JEFF e DAN de “FUORI DALL’OSCURITA'” di Kate Sherwood

TITOLO: Fuori dall’oscurità
TITOLO ORIGINALE: Out of the darkness
AUTRICE: Kate Sherwood
TRADUZIONE: Valeria Presti
COVER ARTIST: Justin James
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
GENERE: Erotico
LIVELLO SENSUALITA’: medio/alta
SERIE: Un cavallo nell’ombra #2
E-BOOK:Sì
PREZZO: $ 6,99  su Dreamspinner
PAGINE:352
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto
LINK PER L’ACQUISTOFuori dall’oscurità (Un cavallo nell’ombra Vol. 2)
TRAMA“È già abbastanza difficile quando si è in due. Aggiungere un terzo al mix è… non lo so, non vi sembra che sia come andare in cerca di guai?”
Non è stato facile, ma l’addestratore di cavalli Dan Wheeler, ha cominciato a costruirsi una nuova vita, e ha trovato il suo posto in California con i suoi amanti Evan Kaminski e Jeff Stevens. Quando le cose tra loro funzionano, è tutto spettacolare: c’è affetto, divertimento, passione. Ma spesso, non va così bene.

Dan continua a soffrire per la morte del suo precedente compagno e a volte dubita persino di meritare la felicità. Evan è geloso e considera un rivale chiunque catturi le attenzioni di Dan, incluso Jeff. E Jeff si domanda se non sia troppo vecchio per loro due e prende in considerazione la possibilità di farsi da parte. A dispetto dei suoi propositi, Dan comincia a legarsi sempre di più ai due uomini, ma non è sicuro che questo basti a risolvere tutto. Sa che fa male stare insieme, deve solo capire se farebbe ancora più male doversi separare. 

Alla fine del primo libro, abbiamo lasciato il nostro terzetto alle prese con molti cambiamenti e novità: il trasferimento di Dan in California con un nuovo lavoro e le relative responsabilità, la nuova e strana relazione a tre, l’ingresso nel mondo artistico di Jeff, alla sua prima mostra.

L’attrazione e la loro relazione sessuale è molto intensa, ma i problemi certo non mancano, ancora non hanno deciso né regole né limiti che possano agevolare la loro anomala relazione, inoltre non hanno ancora deciso come regolarsi con gli altri: nascondersi, tenersi sul vago, far credere che Evan e Jeff siano una coppia chiusa?

Sin dal primo capitolo, l’incertezza e le parole non dette incidono pesantemente su questa relazione: Evan è impulsivo, geloso, ma generoso, Dan insicuro e ancora legato al suo passato, Jeff è quasi un arbitro tra i due, che cerca di conciliare i difficili caratteri dei suoi giovani amanti, rischiando però di rimanere in disparte e di sentirsi inadeguato e in eccesso a causa di una velata insicurezza dettata dall’età più matura.

Un incidente a Tatiana, la sorellina di Evan, innesca una serie di eventi sempre più pericolosi per il menage, facendo emergere il ricordo di Justin, lo sfortunato primo amore di Dan, poi ecco l’arrivo di un gruppo di amici ricchi e un po’ spocchiosi di Evan e per ultimo una vecchia conoscenza di Dan, e tutto questo porta gelosia, scontri e forse la divisione e il fallimento della loro relazione a tre.

Una frase di Dan sintetizza perfettamente l’intero romanzo:

“Quando sto con voi è tutto perfetto. Possibilmente perché il mio sangue comincia a circolare nel cazzo invece che nel cervello, ma anche perché… non lo so, siete entrambi maledettamente convincenti. Ma… quando trovo un po’ di tempo per riflettere, oppure quando parlo con chi vi conosce, o vi vedo insieme ai vostri amici… ogni cosa smette di avere senso”.

Ritroviamo alcuni interessanti personaggi del primo romanzo come Robyn, collega, amica leale e sempre pronta ad aiutare Dan, suo capo e amico, e poi Chris che, nonostante la lontananza, riesce ad aiutare e consigliare Dan, diventando un personaggio rilevante nell’intreccio. Il trio Blaine, Amanda e Monica impersona perfettamente l’elemento di disturbo di cui la trama necessita, come anche Taylor, amico ed ex amante di Dan, personaggio interessante che non mi dispiacerebbe rincontrare.

Romanzo piacevole e interessante, con un unico difetto secondo il mio parere: è un libro di passaggio, un raccordo tra il primo libro e il terzo e ultimo; detto questo la storia è buona e molto hot, forse il menage a trois non è per tutti e certo non è facile da realizzare e rendere credibile, ma l’autrice in questa serie a parer mio c’è riuscita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: