Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “IO SIA DANNATO” di Marie Sexton – 7 Settembre 2017

TITOLO: Io sia dannato
TITOLO ORIGINALE: Damned if you do
AUTORE: Marie Sexton
TRADUZIONE: Karen Arrighini
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Paranormal
EBOOK:
PREZZO: € 2,49 su Amazon
DATA USCITA: 7 Settembre 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Basso
LINK PER L’ACQUISTO: Io sia dannato
 

TRAMA: L’acquisizione di anime è una vera rottura, ma se Abaddon non raggiungerà la propria quota entro la scadenza verrà retrocesso a raccogliere gli escrementi dei Cani dell’Inferno. Decide così di andare a caccia nella Bible Belt, nel sud ovest degli Stati Uniti, una zona molto devota di evangelisti. È lì che vuole trovare la propria preda, una combinazione perfetta di dolcezza e sfida.

Seth è un musicista cieco che fa parte di un gruppo nomade di revival evangelico. È carino e misticamente dotato e cita la Bibbia a ogni occasione. La sua anima è così pura che da sola soddisferebbe le quote di Abaddon per mesi, e lui vuole prenderla a tutti i costi.

Il problema? C’è un membro del revival che osserva ogni sua mossa. Poi c’è il mistero degli insoliti talenti di Seth. E infine, Abaddon stesso. Seth inizia a piacergli un po’ troppo e forse merita qualcosa di meglio della dannazione.
Ma gli ordini dell’Inferno non sono negoziabili e il tempo sta per scadere. Se Abaddon non giocherà bene le sue carte, potrebbe condannare entrambi al destino peggiore: restare divisi per l’eternità.

Attenzione: presenza di un giovane religioso e devoto e un diavolo irriverente. E serpenti. Tanti, tantissimi serpenti.

 

Abaddon è un diavolo come tanti, condannato suo malgrado a fare un lavoro che non ama ma che è costretto a svolgere: procacciare anime.

Purtroppo è sempre indietro nella “quota” ed è arrivato al limite, visto che ora ha solo due settimane per rimediare se non vuole retrocedere nella sua carriera, sicuramente non eccelsa. Decide quindi di rischiare il tutto per tutto e cacciare un’anima pura e per questo di gran valore.

Seth è un ragazzo pieno di talenti: musicista eccezionale, profondamente credente, puro di spirito e di corpo, insomma un “bravo ragazzo”. Ebbene sì, è proprio solo un ragazzo poco più che ventenne, cieco e vergine, dedito solo al suo gruppo di predicatori-musicisti itineranti, profondamente religioso e buono d’animo, sereno nonostante il suo handicap, ma con sogni e desideri che l’improvvisa cecità ha messo da parte, forse per sempre.

L’incontro di questi due “uomini” è imprevisto e sorprendente, il demone non molto cattivo e l’anima pura che non ha tentazioni: con cosa Abaddon può tentare Seth fino al punto di cedergli la sua anima? Mentre il “circo” itinerante religioso si sposta di città in città, di stato in stato, la simpatia tra i due improbabili amici si trasforma in attrazione, nonostante entrambi siano coscienti dell’impossibilità di un futuro tra loro.

Trama originale ben scritta e sviluppata, un fantasy con tocchi di favola e di romanticismo. L’inferno è descritto in modo credibile e ironico, un universo parallelo che mi ha intrigata molto come anche i protagonisti,  all’apparenza ben collocati tra bene e male… ma naturalmente non è così facile capire chi è il buono e chi è il cattivo: Zed è il protettore di Seth o il suo carceriere? La sua famiglia nomade tiene veramente a lui oppure approfitta dei suoi talenti? I diavoli sono proprio così cattivi e senza scrupoli?

Lo scoprirete se leggerete questo bel romanzo di una bravissima scrittrice. La traduzione è buona e scorrevole, pur con qualche lieve imprecisione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 settembre 2017 da in Fantasy, Paranormal, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: