Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

LGBT… ON THE MOVIE

lgbt on the movie

 

Buongiorno amici e amiche del blog! Questa settimana torna a farvi compagnia la rubrica “LGBT… ON THE MOVIE” con un appuntamento dedicato all’attore Charlie Carver, all’anagrafe Charles Carver Martensen.

Nato a San Francisco il 31 Luglio 1988, Charlie è conosciuto soprattutto per il ruolo di Porter Scavo nella serie televisiva ABC “Desperate Housewives”, e per il ruolo di Ethan nella serie MTV “Teen Wolf”.

Charlie ha un fratello gemello di nome Max, che compie gli anni come lui ovviamente il 1° Agosto, ma che è nato sette minuti dopo, e spesso sono apparsi insieme nelle serie televisive recitando proprio come fratelli. Infatti Charlie e Max sono stati i gemelli Scavo in “Desperate Housewives”, i gemelli licantropi in “Teen Wolf” e i gemelli Frost nella prima stagione di “The Leftovers”.

Da piccoli si trasferiscono con la famiglia in una città della Napa Valleym dove Charlie ha la sua prima esposizione alla recitazione, e in seguito continuerà a studiare recitazione alla ACT di San Francisco, la Interlochen Arts Academy, la University of Southern California e poi in uno studio privato.

 

Il primo dei fratelli Carver ha anche lavorato separatamente dal fratello, recitando in “Hawaii Five-0” e “The League” per la televisione, mentre per il cinema in “Underdogs”, “Bad Asses” e “I Am Michael”. Quest’ultima è la storia di Michael Glatze, fondatore della rivista “Young Gay America”, e nella pellicola Charlie recita con James Franco e Zachary Quinto.

Nel 2017 l’attore americano appare nella miniserie della ABC “When We Rise”, una produzione sulla storia del movimento dei diritti LGBTQ a partire dalle rivolte di Stonewall nel 1969.

L’11 Gennaio 2016 Charlie dichiara la sua omosessualità tramite una serie di post sul suo profilo Instagram, un coming out pubblico che l’attore ha deciso di fare per aiutare chi come lui ha avuto problemi ad accettarsi e crede che ci sia qualcosa di sbagliato in loro. In un’intervista Charlie ha dichiarato che anche il padre era gay, facendo coming out quando i figli avevano 12 anni.

 

 

“Da piccolo sentivo che ero diverso da alcuni degli altri ragazzi della mia classe. Mi sono guardato dentro, spesso è stato doloroso, un percorso segnato da sentimenti di disperazione e di alienazione, un percorso terminato quando guardandomi allo specchio dissi tre parole ad alta voce: “Io sono gay”. L’ho detto a me stesso in un primo momento, per vedere come mi sentivo. Le parole suonavano come vere e mi odiavo. Avevo solo 12 anni. Mi ci vollero un paio d’anni prima che potessi ripetere quelle tre parole a chiunque altro, nel frattempo ripetevo la frase più e più volte da solo, fino a quando mi sono sentito a mio agio e abbastanza sicuro nel dirlo alla mia famiglia.

Nella mia vita privata tutti sapevano della mia omosessualità, ma non sentivo il bisogno di dirlo al pubblico, ma le cose cambiano. Sempre più persone, in particolare i giovani, si sforzano di creare un mondo sicuro per tutti. Voglio fare la mia parte per un mondo dove sia più semplice per tutti sentirsi felici e sicuri di chi si è. Posso solo sperare che l’inizio di questa agitazione sia produttivo, qualcosa che la nostra generazione ha iniziato e che finirà nel migliore dei modi. Ma cosa posso fare? Come posso partecipare? L’onestà è probabilmente un grande passo nella giusta direzione, per questo mi sono dichiarato. Col mio silenzio, ho aiutato quelli che pensano che sia inadeguato essere gay per chi ha una carriera professionale nelle Arti. Quindi ora, lasciate che lo dica: Io sono gay!”.

 

 

FONTI: https://it.wikipedia.org/wiki/Charlie_Carver

https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=https://en.wikipedia.org/wiki/Charlie_Carver&prev=search

http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/coming-out-hollywood-lattore-charlie-carver-confessa-sui-soc-1213466.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 ottobre 2017 da in lgbt on the movie con tag , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: