Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

TI RICORDI DI… JOSH e SAM de “TUTTO QUELLO CHE NON VEDEVO'” di Cindy Sutherland

TITOLO: Tutto quello che non vedevo
TITOLO ORIGINALE: All the Things I Didn’t see
AUTORE: Cindy Sutherland
TRADUZIONE: Martina Volpe
COVER ARTIST: Paul Richmond
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
GENERE: Contemporaneo
EBOOK: Si
PAGINE: 175
PREZZO: $ 5,99 su Dreamspinner
DATA DI USCITA: 1° Luglio 2014
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto
LINK PER L’ACQUISTOTutto quello che non vedevo
 

TRAMA: Josh Kelly è un attore eterosessuale che interpreta metà della coppia gay più adorabile della TV. Sam Peterson, veramente gay, è l’altra metà, almeno in TV. Nella vita vera, Josh e Sam sono migliori amici, anche se non si sono mai confidati che le rispettive relazioni amorose stanno giungendo al capolinea.

Un fan delirante aggredisce Sam, cambiando la prospettiva di Josh, che comincia a capire che l’amicizia potrebbe non essere l’unico sentimento che prova per il suo co-protagonista. Ma può trovare la forza di dichiararsi a Sam, mettendo a rischio la loro stessa amicizia?

 

Questo libro è rimasto nel mio elenco di storie da leggere per secoli, soprattutto perché avevo letto pareri molto contrastanti a riguardo e, anche se la trama mi intrigava parecchio, temevo di restarne delusa.

Alla fine mi sono decisa e, a lettura ultimata, posso dire che il mio giudizio è positivo, anche se ho fatto fatica a ingranare all’inizio, perché la narrazione è affidata a un punto di vista particolare e non riuscivo a inquadrare i personaggi, tanto che ho riletto la sinossi un paio di volte; poi mi sono fidata e, proseguendo, tutto si chiarisce.

Il libro inizia proprio ‘in medias res’, ovvero in un punto cruciale che poi condizionerà il resto della trama. Josh e Sam sono i due attori protagonisti in una soap opera gay e sono anche migliori amici. Il loro legame è molto stretto, tanto da infastidire i rispettivi partner e questo aggrava le loro situazioni sentimentali già precarie.

Quando, come dicono la sinossi e la copertina, un pazzo li aggredisce rischiando di ucciderli, Sam e Josh devono fare i conti con il trauma subìto, la lenta guarigione fisica e psicologica, il pericolo scampato e dei sentimenti che entrambi provano ma che temono possano rovinare la loro amicizia.

Dopo un inizio scoppiettante, il resto del libro è un romanzo introspettivo, dove si racconta il loro legame, l’affetto, le premure, la guarigione e la strada verso la consapevolezza reciproca di ciò che sentono. Ma, mentre Sam è dichiaratamente gay, Josh deve fare un cammino diverso. Io sono un’amante del ‘gay for you’, ma mi è piaciuto tantissimo quando Josh dice che, anche si è innamorato di Sam, non è diventato di colpo gay, non lo ama in quanto maschio, ma si è innamorato di lui come persona, perché sono due anime affini.

Ho adorato la dolcezza con cui se ne prende cura durante tutta la convalescenza, il suo istinto di protezione e l’amore che traspare in mille piccoli gesti.

Accanto a loro, abbiamo diversi personaggi secondari: lo staff dello spettacolo, che è come un grande parentado acquisito, e due belle famiglie che li supportano; quella di Sam, in particolare, mi è piaciuta molto. Di contro, abbiamo anche un paio di personaggi davvero odiosi.

Stilisticamente, la storia è generalmente gradevole. Ho trovato la parte iniziale un po’ meno fluida nella narrazione, ma poi si riprende e migliora.  La storia contiene un’unica scena di sesso come coronamento di un percorso, ed è esplicita, ricca di particolari e piacevole da leggere.

Consiglio questo libro a chi ama il genere ‘friends to lovers’ e per regalarsi qualche ora di piacevole intrattenimento, senza troppi patemi e grossi scossoni di trama.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 settembre 2017 da in Contemporaneo, Recensione, Romance, TI RICORDI DI con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: