Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “RAINING MEN” di Rick R. Reed – 12 Settembre 2017

 

TITOLO: Raining Men
AUTORE: Rick R. Reed
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
TRADUZIONE: Sara Benatti
COVER ARTIST: Anne Cain
GENERE: Contemporaneo
SERIE: Seguito de “Il cacciatore”
PAGINE: 274
E-BOOK:
PREZZO: $ 6,99 sul sito dell’Editore
USCITA: 12 Settembre 2017
 LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio alto

TRAMA: Il personaggio che avete amato odiare in Cacciatore diventa il personaggio che finirete per amare in Raining Men.

La maggior parte della vita adulta di Bobby Nelson è stata una pioggia di uomini. Normalmente non vorrebbe niente di diverso, ma negli ultimi tempi gli sembra che manchi qualcosa. Desidera che il diluvio rallenti e si riduca a una singola goccia speciale. Ma c’è una minima possibilità che lui trovi “quello giusto” dopo innumerevoli anni passati a rimorchiare?

Quando suo padre passa a miglior vita, finalmente Bobby analizza i suoi rapporti difficili con lui e il modo in cui potrebbero aver contribuito alla sua incapacità di trovare l’amore a cui anela. Guidato da una bella terapista, un gruppo di SessoDipendenti Anonimi, un chihuahua ben dotato di nome Johnny Wadd, e il proprio serbatoio di ricordi, intraprende un percorso spirituale, sessuale ed emotivo per scoprire che nella vita i legami d’amore più soddisfacenti dipendono dalla qualità, non dalla quantità. E quando è pronto ad amare non solo se stesso ma anche qualcun altro, finalmente il sesso e l’amore si fondono in un unico pacchetto perfetto.

 

Chi di noi non ha detestato Bobby? E chi come me ha desiderato invece di leggere la sua storia?

Non si può negare che Bobby sia un personaggio interessante: bellissimo, sexy, simpatico (le sue avventure/disavventure sessuali sono tra le più divertenti mai lette), farfallone e leggero, ma anche peggior amico di sempre, troppo pieno di sé per poter essere un vero amico e/o un uomo decente, con un motto, “è la legge della jungla”, sparato in continuazione per avvalorare il suo comportamento egoista e menefreghista.

La sua è una vera e propria ossessione: sesso compulsivo e quasi sempre deludente, incontri senza nessun valore che lo lasciano insoddisfatto e sempre più solo, ancor più ora che ha perso il suo miglior amico Caden, dopo il tiro mancino che gli ha tirato nel precedente libro.

La morte del padre con il conseguente ritorno a casa sconvolge il suo già precario stile di vita, mettendolo davanti alla verità di un’esistenza vuota che oltretutto non lo fa felice. Questo momento però è per il lettore una rivelazione: solo leggere due pagine sulla sua famiglia me lo hanno reso più simpatico e mi hanno permesso di capire molte cose, tra cui uno dei suoi pensieri ricorrenti “Volevo solo qualcuno che mi amasse”, che per lui è sia un desiderio che una giustificazione.

Tra i mille uomini che pullulano nella sua vita, spiccano Wade e Aaron, molto diversi tra loro ma con punti in comune con Bobby (ammetto di aver avuto una preferenza smaccata per uno di loro, per il quale ho fatto un tifo sfegatato); una menzione speciale al piccolo Johnny, personaggio unico e inimitabile: tenero, simpatico e commovente, il primo vero amore di Bobby, un segno del destino in un momento particolare della sua vita.

Una buona terapista e un gruppo di sostegno saranno abbastanza per cambiare la sua vita? Il suo miglior amico (beh, diciamo unico amico) Caden riuscirà a perdonare il suo tradimento? Riuscirà finalmente a trovare qualcuno da amare?

Ho apprezzato molto questo romanzo, ironia e commozione sbucano all’improvviso e lo rendono speciale, nonostante qualche parte un po’ ripetitiva nelle abbuffate sessuali (per altro necessarie per far comprendere la situazione del protagonista). La parte psicologica ed emotiva è ben sviluppata, il sesso è diverso dai soliti romanzi, essendo per lo più un problema piuttosto che un piacere, un mero sfogo e un rifugio.

Forse poteva essere più sviluppata la parte romantica, ma nel complesso il libro è ben riuscito e mi è piaciuto più del primo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 settembre 2017 da in Contemporaneo, Recensione in anteprima, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: